giovedì 2 febbraio 2012

Crostata campagnola



Se sapessi che questi sono gli ultimi minuti che ti vedo...direi....."ti amo"...







E non darei scioccamente per scontato che lo sai già...


Gabriel Garcia Marquez (1928)






Un grande grazie a tutte le amiche ed amiche che sono venuti a farmi visita mentre cercavo di smaltire a letto un'influenza che penso sia anomala...


Pochissima febbre, niente ossa rotte, nessun problema gastro intestinale...che fa sempre a tempo a presentarsi.....


Solo una grande spossatezza che non lasciava spazio alle cose che amo..cucinare,uscire,  lavorare con il pc..guardare qualcosa alla tv ...


Solo una cosa mi mancava ..la mia nipotina che giusto ieri ha messi due dentini....i primi!!!


Le immagini del post odierno sono state allegate diversi giorni fa ma poi sentivo di non avere la fermezza , la costanza di scrivere con chiarezza e nel modo consueto per cui, oggi, mi accingo a farlo e spero che vada sempre meglio.....


Non parlo della neve..ormai ne è caduto più di mezzo metro e i disagi li proveranno tutti coloro che dovranno muoversi per motivi di lavoro o altro...


 Attenzione al ghiaccio che prima o poi si forma anche perché la pulitura delle strade lascia sempre un po' a desiderare....


Ecco una crostata che piacerà ai vegetariani e non ....


Si possono cambiare i tipi di verdura e arricchire a piacere con aggiunte varie...


Sono particolarmente contenta della copertura della crostata...erano anni che avevo comprato l'attrezzo che si vedrà più sotto e caro come il fuoco..


Tempo di preparazione: circa 45' 
Costo: basso
Difficoltà:*


INGREDIENTI


1 confezione di pasta frolla per torte salate
1 confezione di pasta sfoglia
150 di coste , la parte verde
2 grossi carciofi
300 gr di sedano rapa, peso netto
200 gr di cavolfiore del tipo verde a cuspidi
2 cucchiai di prezzemolo tritato
1 cipolla 
4-5 cucchiai di olio extra vergine
2 uova grandi o 3 piccole
1 busta di Grok ai cereali o altro formaggio a pasta semidura in dadolata
sale e pepe q.b.


Ho usato questi cavolfiori a forma di cuspide ( qual'è il nome esatto?) Vanno tagliati in cimette e sbollentati per circa 10'/15' e fatti scolare....


Eventualmente usare i cavolfiori soliti...




E qui ho usato le coste solo la parte verde ( quella bianca sarà usata per altre preparazioni)...


Vanno lavare, scolate e tritate...






Due bei carciofi: eliminare le foglie dure , le barbe interne  e tritati anch'essi.....





E per ultimo il sedano rapa: va sbucciato, tagliato a fette e sbollentato per pochi minuti....non più di 10'...






Come accennavo prima la parte verde delle coste va tritata grossolanamente......






In una capace padella soffriggere in 4-5 cucchiai di olio extravergine una cipolla tritata fine.....





Unire nell'ordine le coste tritate e i carciofi e mescolare per bene...




Quindi le cimette di cavolfiore tagliando a fettine quelle più grandi ...




IL sedano rapa ridotto in dadolata...





E per ultimo il prezzemolo tritato.....





Mescolare per bene e quando le verdure cono cotte ma ancora al dente levarle dal fuoco e farle raffreddare....


Eventualmente tutto questo lavoro si può fare anche con anticipo.....


Regolare di sale e aggiungere il pepe se gradito...


Unire ora due uova grandi o 3 piccole, mescolare con cura e arricchire l'impasto con Grok ai cereali o formaggio a pasta semidura


Mescolare con cura e versare il tutto in una teglia in cui avremo posizionato della frolla salata con la sua carta da forno in dotazione...




Ecco l'attrezzo che mi ha permesso la decorazione finale della crostata....







Erano anni che l'avevo acquistato, probabilmente nel negozio più caro del mio paese...se non ricordo male circa €14...





Ora usare una confezione dei pasta sfoglia ( con l'avanzo ho decorato una crostata , dolce questa volta e la riconoscerete subito appena la posterò) incidere con decisione, sollevare e allargare la griglia che si sarà formata.....


Si vede lontano un miglio che è la prima volta che mi cimento...


Rimboccare il perimetro della frolla di base e pennellare con poco latte.....

Porre in forno preriscaldato e nella parte sotto la zona mediana con termostato sui 180° per almeno 45' o fino a doratura.....


Ora vado a ricontrollare se ho scritto degli strafalcioni.....


Un bacione a tutti!!!!

22 commenti:

unoscoiattoloindispensa ha detto...

una crostata salata da leccarsi i baffi! Mi ricorda quelle della mia mamma!
P.S.: son contenta che stai meglio :-)

ELENA ha detto...

MAMMA MIA MI è VENUTA FAME SOLO A GUARDARLA ... mi fa piacere che l'influenza sia passata e la cucina sia tornata la tua patria

eli ha detto...

meno male che l'influenza è stata lampo!
Bellissima crostata di verdura, bella leggera senza besciamelle, panna e altri orpelli.
Il cavolo che hai usato qui da me si chiama cavolo romanesco, non so se in altre regioni abbia un nome diverso.

renata ha detto...

Buona!!!Felice che il peggio sia passato e no cara!!! Hai scritto benissimo come sempre
Baci

merendasinoira ha detto...

che bel misto di verdure...! e che bella la grilia, io non ho l'aggeggio, le ultime volte che l'ho visto ho resistito.. le faccio con una lama sottile!^^
Anche tu innevata e bella "sgiassata"?

Simo ha detto...

splendida questa torta salata!
Son contenta che stai meglio...noi invece siamo un pò tutti acciaccati e purtroppo, nonostante tutto oggi mi è toccato spalare tutta la neve in cortile...ora mi sembra che mi sia passato sopra un tir!
baci cara

raffy ha detto...

tesoroooooooo! bentornata...e che grande rientro...ottima questa crostata salata, complimentiiii

annaferna ha detto...

bentornata carissima
spero sia davvero tutto passato!
torno con una di quelle proposte che sai mi colpiranno al cuore come manco Cupido 40 anni fa!! ^_________^
Auguri a Vale per il nuovo "acquisto" della piccola (tesoro di nonna)!!!!!
Il cavolo che hai usato è il "cavolo romano" che sembra una scultura!!
l'attrezzo caro come il fuoco ha tenuto lontana anche me ...tutte le volte che lo afferravo per l'acquisto......mi scottavo ^_^
bacioni cara e perdona la mia stupida ilarità
tvb

La cucina di Molly ha detto...

Ma che bella la griglia sulla crostata!Ottimo anche il ripieno di verdure!Complimenti!Ciao

Anna Righeblu ha detto...

Meno male, sei di nuovo pimpante come sempre! Bellissima e buona la tua crostata, merito di quella griglia e del tuo gustoso mix di verdure... Il cavolo che hai usato è il cavolo romanesco ed è particolarmente bello e interessante perché è un esempio, molto citato, di frattale in natura.
Un abbraccio e a presto

Dana et Dana ha detto...

Ottima la tua crostata, passa da me c'è un premio che ti aspetta!!!!
vai al giorno 31 gennaio
Dana et Dana I cuochi di Lucullo

sississima ha detto...

Una bella crostata salata piena di verdure, deliziosa, contenta che stai meglio, un abbraccio SILVIA

maria luisa ♥ ha detto...

Mi fa molto piacere che stai meglio, interessantissima questa torta, mi piace molto, ne feci anch'io una con questo attrezzo, e la prima volta ci ho "litigato" di brutto,ma tu sei stata più brava di me, complimenti..a presto...

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

wooooooooooow che delizia! complimenti, un bacio :)
ps: ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Quante belle verdurine in questa crostata. Ottima!
Buona giornata!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia, insomma proprio il tipo di crostate che piacciono a noi, con moltissime verdure e una sfoglia decorata!
baci baci

Isabeau ha detto...

Bentornata!!!!
Sono lieta di sapere che stai meglio!
E la tua torta è davvero bellissima.

Ti ringrazio inoltre delle tue visite sempre graditissime e dei consigli.

un abbraccio grande!

Giovanna ha detto...

ben tornata si vede dalla tua fantastica prelibatezza che stai meglio complimenti

Mari e Fiorella ha detto...

Buonissima e davvero di bell'effetto la copertura!!!!!!!!!!!!Buon w.e.!!!!!

elly ha detto...

Con te vado a colpo sicuro. Le tue crostate sia dolci che salate sono uno sballo!!! Il cavolfiore dalla foto sembrerebbe il broccolo romanesco che è verde e a punta...
Contenta di ritrovarti in forma!

matematicaecucina ha detto...

Mi piace molto la copertura della crostata, devo comprare anch'io l'attrezzo per incidere la sfoglia, l'avevo visto ma non sapevo a cosa servisse. Mi fa piacere leggere che stai meglio, io ho avuto l'influenza durante le feste e so che butta molto giù. Laura

le mezze stagioni ha detto...

:D Bellissima...immagino il sapore!!! :D Menomale che è passata l'influenza! Notte!