giovedì 29 settembre 2011

Un classico: Pasta e fagioli


Fra trent'anni l'Italia non sarà come l'hanno fatta i governi.....



Ma come l'avrà fatta la televisione....

Ennio Flaiano ( 1910-1972)




I commenti a questo aforisma penso siamo inutili...anche in vista di quello che sta succedendo in questi ultimi tempi......

Parliamo di legumi e di fagioli, visto che sono l'oggetto del post di oggi....

Ho usato questi neri della Melandri ma le varietà presenti nella loro produzione sono veramente tantissime e tutte invogliano a preparare i piatti che la nostra fantasia suggerisce e senza dimenticare le ricette presenti nel loro ricco ricettario....

I legumi sia in tempi remoti che fin dopo il dopoguerra sono stati considerati la carne dei poveri che la mangiavano solo nelle feste "terribili" ...infatti con questo aggettivo definivano tali Natale e Pasqua.....

Personalmente, quando non ho voglia di mangiare carne ( e ciò accade spesso), cucino i legumi, fagioli, ceci, lenticchie e fave che con una piccola aggiunta di pasta, un giro d'olio, poco però, e una bella spolverata di formaggio mi consentono di nutrirmi in modo equilibrato e ...diciamola tutta...economico..... altro che la dieta Dukan....

Sulle confezioni di legumi secchi si può leggere la dicitura:"Ammollo consigliato ma non indispensabile"...

Invece è indispensabile e può variare dalle 12 ore fino alle 24 nel caso si vogliano cucinare i ceci che hanno la " pellaccia" dura....

Per le lenticchie non solo i tempi di ammollo sono limitati ma anche la cottura è più breve

Tempo di preparazione: circa 12 ore di ammollo
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

250 gr di fagioli secchi
1 spicchio d'aglio
1-2 foglie di alloro

Per la minestra
1 cipollina
1 spicchio d'aglio
70 gr di pancetta o lardo
Qualche pomodorino o passata di pomodoro
qualche cucchiaio di fagioli lessato
50 gr di pasta per commensale
parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.


Ecco i fagioli usati ma possono essere adoperati anche altri tipi ma per tutti valgono le modalità di cottura che ora indicherò:



Sciacquare i fagioli , metterli quindi a cuocere in pentola a pressione partendo da acqua fredda
che li copra per almeno due dita con l'alloro e l'aglio....

Calcolare come tempo di cottura 40' a partire dal sibilo avendo cura di abbassare al minimo il gas...



Per il sughetto soffriggere aglio e cipolla tritati finemente in poco olio, unire la pancetta o del lardo tagliati a listerelle.....



Unire i pomodorini o salsa di pomodoro e quando il tutto è cotto aggiungere i fagioli....



Intanto cuocere la pasta e , se necessario , se il sughetto si dovesse addensare troppo allungarlo con un po' di acqua di cottura della pasta....



Per quel che concerne i crostini tostare del pane casereccio tagliato a fette di salame e guarnirlo con dei fagioli cotti come detto in precedenza e insaporiti in un soffritto come quello descritto ma senza l'aggiunta del pomodoro...

Se il sugo dovesse essere abbondante se ne può congelare una parte per tempi di magra...


19 commenti:

giovanni uno storico in cucina ha detto...

e come potevo perdermi la tua pasta e fagioli.. buonissima..
ciao
Giovanni

annaferna ha detto...

piatto ricco mi ci ficco....altro che carne...molto meglio un piatto come questo...ma che ci hai messo la pancetta?
baci

Manuela e Silvia ha detto...

Piatto ricco e gustosto,i legumi fanno bene e sono pure buoni!
bacioni

Housewives ha detto...

mmmmm buoniiii io ho in programma per domani una crema di legumi e userò vari tipi di fagioli ..adesso li adoro però se riepnso a qualche anno fa mi dico che ero proprio stupida perchè non mangiavo nessun tipo di legume o verdura..quante cose buone mi sono persa allora !!

Sara ha detto...

davvero insolita la tua pasta e fagioli..devo provare a farla come te..bravissima!!

carla ha detto...

troppo buonissima la pasta e fagioli!!!

La cucina di Molly ha detto...

Con i primi freddi dell'autunno penso che questo piatto così gustoso, sia l'ideale! Ciao

Silvia ha detto...

Che bella questa versione con i fagioli neri, a casa mia soltanto fagioli bianchi, che a me tra l'altro non piacciono!

meris ha detto...

Piatto supergoloso. Bravissima.

Gianluca ha detto...

I fagioli sono stati un alimento base della cucina romagnola, le azdòre della Romagna di un tempo li preparavano praticamente tutti i giorni. Ricavavano principalmente dei soffritti con cipolla, lardo, ed altre verdure, che servivano per condire la pasta sfoglia "matta" fatta con farine povere e senza l'uso delle uova. La razza di fagioli più apprezzata era il fagiolo dall'occhio, per la qualità del suo sapore, e perchè sostanziosi e nutrienti, ideali per coprire gli immensi buchi nello stomaco causati dalla povertà che regnava sovrana.... Va a capire da dove vengono i fagioli che si trovano oggi in commercio, li ho visti perfino nei cartoni simili a quelli del latte.... non ho mai avuto il coraggio di provarli, e penso che non mi verrà mai...

carla ha detto...

Ma solo io non vedo le dosi degli ingredienti????
Vado ad intuito???
Comunque dalle foto sembra una meraviglia!!!!

merendasinoira ha detto...

per me la pasta e fagioli è un comfort food...sa di buono a prescindere...
mi piace da matti quel formato di pasta, ma tutti tu li trovi? :-D

La Cucina di Papavero ha detto...

Una pasta e fagioli bella, buona e sostanziosa! buon we.

carla ha detto...

Sono ripassata e se prima mi piaceva.....adesso ancora di più!!!!!
Bacioni

oraviaggiando ha detto...

Buongiorno!... non mi ricordo se sei iscritto o meno su Oraviaggiando. Se non l'hai fatto, fallo subito…

- puoi avere cene in omaggio
- puoi fare il controller gourmet e inserire nuovi ristoranti
- puoi pubblicare ricette e vederle realizzate da grandi chef di caratura nazionale
- puoi parlare del tuo ristorante preferito
- puoi comunicare con tutti gli iscritti, seguirli (follow) ed essere seguito per tener traccia dei loro commenti, gusti e itinerari
- puoi invitare a cena un ragazzo che ti piace
- puoi farti una lista dei tuoi ristoranti preferiti per averli sempre a portata di "mouse" quando serve
- puoi partecipare alle nostre cene e puoi scrivere sul nostro forum potendo aprire nuovi topic

Spero ti piaccia.
Attendo la tua iscrizione

Angelica ha detto...

mm che buona!non voglio pensarci!non la mangio da sei mesi causa allergia nichel!uffi!che tristezza!

eli ha detto...

Un piatto che sarà spesso presente sulla mia tavola da qui alla prossima estate!
Mi segno la tua versione più asciutta.
Divertente il formato della pasta cos'è?

Valentina ha detto...

Pasta e fagioli è un classico che non annoia mai, la preparo spesso nelle giornate fredde ma non ho mai usato i fagioli che hai usato tu, principalmente uso i cannellini che sono quelli che preferiscono tutti qui a casa. Ma proverò anche la tua versione con questi e con la pancetta, poi ti farò sapere. A presto!

agavepalermo ha detto...

E se governo e televisione coincidono? Gli effetti si vedono...
I fagioli mi piacciono tanto, proverò la tua gustosa ricetta!
Evelin