martedì 29 settembre 2015

Patè di cipolle in crosta


Le donne ci piacciono perchè sono meravigliose....



O ci sembrano meravigliose perchè ci piacciono??
Achille campanile ( 1899-1977)


Mi sono resa conto che salto sempre i convenevoli con mi approda sul mio blog..
Non chiedo mai: "Come state care amiche?"
Lo sostituisco ora con un :" Mi auguro che stiate tutte bene!!"
Che godiate ottima salute sia voi che i vostri famigliari...
Che la giornata sia iniziata bene..
Che siate in grado di avere la forza di affrontare con serenità i problemi quotidiani...
E che non avvenga nulla di spiacevole sia in famiglia che sul lavoro!!!
E il mo augurio è sincero!!
Oggi propongo una ricetta un poco particolare: l'ingrediente principe per questo paté sono le cipolle...
Chi non le ama...può andare a visionare altri miei post se crede!!! 
Le foto sono state scattate sia in "studio" che al momento di servire questo antipasto o piatto di mezzo ...quindi appare una tavola imbandita mentre i miei amici aspettavano di poter mangiare una fetta di questa particolare ricetta...
Ho posto due asterischi per quanto riguarda il grado di difficoltà unicamente per i problemi, risolvibili, per allestire la scatola di pasta brisè che deve contenere il paté....


Devo dire che l'spetto  esteriore mi ha soddisfatta...non pensavo che venisse così bene dopo essermi impegnata tanto per "costruire" la scatola di brisè..
Ovviamente lascio alle amiche il compito di giudicare il mio "lavoro"!!!


 Tempo preparazione: circa 1 ora
Costo: Basso
Difficoltà:**

INGREDIENTI

1 CONFEZIONE E 1/3 DI PASTA BRISE' PRONTA
600 GR DI CIPOLLE BIONDE, PESO LORDO
200 GR DI PANCETTA DOLCE A CUBETTI
50 GR DI SEMOLA DI GRANO DURO O FARINA 00
1/2 BICCHIERE DI BRODO
2 UOVA
150 GR DI RICOTTA
60 GR DI PARMIGIANO REGGIANO DALTER
30 GR DI BURRO
POCO LATTE

In una padella antiaderente porre la pancetta dolce già cubettata a soffriggere dolcemente in modo che "cacci" fuori il suo grasso...


Mentre la pancetta si cuoce tagliare finemente le cipolle e aggiungerle alla pancetta,,,
mescolare spesso e cuocere il tutto per circa 30' fin quando la cipolla sia ben cotta e trasparente...
Salare con moderazione..
Far raffreddare e frullare con il mixer per qualche secondo..
Mettere da parte per il momento..


In un pentolino fondere il burro e aggiungere la semola di grano duro ( semolino) e farla tostare per qualche minuto...
Aggiungere quindi il brodo preparato con un bicchiere scarso di acqua e 1/4 di dado per brodo...


Mescolare cuocere per qualche minuto fin quando tutto il brodo è stato assorbito..


In una scodella sgusciare le uova, batterle con si fa per una frittata e unire la ricotta, il parmigiano e il sale e il pepe macinato al momento..
Mescolare bene...


Unire la crema di cipolle e pancetta...
Anche qui occorre mescolare per bene..


Ed ora, e per quanto riguarda il ripieno siamo alla fine, unire la semola cotta  che in fin dei conti è una specie di besciamella...
Mescolare ancora con cura ( mi è bastato usare una frustina manuale)..
Mettere da parte ..


Ora prepariamo lo stampo che deve accogliere la "scatola" di pasta brisè...
Imburrare e foderare lo stampo con strisce di carta da forno che così possono aderire meglio...
Imburrare leggermente anche la carta da forno..
Posizionare lo stampo sulla pasta brisè e ritagliare dei rettangoli della dimensione sia della base che delle pareti....


Farli aderire per bene alle pareti dello stampo..
Consiglio di conservare con un foglio di pellicola trasparente ( così non si asciugano) i ritagli di pasta che serviranno alla fine come decorazione della "scatola"...


Una vista dall'alto...


Versare la farcia e livellare per bene...


Dal secondo rotolo di pasta brisè ricavare il rettangolo che servirà per chiudere la scatola..
Con un ditale incidere tre fori che costituisco il "camino" da cui fuoriuscirà il vapore durante la cottura...
Rimboccare i lembi di pasta lungo il perimetro e farli aderire avendo avuto cura di inumidire il perimetro del rettangolo superiore...

Altro particolare..


Ora con i ritagli avanzati della pasta brisè incidere con un tagliabiscotti mini degli elementi decorativi da sistemare lungo il perimetro come appare in foto...
Pennellare con poco latte..


Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 45'...
A metà cottura se la superficie si dovesse scurire troppo, coprire lo stampo con un foglio di carta di alluminio..


Far raffreddare  e, con cautela, capovolgere la scatola per far raffreddare anche la base...
Non mi sono fidata a porla su una gratella per tema che le righe incidessero la base...
E la foto testimonia anche la solidità della scatola di brisè con tutto il suo contenuto...


Ancora qualche foto per meglio mettere in evidenza i particolari...


Spero che questa ricetta sia piaciuta alle amiche...


E che, se hanno tempo, la vogliano preparare..
Buona giornata a tutti!!!


6 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Hai fatto un capolavoro, Questo paté con cipolle, a casa mia è gradito da tutti. Ha un bel aspetto invitante e immagino il buon gusto. Il tuo lavoro è stato appagato !

Ale ha detto...

Sembra favoloso!
Ciao
Ale
www.golosedelizie.com

Sefa Gencal ha detto...

Merhabalar, muhteşem olmuş. Ellerinize sağlık çok lezzetli ve iştah açıcı görünüyor.

Saygılar.

Una Favola in tavola Il Mondo di Ortolandia ha detto...

Ma che bella ricetta, mi piace moltissimo e potrei portarlo in tavola domenica e presentarlo ai suoceri! grazie!!!

Gaudio (Franci) ha detto...

Oddio, Grazia, io ADORO queste cose che fai tu!
I tuoi patè, le tue preparazioni in crosta... Che darei per averne un po'!!!

Blogger ha detto...

SwagBucks is the #1 work from home site.