domenica 4 settembre 2011

Paccheri al nero di seppia, pomodorini e ...mazzancolle...olè!!!!


Il progresso è l'ingiustizia che ogni generazione commette.......



Con il consenso dei propri predecessori.....

Emil Cioran (1911-1955)



Questo primo piatto, ricco ..non c'è che dire, si potrebbe definire di terra e di mare.....

Di terra ce n'è abbastanza......di mare poco...... comunque è parecchio saporito..almeno a me e a i miei è piaciuto parecchio...

E, quando ho trovato al super ( un discount, a dire il vero dalle mie parti ce ne sono due) questa piccola confezione contenente 4 bustine di nero di seppia è scattata l'idea per la preparazione del piatto in questione....

Poi è bastato leggere le indicazioni relative e voilà il piatto, o almeno la composizione dello stesso, è nata nella mia mente.....

Il tempo maggiore è stato impiegato per la cottura dei paccheri, circa 18'/20' per il resto ci vuole poco...

Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
difficoltà:*

INGREDIENTI per 3 persone

250 gr di paccheri medi
250 gr di code di gamberi surgelate
300 gr di pomodorini
3 filetti di acciughe sott'olio
4-5 cucchiai di olio extravergine
1 spicchio d'aglio
8 gr di nero di seppia


Per prima cosa, come suggerito dalle indicazioni, lasciare scongelare le code dei gamberi a temperatura ambiente.....

Intanto prepariamo il sughetto:

Soffriggere in 2-3 cucchiaio di olio extra del Frantoio Valle Argentata uno spicchietto d'aglio tritato abbastanza finemente e, per rafforzare il sapore del sugo, sciogliere 3 filettIi di acchiughe sott'olio.....


Unire i pomodorini tagliati a metà o in quarti ......



E portare a fine cottura......



Ora è la volta delle code dei gamberi: vanno sgusciare e fatte insapore in poco olio extra vergine con poco aglio tritato fine....

Rigirarle un paio di volte....e tenere in caldo come per il sugo.....



Mentre i paccheri cuociono, in un largo tegame antiaderente versare poca acque e vino bianco e sciogliere due confezioni da 4 gr di l'una di nero di seppia e mescolare il tutto fino a quando il nero di seppia si è ben amalgamato......

Scolare ora i paccheri abbastanza al dente, versarli nel tegame e mescolarli con cura fino a quando hanno assorbito tutti il condimento....

Forse avrei dovuto usare un altro tipo di pasta ma ho voluto provare con questo formato......



Ora, e siamo alla fine, trasferire la pasta in un piatto da portata , versare sulla sommità il sughetto tenuto in caldo e decorare con le code di gambero...



E, come nel mio caso, fare velocemente una foto decente, e portare in tavola...

E..buona domenica a tutti!!!!!

13 commenti:

annaferna ha detto...

alèèèè...Mammazan!!!
un piatto che stuzzica direi!!!!
io ci avrei fatto dei fusilli ma cmq l'aspetto è coreografico!!!
baci amichetta!!!

Mariabianca ha detto...

Olè...che bella ricetta!!!

Rosalba ha detto...

Buonissimi e che fameeeeeee!! Io spaghetti con le vongole ed impepata di cozze...da buona napoletana! Passa una buona domenica cara.
A presto

vickyart ha detto...

olè mi piace! :)) buono!! i paccheri li adoro con il pesce! bel primo piatte mare terra! buona domenica

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao cara Grazia sono tornata dalle mie lunghissime vacanze, ricaricata e serena. La tua raccolta nel frattempo è terminata ma tu sei sempre all'opera con cose buonissime. Allora bentornato al tuo ragazzo e tantissimi auguri alla nipotina. A te tutto il mio affetto
Carla Emilia

lerocherhotel ha detto...

gustosissima questa pasta!

Nick e Dana ha detto...

Un primo veramente gustoso e saporito, cosa vuoi di più? Brava come sempre Mammazan I cuochi di Lucullo

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, molto buono questo condimento! Solitamente con le bustine di nero ci abbiniamo le sue seppie per una pasta od un riso. Bella però l'idea anche di aggiungere mazzancolle e pomodorini, diversa e più colorata!
baci baci

le Fate del feltro ha detto...

super invitante ;)
un bacione

maria luisa ♥ ha detto...

Bella ricettina, io adoro il pesce e soprattutto i paccheri che fanno parte della nostra tradizione campana...complimenti e buona settimana!

La Gaia Celiaca ha detto...

torno dopo due mesi, e guarda che splendida ricetta mi fai trovare!
sei una garanzia, mia cara!

sississima ha detto...

Un primo piatto molto sfizioso, un abbraccio SILVIA

Tamtam ha detto...

tu hai fatto i paccheri neri, io invece ho fatto i gamberi neri...un abbraccio carissima