domenica 24 luglio 2011

Panini con i semi di girasole



I vizi quando son di moda passano per virtù......

Molière ( 1622-1673)



Questa riflessione è quanto mai attuale visto come vanno le cose sia nel nostro paese che nel mondo.......

C'è da aggiungere che i vizi, gli eccessi, le trasgressioni sono sempre da condannare...alla lunga la vita presenta il conto...

Sempre.

Propongo oggi.... anzi questa sera ...dopo una bella giornata di sole e di caldo, finalmente,
dei panini ma anche forme più grandi possono essere confezionate, che contengono i semi di girasole....

A dire il vero sono buoni anche così da sgranocchiare ma aggiunti agli ingredienti che vado ad elencare danno una nota veramente particolare...

Da provare se vi fidate di me!!

Tempo di preparazione : circa 20' per l'impasto più il tempo della doppia lievitazione
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

550 gr di farina Manitoba tipo 0
1 cubetto di lievito da 25 gr
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino da the di sale fine
30 gr di fiocchi di patate per purè istantaneo
Poco latte per pennellare i panini prima di infornarli

La ricetta da me proposta si discosta un poco da quella suggerita dalla Melandri
nel suo bel ricettario.

Ecco qui sotto la cofnezione dei semi di girasole.....


Un particolare..



Vanno tostati per qualche minuto in una tegame antiaderente, mescolandoli continuamente....

Metterli da parte e farli raffreddare.....



Mescolare il lievito di birra con poca acqua e 1/2 cucchiaino di zucchero......

Aggiungere un cucchiaio di farina fino a quando si forma un composto schiumoso......


Versare la farina,il sale e i fiocchi di patate per purè istantanea nel mixer, azionandolo per pochi minuti, unire i semi di girasole ormai freddi e mescolare ancora.....



Versare ora il lievito ormai pronto a cui sono stai aggiunti 3 cucchiai di olio extravergine e tanta acqua ben calda versata filo, mentre il robot è in funzione fino ad ottenere un composto MORBIDO......

Estrarre l'impasto, lavorarlo brevemente, inciderlo a croce , sistemarlo in una scodella......



Ed ungerlo così non si secca né si attacca alla pellicola trasparente con cui ricopriremo la scodella e porre in forno spento ma con la luce di cortesia accesa...ma col caldo che fa anche spenta....



Fino al raddoppiamento di volume...intanto si fa altro.....



Sgonfiare la pasta a pugno chiuso, lavorarla di nuovo brevemente e staccare delle piccole porzione a cui conferiremo una forma tonda e che incideremo a croce, pennellando ognuna con il latte....



Con l'impasto di partenza ho ottenuto 12 panini sistemati in due stampi per muffin e, esauriti i quali, ho confezionato delle pagnottelle sempre incise a croce e pennellate con il latte....



Fra lievitare nuovamente quindi infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 20' o fino a quando i panini appaiono dorati.....

Io ne ho messo in tavola alcuni e gli altri li ho congelati per i tempi di magra!!!


15 commenti:

Mary ha detto...

Che buoni devono essere questi panini!

tuassan ha detto...

Amo il pane con i semi,lo faccio spesso anch'io.Provero anche la tua ricetta prima o poi

sississima ha detto...

"C'è da aggiungere che i vizi, gli eccessi, le trasgressioni sono sempre da condannare...alla lunga la vita presenta il conto..." E' vero ma tutto si può fare nella vita, senza eccessi, una persona un vizio ce lo può anche avere basta che non ecceda..no?
Veramente sfiziosi questi panini, da provare subito! CIAO SILVIA

matematicaecucina ha detto...

Vedo che nei tempi di magra ti tratti molto bene! Sono buonissimi, ne mangerei uno a colazione. Ciao, Laura

Elisabetta ha detto...

belli,belli,belli,Grazia!!!!!!qui,i semi di girasole,non si trovano cosi' facilmente...io adoravo sgranocchiare quelli di zucca..ma non li compro piu',perche' era diventata un abitudine,che non so se potesse gravare sulla linea..complimenti carissima!!ma che giorni di magro,con te,in cucina,è sempre bel tempo!!!!^;*bacioni

Housewives ha detto...

Io mi fido e li proverò (devo solo liberarmi di un grosso lavoro che sto facendo ) ... adoro leggere le entrate dei tuoi post . baciuzzi e buon inizio settimana !

roberta ha detto...

ottimi questi panini!! giusta la scelta dei semi biologici!!! per poterli gustare al meglio dovresti usare il lievito madre (ti consiglio la ricetta delle sorelle Simili). perchè purtroppo il lievito di birra nel nostro organismo non ha un bell'effetto. brava !!!! interessante il tuo blog!!!! ciao

lerocherhotel ha detto...

Belli questi panini!

Selina ha detto...

Che invitanti!!!!!!!!!!!!

eli ha detto...

direi che con questi panini i tempi di magra saranno sicuramente più piacevoli!
Mi hai fatto venir voglia di fare la panettiera, se non fosse che mio marito ha dichiarato guerra a tutti i carboidrati :(

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia, questi semi e quelli di zucca sono tra i nostri preferiti! i tuoi panini son sfiziozissimi!!
bacioni

speedy70 ha detto...

Splendidi questi panini con i semini cosi croccolosi sotto i denti, che bontà!!!!! Un abbraccio cara!

Nick e Dana ha detto...

Buonasera Mammazan che bello il tuo blog, molto interessante! I panini poi..., ecco io avrei mangiato tutti i semi di girasole, ne vado ghiotta!!
Grazie per essere passata da noi!
Ci siamo uniti al tuo blog a presto I cuochi di Lucullo

LA PASTICCIONA ha detto...

sono proprio buoni questi panini ,ciao

Tabita ha detto...

Mammazan, questi panini sono splendidi... come li vorrei assaggiare :D