venerdì 15 gennaio 2010

Cake arance e albicocche


Non vi è niente al mondo paragonabile alla devozione di una moglie. .......



E di ciò i mariti non hanno alcuna idea......

Oscar Wilde


Oltre alla dedizione bisogna parlare di abnegazione, di lavoro svolto dalle donne, mogli e madri, dentro e fuori casa.......



Cura dei figli, dei mariti, spesa, pulizie, corsa per accompagnare i pargoli a scuola, in palestra in piscina, seguirli nei compiti e trovare il tempo, spesso stremate, per ascoltarli......



E cosa dire poi dei "lavoro oscuro" svolto in casa???

Ogni giorno si ripete il miracolo: i panni sporchi per magia, tornano nei cassetti, le stanze disordinatissine ridiventano "agibili", calzini e mutande raccattatte sotto i letti e non c'è verso di far capire che c'è un cestone per la biancheria sporca.......



Credo che ogni tanto bisognerebbe fare un'azione plateale del tipo: frigo vuoto, tavola non apparecchiata, letti sfatti fino a sera, le montagne di abiti (quasi tutto il guardaroba) lasciati sulle sedie buttati lì e di conseguenza tutti stropicciati mentre le mamme e le mogli si drappeggiano sul divano mentre sfogliano una rivista ...insensibili, si fa per dire, al caos imperante.......



Chissà se un interrogativo del perché di questo atteggiamento potrebbe trafiggere le menti di chi è sempre stato coccolato e viziato da queste colf ad orario continuato, alba tramonto, e senza compenso (che poi sarebbe il meno) e senza soprattutto la considerazione del lavoro svolto????



Ma parliamo di questo dolce che come gli altri vengono allegramente divorati, e meno male, da tutti i componenti sperando che non si facciano obiezioni se ci sono o non ci sonno i canditi, le uvette, gli amaretti, la cannella.....per carità la canella non mi piaceeeeeee!!!!!!!



Non sto facendo queste considerazioni perché io sia di cattivo umore........



Ma...onestamente ....non mi date ragione???????



Ma pensiamo alla salute e quando ci dobbiamo lamentare, sarà forse egoistico, pensiamo a chi sta veramente peggio di noi.......



Allora forse tante fisime non ci sarebbero di sicuro!!!!!!!



Tempo di preparazione: circa 30' più il tempo di ammollo delle albicocche: 2 ore
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

120 GR DI ALBICOCCHE SECCHE
150 GR DI SUCCO D'ARANCIA ( 2 ARANCE)
LA BUCCIA GRATTUGIATA DI UN'ARANCIA BIOLOGICA
130 GR DI FARINA 00
100 GR DI FARINA INTEGRALE
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1/2 CUCCHIAINO DI BICARBONATO
1 PIZZICO DI SALE
50 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
2 UOVA PICCOLE
50 GR DI BURRO
70 GR DI MIELE POSSIBILMENTE AI FIORI D'ARANCIA


Non ci sono le foto della preparazione .....ma solo degli ingredienti o poco più.....

Le arance devono essere biologiche...se ne userà anche la buccia di una grattugiata.....



Prima di accingersi a preparare il dolce riscaldare il succo d'arancia in cui avremo messo ad ammollare le albicocche tagliate a pezzetti.......e lasciarvele per circa due ore.......



La buccia d'arancia, per ottenere un risultato migliore e veloce, va grattugiata ponendo un pezzetto di carta da forno su una di quelle grattugge quadrangolari che hanno varie funzioni.....

Basta poi sollevare la carta da forno e con un coltello far scivolare la buccia così ottenuta nel pentolino in cui abbiamo messo a mollo le abicocche..........



Setacciare le farine col lievito, il bicarbonato e il pizzico di sale e trasferire il tutto in una scodella.....

Montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, unire il burro fuso e tiepido, il mix di arance, albicocche e buccia d'arancia grattugiata, il miele ......... e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.....




Sempre mescolando, ora con le fruste a gancio, versare il composto fluido nella scodella contente le farine.......


Versare ora in uno stampo da plum cake ben pennellato di burro ed infarinato ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 35'/ 40'

Fare sempre la prova dello stecchino: spesso il dolce è ben colorito ma è ancora crudo all'interno, lo stecchino deve uscire asciutto.....



Pennellare il cake con poca marmellata di albicocche scaldata un momento con un goccio di acqua e cospargere il dolce con le codette colorate o come la fantasia suggerisce......

Secondo voi ..potrebbe piacere??????

18 commenti:

niki ha detto...

Bella e di sicuro buona!

Simo ha detto...

Buona, buona dolce e confortante...una torta che sa di merenda in famiglia!
Grazia sei instancabile...

ñ¡¢ø£ëtå ha detto...

Parole sante ha detto Oscar Wilde!
A me piace molto il cake cosi colorato con codette !
ciao e buon fine settimana!

Clementina ha detto...

I tuoi dolci e le tue foto sono delle opere d'arte. Bravissima Clementina

Micaela ha detto...

anche questa volta le foto parlano da sole!!! mi piace molto anche la consistenza di questo dolce!!!

Laura ha detto...

Come potrebbe non piacere un dolce così bello e gustoso, un'ottima colazione o merenda per bambini al posto di quelle orribili merendine confezionate!!
Un abbraccio, Laura!

marifra79 ha detto...

Come dire di no ad un dolce così...perfetto per ogni momento della giornata!!!!Sull'azione plateale sono daccordo con te...a volte andrebbe fatta!
UN ABBRACCIO

Roberta ha detto...

che goduria!!

La Gaia Celiaca ha detto...

bellissima. e sicuramente buona. un po' umida, dolce ma con il retrogusto delle arance.

una meraviglia.

mi stupisci ogni giorno di più

eli ha detto...

guarda, se fanno storie per mangiarlo...spediscimelo!!!!
Comunque a casa mia è uguale, hanno le fisse persino sull'insalata che devo condire con quattro aceti diversi (tradizionale rosso, di mele, balsamico e rosso forte) un delirio!
Buon w.e. ;)

ma sono sicura che il cake andrà a ruba!!!

Fra ha detto...

Che dolce spendido Grazia, morbidissimo e estemamente profumato, la combinazione di arance e albicocche è travolgente!
Bacioni e buona domenica
fra

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Siamo perfettamente d'accordo con te, ma cosa ci vuoi fare, di mariti che danno un amano alle mogli ce ne son sempre di più..e. speriamoa umentino! Ma ci sono anceh donne che non permettono a nessuno di dargli una mano in casa...son "le regine del focolare" no?!
Vabbè, lasciamo perdere và!
Ma...se discutessimo di tutto questo ocn una bella fetta di questo dolce davanti?!
buonissimo e le foto mettono proprio l'acquolina!
bacioni

Michela ha detto...

I tuoi post sono sempre meravigliosi e pieni di saggezza !! ciao Mammazan

Edith Pilaff ha detto...

Ciao!Vorrei ringraziarti per il gentile commento che hai lasciato sul mio blog e dirti che TUTTO il tuo blog si mangia con gli occhi!
Un bacione,
Edith

cris ha detto...

Bellissimo e delizioso questo dolce del resto quando mai i tuoi post non sono così???? Brava e buon we!

Nanny ha detto...

Ottimo questo cake,come sempre condivido in pieno tutto,dalla citazione alla scelta delle arance come ingrediente principale :)

Antonella ha detto...

Buono!!!
Ieri, per sbaglio ho comprato delle albicocche sciroppate....pensi che andrebbero bene per preparare questo cake?

Un bacio e buona domenica
Anto:o)

Cuocopersonale ha detto...

brava.. brava..
Passa a trovarmi sul mio blog ogni tanto..
Matteo