mercoledì 20 luglio 2011

Ancora una torta alla frutta ma...con pere e prugne e...cioccolato!!!


Alcune bellezze saltano agli occhi e altre sono geroglifici......ci si mette tempo a decifrare il loro splendore...





Ma, quando ormai è evidente, è più bello della bellezza stessa....

Amélie Nothomb (1967)




A volte, e sono passati tanti anni ormai, mi viene in mente una vecchia macchina da cucire elettrica che, per l'epoca in cui era stata acquistata, era veramente una novità......

Costava un occhio ......circa L. 200.000 che era più di uno stipendio.....ma mia madre aveva deciso che ne avevo bisogno anche se non avevo il tempo, allora, di fare poco altro che andare a lavorare......

Era venuta un casa, mentre io non c'ero, una dimostratrice che aveva insegnato a mia madre tutte le tecniche di utilizzo della macchina ...una Elna... e quanti bei lavori aveva eseguito perfino un a-jour sul tessuto che permetteva di creare lavori all'uncinetto puntando direttamente nel punto appena eseguito.....

Finalmente, parecchi tempo dopo, arrivò il momento di usarla ma, dopo anni di ozio forzato, la macchina funzionava poco bene e in più mia madre non si ricordava come eseguire i punti che a me interessavano.....

E spesso e volentieri quando avevo solo cinque minuti per fare una cucitura di pochi centimetri si ingolfava e ne combinava di tutti i colori....alla fine l'ho sostituita con un'altra .......

E perché mi sono impelagata in queste reminiscenze?????

Perché stamattina avevo solo cinque minuti per accendere il pc e quindi scaricare la posta e il caro portatile mi ha mostrato uno schermo grigio fumo con l'avviso che c'erano dei problemi e che sarebbero stati risolti automaticamente......

Il tutto in un tempo moooolto ragionevole compatibilmente con la fretta.... circa 45'

Sto pensando di portare in discarica sia la vecchia macchina d a cucire e che il pc se continua a comportarsi così!!!!!


E dopo questo bel pistolotto passo a descrivere la ricetta che oggi propongo...

Infatti questo dolce è nato dalla necessità di usare della frutta cotta di prugne che mi ha regalato la mia consuocera ,tanto densa e profumata da sembrare una marmellata e dal bisogno di usare delle perine che mi sono arrivata dalla mamma di un'amica di mia figlia...... e che si guastavano a vista d'occhio!!

Tempo di preparazione:circa 40'
Costo: baso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

90 gr farina di mais Fioretto
90 gr di farina 00
90 gr di fecola
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zenzero in polvere
150 gr di burro
150 gr di zucchero
4 uova
1 bustina di vanillina
18 gr di lievito per dolci
La buccia grattugiata di un limone non trattato

Per la farcitura
450 gr di pere al netto
70 gr di zucchero di canna
succo di 1/2 limone

200 gr di prugne cotte

Per la copertura al cioccolato
150 gr di cioccolato fondente
50 gr di burro

Sbucciare e tagliare in dadini le pere e farle saltare in padella con poco zucchero di canna, un goccio di maraschino ( ho quasi finito la bottiglia!) e poco succo di limone, rigirandole delicatamente fin quando hanno assorbito tutto lo zucchero..devono sembrare caramellate...

Mettere da parte a raffreddare....



Setacciare la farina, la fecola, il lievito, il pizzico di sale, lo zenzero in polvere, la vanillina e mescolare con la farina di mais Fioretto......


Versare nel boccale del mixer e azionarlo per pochi secondi per mescolare le farine.....



Sbattere il burro fuso con lo zucchero e unire la buccia grattugiata di limone.....



Unire le uova intere una alla volta mescolando perfettamente....




Aggiungere ora il composto liquido ben amalgamato nel robot e azionarlo fino a che il tutto si è ben amalgamato.....



Versare il tutto in una teglia , diametro cm 22 e infornare in forno preriscaldato e ventilato alla temperatura di 180° per circa 30'.....



Quando la torta appare dorata come appare qui sotto estrarla dal forno e farla raffreddare perfettamente.....


Ora mentre la torta si raffredda frullare le prugne cotte.......

E cuocere le pere come ho descritto all'inizio ...a dire il vero io le ho preparato il giorno prima in attesa che mi venisse un'idea sul come utilizzarle...



Tagliare la torta a metà....

Bagnare il due dischi con poco liquore ..io ho usato il mio solito Maraschino che è leggero e profumato...volendo si potrebbe usare anche l'Alkermes......

Spalmare prima le prugne frullate precedentemente e poi coprire con le pere cotte con lo zucchero di canna...



Ecco un piccolo particolare...

Ricoprire con l'altro disco e mettere da parte......



Ora prepariamo la copertura al cioccolato.......

In un pentolino a fondo spesso e su fuoco bassissimo spezzettare il cioccolato fondente e poco burro.....mescolando con cura fino ad ottenere una crema liscia e vellutata......



Con una spatola spalmare il cioccolato ormai tiepido sulla torta e creare questa semplice decorazione aiutandosi con la spatola stessa........



Ecco qui sotto un particolare della decorazione..ne sono molto orgogliosa......



Visto che sono un tipo sbrigativo e a volte dimentico pure di mettere lo zucchero a velo sulle torte!!!



Questa torta è solo una traccia per la farcitura...io ho usato quello che avevo a disposizione ..ma le mie amiche sapranno apportare tutte le modifiche che potrebbero venire in mente!!!!!


14 commenti:

arabafelice ha detto...

Quella decorazione di cioccolato è così bella che non fa pensare nè alla macchina da cucire nè al computer che fanno le bizze...

Un saluto tra un giro e l'altro delle mie vacanze scombinate :-)

lerocherhotel ha detto...

Mooooolto golosa! La copertura al cioccolato è davvero meravigliiosa

Manuela e Silvia ha detto...

Povera Grazia, ma ci sa che la macchina da cucire continuava a funzionare ancora meglio del PC!
Buonissima questa torta con frutta e cioccolato! La scusa della frutta della consuocera ci sta tutta per provarla. Molto ricercata e dolce, con un "fresco" e fruttato ripieno.
baci baci

raffy ha detto...

Che torta strepitosaaaaaaaaaa!!! e non mi inviti per una fetta?? la divorerei...

carla ha detto...

che meraviglia!!!
da oggi sono una tua follower e,se ti va,dai un'occhiatina al mio bloggino piccolo piccolo appena nato!
ciao carla

roberta ha detto...

a me va benissimo così; una fetta GRAZIE!!!! Buona giornata

matematicaecucina ha detto...

E' ora di colazione, ne mangerei volentieri una fettona! Baci, Laura

Aria ha detto...

quella glassa cioccolatosa invita a tuffarcisi dentro...golosissima!

Perla ha detto...

Altro che zucchero a velo: è perfetta, che voglia che mi è venuta!
Ti scrivo anche perchè mi avevi chiesto di avvisarti quando avessi postato di nuovo... ebbene, eccoti il link: http://manciatadistelle.blogspot.com/2011/07/rimettersi-in-carreggiata-tempo-di.html

Tanti baci e grazie mille, Perla

Tamtam ha detto...

vero, è talmente bella la decorazione che annulla tutto il resto....ma mica le mangi tutte le torte che fai? baci

Roxy ha detto...

Ma che meraviglia questa torta...mi viene la tentazione di affondare il dito in quella crema così goduriosa!!!

✿ Elena ✿ ha detto...

che golosità! soffice soffice e buonissima!
Baci baci

Kiara ha detto...

Che delizia! Baciotto ;-D

aleste ha detto...

Come si fa a resistere davanti ad una fetta di questo golosissimo dolce?
Mi hai fatto venire una voglia matta di addentarne un bel pezzettone!
Mmmm....
Buona serata.