venerdì 31 maggio 2013

Da prepare e congelare : Paccheri con ripieno di melanzana e ricotta


E' veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione...


Perdere con classe  e vincere osando perchè il mondo appartiene a chi osa!
La vita è troppo bella per essere insignificante.1889-1977)
Charlie Chaplin (



Tutte o quasi tutte le amiche possiedono un microonde e se questo è di ultima o penultima generazione, ponendo il cibo da scongelare e  impostandone il peso, calcola quanto tempo occorre per portarlo a temperatura giusta...
Se poi si usano  vaschette di alluminio speciale adatte al microonde il gioco è fatto ..infatti quelle che ho usato io, e trovate per caso in un supermercato vicino a casa, mia permettono l'uso del microonde. 
Infatti questi contenitori hanno la parte esterna color bronzo e si possono usare in microonde purché si abbia l'avvertenza di evitare che la vaschetta tocchi le pareti dell'elettrodomestico...
Quindi vale la pena di preparare un primo piatto come questo, ricco e laborioso, in abbondanza e congelarne almeno una porzione   per i tempi di magra....
Non ho calcolato il tempo di preparazione del ragù e  della besciamella perché sono partita da ragù preparato in precedenza e congelato e besciamella pronta....

Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

1 grossa melanzana ( circa 600 gr peso lordo)
4 cucchiai di olio extravergine
2 spicchi d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
250 gr di ricotta
1 confezione di besciamella pronta ( o preparata nel solito modo)
500 gr di ragù casalingo pronto 
500 gr di paccheri
Parmigiano grattugiato q.b.

Sbucciare la melanzana....


Ridurla in dadolata...



In una capace padella antiaderente soffriggere l'aglio tritato e i dadi di melanzana rigirandoli spesso....



A metà cottura aggiungere il prezzemolo tritato....


Trasferire il tutto su un foglio di carta da cucina per eliminare l'eccesso d'unto....
Far intiepidire un poco..



Porre ora le melanzane e la ricotta nel mixer e frullarle fino ad ottenere un composto omogeneo...
Trasferire il tutto in una sac a poche....



Lessare al dente i paccheri , ponendo un goccio d'olio nell'acqua salata giustamente, scolarli e passarli un istante sotto l'acqua fredda..
Disporli su un canovaccio pulito ed eliminare quelli che si sono rotti in fase di cottura ( si possono utilizzare in seguito in altro modo). 
Velare la base della vaschetta con besciamella pronta ( eventualmente allungata con poco latte) e un poco di ragù ....
 Farcire i paccheri con la sac a poche....ci  vorrà veramente poco tempo e disporli in un solo strato....



Fare uno stato di besciamella ed uno di ragù, spolverizzando la superficie con abbondante parmigiano....


Ed infornare in forno preriscaldato, ventilato alla temperatura di 170° per circa 30' o perlomeno fino a doratura...



Far intiepidire un momento prima di servire....



Una vaschetta è sufficiente per 4 persone...
L'altra la potete congelare quando sarà perfettamente  fredda, sigillata per bene, e  ponendo la data della preparazione sul sacchetto...tanto per sapere al momento opportuno quando la si è preparata...
A volte la memoria non basta!!

5 commenti:

Simo ha detto...

ho poco l'abitudine di preparare e congelare, ma davvero sbaglio in questo perchè è davvero una bella e comoda cosa!
Brava Grazia!
Tutto bene?! baci!

raffy ha detto...

che buoni i paccheri!!! ottimo anche il condimento, li provo domani!!

Maria Luisa ♥ ha detto...

I paccheri l'adoro perchè sono un formato tipico campano, ma con questo ripieno non li ho mai mangiati, mi sembrano ottimi davvero...mi segno la ricettina..grazie dei consigli e buon w.e.!!!

Irene Prandi ha detto...

devono essere buonissimi Grazia!
è normale che aspetto una tua nuova ricetta per leggere l'aforisma con cui lo accompagni? sono frasi che mi riempiono il cuore....
la ricotta con cosa posso sostituirla nella ricetta?
un abbraccio

Mammazan ha detto...

@Irene Prandi
Carissima se non puoi usare la ricotta o altro formaggio prova a frullare le melanzane con del pane bagnato in poca acqua ...
Sono desolata ma non mi viene in mente altro Un bacione grande
Ti dedico la prossima ricetta!!!