venerdì 27 febbraio 2009

Ciambelline al caffè


E la storia si ripete......


Ma sarà mai veramente finita????


Qualche tempo fa c'è stato un piccolo o grande subbuglio tra noi food -blogger che tutte certamente ricorderanno.

Praticamente si trattava di un selvaggio copia-incolla di varie ricette, complete di foto, trasferite in altri blog creati ad hoc in cui venivano inserite all'insaputa delle ideatrici dei vari post.....


Sembrava che la cosa fosse terminata ed invece, o forse sono io un'ingenua, la cosa è continuata anche ad altri livelli.....


Devo ringraziare Dadda, la quale, in una cortese mail ricevuta stasera, mi avverte che le è parso di vedere una mia foto che "ornava", arricchiva un altro blog.....


Dopo un veloce controllo ho constatato che in effetti si trattava di un arbitrario piccolo furto, e come si potrebbe diversamente classificarlo, di una mia foto....


Ora provvederò a eliminare l'inconveniente, resta però l'interrogativo: cosa passa nella mente di coloro che postano una ricetta e si appropriano delle foto di una preparazione che appartiene ad un'altra blogger , simile per modo di dire ma diversa per le metodiche di preparazione?????


Io, a dire il vero mi diverto a cucinare ed ancor più forse a fotografare, anche perché spesso una bella fotografia valorizza il piatto o il dolce o qualunque sia il tipo di preparazione......


Ma tutto questo richiede lavoro e parecchio tempo anche perché confezionare un post fatto con cura o almeno con tutte le buone intenzioni ,richiede anche un certo impegno: il tempo che gli dedichiamo lo sappiamo solo noi, ma il risultato poi lo vedono tutti.......


Ma ora smetto di lamentarmi perché questo per ora è il minore dei miei problemi, infatti se n'è prospettato un altro, ben più grosso e sempre legato al mio blog, di cui potrò parlare in seguito quando una certa situazione si sarà chiarita....


Non voglio sembrare criptica, ma ne parlerò prossimamente quando lo potrò fare....


Ed ora invece parliamo di loro, di questi biscotti che sono carini.... buoni lo sembrano e lo sono e facili da fare anche perché la loro forma non crea ritagli da reimpastare.....


Tempo di preparazione: circa 15'/20' più il tempo di riposo circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI
500 gr di farina di grano duro
16 gr di lievito (una bustina)
135 gr di burro
200 gr di zucchero
3 tuorli
1 dl di caffè
1 bustina di vanillina
1 pizzico di buccia di limone non trattato
1/2 bicchiere di latte





Questa ricetta è tratta dal Conservatutto della Fabbri che io considero prezioso e che, come ho detto in passato, era composto da fascicoli conservati con pazienza per diversi mesi e poi raccolti in un bel volume.

Preparare per prima cosa il caffè che deve essere molto carico e farlo quindi raffreddare

Versare nel bicchiere del mixer la farina setacciata in precedenza 2 volte con il lievito.

Aggiungere il burro a pezzetti e via via tutti gli altri ingredienti azionando il robot ad ogni elemento aggiunto.


Lavorare brevemente fino ad ottenere una pasta compatta e facilmente lavorabile e farla riposare per circa 30'....


Dividerla quindi in quattro parti e con ciascuno dei pezzi ottenere dei lunghi cilindri del diametro di circa 1 cm......

Tagliare quindi dei tronchetti di circa 5/6 cm l'uno , lavorali ancora per assottigliarli, evitando di aggiungere altra farina.....piegarli al centro e attorcigliare le due metà per formare un piccolo torciglione oppure come appare nelle foto d'inizio, chiudere a cerchio per formare delle ciambelline....


Foderare delle placche con carta da forno e depositarvi i biscotti man mano che sono pronti....

Infornare quindi in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 15' controllando spesso...
trascorsi i primi 7'/8'....


Se ci riuscite nascondeteli in scatole di latta dove rimarranno perfetti per almeno un mese..... se ci rimangono!!!

22 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

che bello io imbranata di pc non sono capace di fare copia incolla! buona giornata

Sere ha detto...

mervigliose!

nini ha detto...

che bellezza!Mi danno proprio voglia di mangiarne una!

unika ha detto...

si è vero quando si tratta di furto che viene poi decretato come ricetta loro da veramente fastidio ma se mettono la fonte a me non dispiace...anzi devo dire che mi fa piacere:-) un bacio e buon fine settimana
Annamaria

Betty ha detto...

lo dici stesso tu Grazia, ci vuole lavoro sia per creare un piatto e cosa più difficile fotografarlo!
meglio prendere tutto già bell'e fatto, no? mah.... poveri loro, dico io!
le tue ciambelline sono divine, te le copio subito subito, baciiiiiii e buona domenica.

Mirtilla ha detto...

ma sono bellissime!!
eppoi immaggino che profumo,col caffe' ;)
un bacione grande e buon week ;)

Barbara ha detto...

Splendide, te le copierò in un baleno! Buon fine settimana!

Mammazan ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
manu e silvia ha detto...

Ciao!avevamo sentito anche noi che ora si ricominciava con la faccenda del ruba foto o ricette"!
Noi cuciniamo per divertimento e passione, le nostre foto non sono mai così perfette...ma sappiamo che ciò che prepariamo è semplice, genuino..indipendentemente da come si presenta!Non troviamo giusto e non comprendiamo coloro che per "sembrare più bravi" si appropriano di foto o ricette altrui...putroppo succede!!
Complimenti per questi biscotti..devono essere dvvero sfiziosi...mafari accompagnati anche da un buon caffè ;)
bacioni

Maurizio ha detto...

Cara Grazia, il web non è altro che una copia "parallela" della vita reale, spesso una copia anche mal riuscita... con tutti gli aspetti positivi e anche, ahimè quelli negativi... però sai, esistono delle licenze fatte ad hoc per il materiale pubblicato sul web...
Per ora ti lascio un abbraccio e l'augurio di una buona domenica..
Maurizio

Luciana ha detto...

Mi dispiace non avere la farina di grano duro, altrimenti li avrei fatti subito, io adoro i dolci al caffè...questi mi piacciono tantissimo, non hanno neanche tanto burro, bravissima!
Buona domenica :-)

sorbyy ha detto...

Ho copiato la ricetta... adesso li provo subito poi ti dico....
Io ho pensato di firmare con sorby le foto sperndo che in questo modo non le prendano più.. se continuano pazienza. Ciao

anna righeblu ha detto...

E' una cosa sgradevole, ti capisco benissimo, sai che sono stata vittima di questo tipo di "appropriazione", tanto che l'altro mio blog "ideeweekend e vacanze" è stato praticamente "clonato" sotto altro nome...
Cercherò di saperne di più da Dadda.
Fatti sentire però, scrivi a chi ha copiato!
Le tue ricette e le tue foto sono troppo interessanti e belle!!!
Come queste ciambelline...

Baci e buona domenica

Micaela ha detto...

devono essere buonissime! buona domenica!

Magnolia Wedding Planner ha detto...

no no in casa mia non rimarrebbero neanche un giorno neanche messi in un bunker! :-D troooooppo buoni! beati i vicini di casa che forse qualche volta si beccano qualche avanzino :-P

bacione tesoro..ti seguo sempre è che non ho molto tempo per commentare! tvb
Silvia

marcella candido cianchetti ha detto...

buon inizio di settimana

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Splendide queste ciambelline. Ho fatto il tuo fudge (è stato un successone) e l'ho postato proprio oggi. Un abbraccio Laura

armanda ha detto...

complimenti molto belle grazie .
felice giornata!
army

Dolcetto ha detto...

Ma sono bellissime queste ciambelline! Irresistibili!

Claudia ha detto...

Mmmm buone ste ciambelline!!!!!

Lady Cocca ha detto...

Come darti torto..io penso che c'è gente che si deve far grande alle spalle degli altri...senza sapere quanto amore uno ci possa mettere ne confezionare un post ed una ricetta, mah non ho parole!!
Ho tante parole per questi biscottini fantastici...come lo sono quelli al latte e cioccolato..ti sei sbizzarrita con le formine eheheeheh...o il cake banane e cioccolato...insomma hai hai confezionato tante cose buone davvero...bravissima, ti abbraccio Lidia

Bosina ha detto...

Stu-pen-di!!!
Poi se sanno di caffé, per me, sono ancora migliori.
Grazia, pensa che a me è successo tempo fa di aver visto la mia ricetta del Dolce Varese, proprio quella a cui tengo di più in assoluto perché donatami da una carissima amica, scopiazzata su un altro blog che se ne attribuiva la paternità.
Tra l'altro era difficilissimo cercare di comunicare con questo blog perché non lasciava postare commenti. Per fortuna rimandava ad altri due blog dove sono riuscita a recuperare uno straccio di email e ho scritto all'autore del delitto.
Lei mi ha assicurato di aver fatto tutto in buona fede e ha rimosso la ricetta.
Io non ho insistito, non mi sembrava il caso di esagerare però ci sono rimasta malissimo.
E' da anni che subisco furti di materiale "intelligente". Dalla fine del 2002 collaboravo con un sito di cucina per il quale avevo un blog ante-litteram, una rubrica che dovevo aggiornare quotidianamente: trovavo i miei testi scopiazzati dappertutto. Il bello ce facevo anche interviste e una, sul riso nero, l'ho persino sentita in televisione.
I miei capi non mi hanno mai tutelata.
Bisognerebbe conoscere bene le leggi sul diritto d'autore su internet.
Ad avere tempo...