sabato 14 febbraio 2009

Rataouille in mezzaluna di frolla e garganelli al sugo in cuore di frolla per S. Valentino


Intanto un felice S. Valentino a tutte le mie amiche!!!!


Questa volta poche chiacchiere e tante immagini per illustrare due ideuzze che mi sono venute in mente e che ho realizzato in poco tempo e che dedico ai miei figli affinchè le possano realizzare per questa sera e ovviamente a tutte voi ....


Avevo in casa tutto e dico tutti gli ingredienti......


Quindi il costo è veramente basso...


Il tempo di preparazione anche quello è veramente ridotto e quindi può rimanere tempo:

a) per preparare un secondo
b)per preparare un dolce
c) per agghindarsi a dovere
d) per sorridere tutto il tempo pensando a chi sarà dedicata la serata..... anche senza il pranzetto!!!!!

La frolla è stata preparata in casa, anzi l'ho tirata fuori dal congelatore perché era un avanzo della copertura del Cinghiale in crosta (comunque ne darò le dosi.....)

Oppure può essere acquistata già pronta..... e parlo di frolla salata......

Dipende da quanto si è di corsa......

Io avevo a disposizione a forma di mezzaluna e più sotto a forma di cuore....


Ma va benissimo qualunque stampino più o meno grande.....


Comunque questi che propongo sono sufficienti per porzioni individuali....


Gli stampi vanno imburrati, infarinati.....

La sfoglia va stesa sottile e modellata con cura nello stampo....


Sulla sfoglia, che va bucherellata, deve essere messo un quadrato di carta da forno.....


E ricoperto di fagioli che sono necessari affinché il fondo della scatola di frolla rimanga piatto....

Va quindi infornato in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 15'/ 20'....

Si possono preparare in anticipo anche di un paio di giorni e conservati in sacchetti di plastica.... non perderanno la loro friabilità.....


Ed ora il ratatouille.... preparato in casa con le verdure che si hanno a disposizione....

Io avevo le cipolle, gli zucchini scuri e le patate , ma nessuno vieta di aggiungere i peperoni verdi e gialli......


Melanzane a tocchetti , carciofi.... insomma tutte le verdure che piacciono o che si hanno a disposizione come ho già detto.....

Vanno cotte in un goccio d'olio extravergine, salate pepate se è gradito e portate a fine cottura aggiungendo un goccio d'acqua e alla fine le olive e i pomodorini secchi sott'olio che avevo in frigo......

E si può servire sia caldo o a temperatura ambiente , tanto il condimento è a base di olio.....

Volendo magari potrebbe andare bene anche d'estate......


Tempo di preparazione:
circa 15 per la frolla , più il riposo in frigo... circa 30' per la cottura del ratatouille e della pasta
Costo: medio
Difficoltà:**

Ingredienti per 2 persone


Frolla di base

200 gr di farina 00
100 gr di burro salato
1 uovo medio-piccolo
poca acqua molto fredda


Per la mezzaluna con il rataouille
una cipolla media
due zucchini
2 patate di medie dimensioni
per guarnire
1 manciata di olve verdi
1 manciata di olive nere
qualche fetta di pomodoro secco sott'olio

Per il cuore di frolla con i garganelli

50 gr di lardo a listarelle
2 cucchiai di olio extravergine
1 scalogno medio
1/2 barattolo di pomodori in pezzi
Sale (poco, c'è il lardo) pepe o peperoncino a piacere
Qualche cucchiaio di parmigiano

Ed ora pensiamo al contenuto del cuore di frolla......


Io avevo trovato questi , che io definisco garganelli, alla Coop e sono carini perché piccolini, insoliti, perché bicolori, cuociono in fretta ma.... con un tempo minore di quello indicato sul sacchetto.... meno male che io controllo!!!!


E li volevo accompagnare con questa salsa al tartufo che mi faceva una voglia che non posso descrivere......

Ma poi ho letto che tra gli ingredienti oltre all'IDEA di tartufo c'erano anche dei funghi porcini ed ho pensato......:" Col cavolo che mangio i garganelli con questa salsa, che regalerò tra l'altro... col pericolo di vomitare l'anima tutto il pomeriggio( a me succede così con i funghi)"....

E allora ho preso un paio di scalogni che danno più carattere ad ogni preparazione.....

Ho tirato fuori dal freezer un pacchettino di lardo che avevo tagliato a filetti ,acquistato in passato (era un fondino pagato a metà prezzo proprio in quanto tale)....

Ho messo meno olio per usare il grasso del lardo che era veramente poco....... ho aggiunto lo scalogno medio oppure due piccoli tritati finemente, e per ultimi i pelati a pezzetti......


Credo di aver detto praticamente tutto......

Tutte sanno cuocere le verdure e penso che il ratatouille sia facile e si cuocia praticamente da solo, basta rimestare ogni tanto....

Il sugo poi non presenta difficoltà alcuna....

Anche quello si cuoce senza difficoltà......

E lo si può preparare mente si cuoce la pasta, in questo caso la pasta cuoce in poco tempo e quindi bisogna mettersi a prepararlo prima.....

L'unica cosa interessante sono i contenitori in frolla.....

Sono robusti e quindi facilmente maneggiabili.....


Senza correre il rischio che si aprano, si spezzino che facciano far fare cattivo sangue per un piatto che può diventare impresentabile....

Potete metterevi dentro tutto quello che volete: salato con frolla salata e dolce con la frolla da crostata.....

E con questo carissime a miche vi mando un bacio affettuoso e tanti auguri di felicità per oggi, per domani, per dopodomani.........

13 commenti:

Claudia ha detto...

Ammazza che spettacolo sia per la vita che per il palato.. complimenti per questa idea!!!!! baci baci

manu e silvia ha detto...

Ma sai che presentati cosi, questo primo e contorno assumono un aspetto davvero originale!?
Proprio un'ottima pensata!
Non parliamo poi delle ricette in se...deliziose!
baci baci

Dolce D. ha detto...

Complimenti è un piatto bellissimooooooooooooooooo

Simo ha detto...

Che neravigliaaaaaaa....quegli scrigni di garganelli sono fantastici!
ma dove le vai a pigliare tutte ste idee???!
Sei mitica!
bacioneeeee

sorbyy ha detto...

Che idea deliziosa!!!
Bellissima presentazione Ciao

marcella candido cianchetti ha detto...

che goduria anche visiva e continua la prova bikini! buon san valentino

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Tesoro possibile che quando passo da te ci sono centinaia di foto che mi fanno quasi svenire dalla fame :-D? però anche i cuoricino! accidenti che bello :-)
allora visto che la festa di valentino è per l'amore in generale...tanti auguri stella per tutto l'affetto che mi dai!
Bacio
Silvia

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Grazia questo è il mio pranzo perfetto! Bellissimo quel sugo sembra proprio di sentirne tutto il profumo! E che dire della Ratatouille? E' uno dei nostri contorni preferiti che mette d'accordo tutta la famiglia :-)
Originalissimo il modo con cui sono serviti! Buona domenica!!! Un abbraccio Laura

dario ha detto...

una gran bella idea!!!
molto bella e soprattutto buonissima!
complimenti!
ciao e buona settimana!

Betty ha detto...

ma tu sei un'artista della cucina!!!! una scultrice! complimentissimi!

mike ha detto...

bellissimi i raviolo semidolci...passa da me che ci sn dei piccoli premi per il tuo blog..baci

anna righeblu ha detto...

Bellissime idee Grazia!
Auguri per tanta felicità anche a te, e per ogni giorno che verrà!
Baci

Ross ha detto...

Che spettacolo!! -bravissima Grazia, as usual... Ti abbraccio.