giovedì 22 settembre 2011

Ecco il 3° dolce per Celeste: La crostata alle pesche



Le azioni riprovevoli hanno luoghi riservati.....


Come le acqueviti troppo forti non si bevono in un sol tratto.....


Si posa il bicchiere, poi si vedrà, la prima goccia fa già riflette....


Victor Hugo (1802-1885)

Forse le amiche che mi vengono a trovare possono aver creduto che avessi preparato chissà cosa per la terza torta destinata al compleanno di Celeste.......

Si tratta in fin dei conti di una normale crosta con un ripieno un pò particolare, come si vedrà in seguito....

E devo dire che la decorazione della superficie mi ha portato via una marea di tempo ed è venuta così.....elaborata sul momento secondo l'ispirazione ......

Diciamola tutta: avrei potuto disporre la scritta meglio con un ordine diverso......la prossima volta sicuramente non solo preparerò un altro tipo di dolce ma curerò meglio la scritta o la decorazione......

Comunque sta di fatto che è il dolce che è piaciuto di più......

Tempo di preparazione: circa 10' per la pasta frolla più il riposo in frigo di almeno 30' ( volendo si può preparare con anticipo)
Costo: medio
Difficoltà:** ( ma solo per la decorazione )

INGREDIENTI


PER LA FROLLA DI BASE


300 gr di farina 00
120 gr di zucchero
120 gr di burro
1 pizzico di sale
la buccia di un limone non trattato 1 uovo e un tuorlo
poca crema di limocello


Per la farcitura


qualche biscotto tipo petit beurre
qualche meringa
2 pesche
qualche cucchiaiata di marmellata di pesche alla curcuma della Tamerici



Ora ho trovato un metodo per utilizzare le bucce dei limoni di cui uso solo il succo : le congelo e le utilizzo al bisogno...

Mettere le bucce, senza la parte bianca of couse, e ancora congelate nel boccale del mixer e frullarle con tutto lo zucchero...

Unire ora nell'ordine: farina, il pizzico di sale, il burro a pezzetti, l'uovo intero e il tuorlo e poca crema di limoncello azionando il robot ad ogni ingrediente aggiunto.....

Lavorare quindi brevemente l'impasto, avvolgerlo con un foglio di pellicola trasparente e porre in frigo per almeno 30'...

Passato questo tempo stendere con il matterello sul piano di lavoro infarinato, avendo cura di infarinare anche il matterello, una sfoglia spessa pochi millimetri e adagiarla in uno stampo di diametro 24/26 cm. imburrato ed infarinato.

Cospargere la base con pochi biscotti sbriciolati e qualche meringa anch'essa sbriciola.
Sistemare a raggiera le pesche pelate e a fettine ......



Ho velato le pesche con qualche cucchiaio di questa ottima marmellata delle Tamerici...



Che si sposa bene con le pesche sottostanti......




Ritagliare dagli avanzi di frolla un disco di pasta di dimensioni di poco inferiore dello stampo stesso...

Adagiarlo sulla superficie della crostata, rimboccare i lembi e con l'avanzo di pasta e tanta pazienza fare dei rotolini e disporli come appare in foto...



Pennellare la superficie con poco latte ed infornare in forno freddo, nella parte immediatamente sotto la parte mediana, impostando il termostato sui 160°....

Circa 30' di permanenza e la torta è cotta.... e pronta per essere mangiata una volta ben raffreddata....

Allora cosa vi sembra???

20 commenti:

Housewives ha detto...

io lo aspettavo questo terzo dolce , di certo non si può dire di no a cotanta bontà ... che dire non sarà la classica torta di compleanno ma è una di quelle torte a cui non si può dire di no .

annaferna ha detto...

....e 3!!!!!
anche questo dolce è delizioso!
ma in fondo cosa potevamo aspettarci da Mammazan???
solo dolci perfetti!!

p.s.
quel che conta , come nella vita, e la sostanza non l'apparenza *_^
baciotti

Passiflora ha detto...

non sarà una torta a mille strati ma mi sembra perfetta! gustosa e poi il ripieno con le pesche mi stuzzica.

Silvia ha detto...

il ripieno deve essere qualcosa di incredibile. Croccantino!

Ilaria ha detto...

Proprio carina l'idea di scrivere sulla torta usando la pasta frolla. Questa decorazione te la copio subitissimo.
E ci credo che questa torta è piaciuta tantissimo...!!!

delizia divina ha detto...

buona sempre gradita una bella crostata!!!

La cucina di Molly ha detto...

Ottima la farcitura di questa crostata! Ciao

La Gaia Celiaca ha detto...

crostata buonissima, ma soprattutto deliziosa e molto tenera!

tiziana ha detto...

sarà ottima, con la freschezzza che danno le pesche!

colombina ha detto...

ciao cara come stai? questa torta sembra buonissima ,io adoro le torte alla frutta ma mio marito non le mangia così non le faccio mai... Un abbraccio!!!

Gisella ha detto...

Ciao, vorrei fare il budino di zucchine che hai proposto nel tuo post precende ma...quanta farina devo aggiungere al composto per evitare che sia troppa e venga pesante o che non sia compatto??? Grazie Gisella

Il Forno delle Streghe ha detto...

Sempre detto che Mammazan ha le mani d'oro, e un cuore grande che si esprime attraverso le sue ricette ricche e gustose!

Mi è venuta voglia di pesche!

Lucia ha detto...

A me sembra un dolce perfettamente riuscito e ne è riprova il fatto che sia quello che è piaciuto di più :-) Auguroni alla festeggiata e un abbraccio a te col consueto affetto ;-)

Lauradv ha detto...

Questo dolce è una vera delizia! Chissà che profumo e che sapore!

Tamtam ha detto...

è bellissimo anche questo, ma i tuoi dolci sono tutti molto belli e anche buoni, ma tu li regali spero? non li potete mangiate tutti? questo è anche meglio, mi piace molto...un bacio

LA PASTICCIONA ha detto...

il ripieno è molto originale , ma nache la decorazione lo è ; sarei curiosa di assaggiare la tua torta, è davvero invitante .
Un abbraccio

Mari e Fiorella ha detto...

Ci credo che è piaciuta con questa farcia deliziosa,bella la scritta con la frolla e originale l'infornata a freddo......sempre bravissima Nonnazan!!!!!!!Buona domenica!!!!!

matematicaecucina ha detto...

Ho letto tutte le ricette per Celeste, hai preparato dei dolci originali e sicuramente buonissimi! Buona domenica, Laura

giovanna burroealici ha detto...

che crostata meravigliosa! con tanto di scritta!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Grazia, Celeste è proprio una bambina fortunata! Chissà che bella festa ha avuto. Per il resto, tutto bene? Buona domenica a presto
Carla Emilia