mercoledì 20 gennaio 2010

I BISCOTTATI


A volte il vincitore è semplicemente un sognatore.......



Che non ha mai mollato......

Jim Morrison


Certo che passare dal polpettone a dei biscotti può rappresentare un bel salto........

Ma questi che propongo oggi sono veramente speciali.......

E mentre scrivo questo post cerco di non pensare al fatto che giusto pochi giorni fa dei ladri sono venuti a rubare al pianterreno dello stabile in cui ho affittato un alloggio per l'inverno...approfittando del fatto che la proprietaria si era allontanata per andare a gettare....la spazzatura.......


Sembra di tornare indietro di due anni, quando i furti, audaci e effettuati con metodiche varie erano, come lo sono ora, all'ordine del giorno...anche con persone presenti nelle case che venivano svaligiate...furti durante i quali i ladri si concedevano degli spuntini svuotando anche il frigorifero!!!!!



Speriamo bene anche perché credo che qui, nella mia casa, potrebbero forzare la porta anche con uno stuzzica denti!!!!!

Ma veniamo alla ricetta nella cui estensione, come sarà evidente, le foto della preparazione sono veramente numerose...ed è quello il motivo che potrebbe non solo illustrare le varie fasi della preparazione ma anche invogliare alla confezione di questi biscotti veramente speciali!!!!

Tempo di preparazione: circa 40'
Costo medio:
Difficoltà:**

INGREDIENTI

150 GR DI NOCCIOLE
100 GR DI MANDORLE SENZA PELLICINA
70 GR DI CILIEGIE ROSSE CANDITE
500 GR DI FARINA 00
12 GR DI LIEVITO PER DOLCI
4 UOVA E 1 TUORLO
300 GR DI ZUCCHERO
70 GR DI BURRO
2 CUCCHIAI DI ACQUA DI FIORI D'ARANCIO

Ecco qui sotto gli ingredienti principali: le nocciole......



Le mandorle pelate ( si acquistano già pronte oppure se hanno la pellicina basta immergerle per pochi minuti in acqua calda e poi, con pazienza, eliminarla.....



E le ciliegie candite che fanno festa al solo guardarle .......



Setacciare la farina con il lievito, unire lo zucchero, le mandorle, le nocciole tritate col mixer mescolando il tutto con cura e disporre sul piano di lavoro......



Aggiungere ora le ciliegie candite tagliuzzate a mano e grossolanamente e mescolare ancora.....



Fare una fontana e al centro sgusciare le uova intere e il tuorlo, il burro fuso e l'acqua di fiori d'arancio e impastare a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.......



Ecco qui sotto come deve apparire......



Suddividere l'impasto in quattro parti formando dei filoncini tutti delle stesse dimensioni......

Circa 3x16 cm......

Disporli su una placca foderata di carta da forno.......



Ecco due particolari........




Infornare ora in forno preriscaldato e ventilato a circa 170° per 15'/20' tempo che corrisponde ai a 3/4 della loro cottura .......



Avere cura di distanziarli anche un po' di più di come ho fatto io perché in cottura tendono a crescere........



Estrarre la placca dal forno, fare raffreddare un pò filoncini quindi tagliarli a fette regolari......



A fetta di salame e cioè in obliquo........


E quindi risistemare le fette sulla teglia foderata con carta da forno .......


E introdurla nuovamente in forno caldo per fare fare biscottare le fette per circa 10' 15' controllandone la cottura.....


Far raffreddare completamente......



E sistemare le fette in scatole di latta.......



Dove potranno conservarsi a lungo e perfettamente........



Ideali per la colazione, per i momenti di meditazione mentre si beve una buona tazza di the, facili da portare con noi per uno spuntino...magari portandone una fetta in più per i volontari che li guarderanno con occhio vogliosi mentre li mangiate.....

18 commenti:

Laura ha detto...

Mi dispiace per questa brutta visita che hai avuto...non si sta mai tranquilli!!
Ma con questi biscottini si aggiunge un po' di dolcezza alla giornata, sono bellissimi!
Un abbraccio, Laura :)

manuela e silvia ha detto...

Belli ed originali questi cantucci! in versione dolce, con i canditi..devono essere super!
un bacione

Simo ha detto...

Che delizia...me li immagino inzuppati nel mio bel tazzone di orzo e latte del mattino, slurppppp

marifra79 ha detto...

Caspita quanto mi dispiace...io sarei spaventatissima!!!
Ottimi questi biscottati!UN ABBRACCIO

eli ha detto...

Speriamo che i ladri non leggano il tuo blog, altrimenti ne avrai una fila fuori dalla porta...per svaligiare la tua dispensa!!!

Scherzi a parte, sono cose che preoccupano, anche nel mio condominio abbiamo avuto svariate volte la visita dei ladri (sono villette ed è abbastanza facile entrare!)

questi biscottati assomigliano ai cantucci, ma più ricchi, che buoni!

Fra ha detto...

No che brutta storia, deve essere stato davvero molto spiacevole!
Tornado ai biscotti hanno tutta l'aria di essere deliziosi, perfetti per una coccolosissima merenda, accompagnati da una galda tazza di tè
bacioni
fra

Lucy..♥ ha detto...

semplicità, oh è così buono!! ;-)

Baci!!

Federica ha detto...

mi dispiace...
con questi biscotti la giornata s'illumina!

nonnagiulo ha detto...

Ciao!
Noi per paura delle visite sgradite abbiamo messo l'allarme e così stiamo più tranquilli, non è che l'allarme preservi molto ma fa da deterrente...
Meglio pensare ai biscottini! Che buoni, assomigliano molto ai nostri cantuccini di Prato..li hai provati inzuppati nel vinsanto? BACI

Mimmi ha detto...

Mi dispiace per la brutta avventura :-(
Bellissimi invece i biscotti "biscottati". Erano giá belli cosí!!
Baci!!

Pippi ha detto...

Oh mamma Grazia!!! era un pò che non passavo da te e tu mi sforni 'ste cosine buone buone...hehehe
:-)
un bacione Pippi

Ely ha detto...

o mamma mia che fame.... devono essere deliziosi!!! baci Ely

Mariarita ha detto...

Tesora cara...speriamo che quel tipo di visita tu non l'abbia mai!!!
Meglio la solitudine....ahahahah.
La tua variante dei cantucci è interessante.
Ma poi sotto il post leggo la pubblicità del cerotto dimagrante e piango!!!
E' da Natale che non mangio dolci e qui mi consolo un po'.
Baci
Mariarita

mammadeglialieni ha detto...

golosissimi i tuoi biscottoni!

Dolce D. ha detto...

questi piacerebbero tanto alla mia mamma bella ricetta

tartina ha detto...

io adoro i biscotti da tagliare a filoncini, mammaz :)
che delizia i tuoi biscottati! prendo nota.

bacioni
*

Federica ha detto...

Ciao Mammazan, è la prima volta che passo di qui attirata da questi bei biscottoni sgranocchiosi che ho intravisto in un blogroll. Devono essere fantastici per una come me che adora alla follia mandorle e nocciole ^_^
Mi dispiace per la brutta avventura! Ne ho vissuta una simile da piccola e lo spavento me lo sono trascinata per un bel pezzo. Consoliamoci con un paio di biscotti e una bella tazza di tè :)
Mi farebbe molto piacere se passassi a farmi visita...un bacio

stefi ha detto...

Cara nelle tue ricette c'è da perdersi da quanto sono buone!!!!!!
Favolosi!!!!