lunedì 16 gennaio 2012

I passatelli di Mammazan




L'uomo che pratica una sola classe sociale è come lo studioso che non legge altro che un libro...


Edmondo De Amicis (1846-1908)






Pensavo: il computer è un po' vecchiotto..è diventato un "chiodo" come lo definisce mio figlio, per cui,  approfittando del fatto che sarebbe venuto a casa per il week end gli ho chiesto il favore di fare una bella pulizia..il famoso back-up .. o formattazione o  comunque lo si voglia chiamare....

Egli è perfettamente in grado di fare sia questa operazione e ben altro...in lui ho la mia completa fiducia.....

Risultato?

Dopo un giorno e mezzo di lavoro, di cristonamenti vari, di attese infinite per le varie operazioni c'è stato uno stravolgimento completo in tutto le varie funzioni che normalmente potevo avere a disposizioni e cioè:

Ho potuto recuperare solo le mail ricevuti a partire dal 5 gennaio 2012.

Ho perso tutta la memoria relativa agli indirizzi e mail ( avrei dovuto annotameli a parte come si fa per i numeri del telefonino) per cui prego le mie amiche che mi scrivono in forma privata di tenerne conto.

Non ricevo più i commenti ai miei post sempre con e mail.

Non riesco più a ridurre le foto che devo allegare ai post , per cui l'acquisizione immagini diventa lunga in modo terribile.

E in più ho constatato ..ciliegina sulla torta.... che l'ADSL è lenta......

Ho tentato di migliorare le immagini...per fortuna mi sono fermata vedendo il risultato della prima che appare nel post...

E dopo questa sequela di lamentele ecco la ricetta dei miei passatelli che non fanno certo parte della mia tradizione culinaria, essendo io di origini pugliesi, ma ho acquisito in quanto ho sposato un romagnolo per cui essendo ottima, come altre che preparava sia mia suocera ( faentina) che le mie cognate, qui la propongo.

Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI per 4 persone


125 gr di parmigiano grattugiato
125 gr di pan grattato
2 uova grandi 
poco brodo, se necessario
1 spolverata di noce moscata
sale e pepe, se gradito, q.b.



Mescolare il parmigiano ben stagionato al pan grattato e alla noce moscata..mia suocera la adorava....




Unire le uova e mescolare per bene il tutto..più sotto si vedrà il risultato..



Questo che appare qui sotto è lo schiacciapatate acquistato in  Romagna....



Sembra un attrezzo normale......



Ma i fori sono stati modificati  proprio in vista dell'uso relativo alla preparazione dei passatelli ...sono più grandi del normale....



Avrei potuto, per ottenere il risultato che appare qui sotto, usare il mixer, ma non so perchè, forse incerta per il risultatoma ho preferito impastare  a mano...

L'impasto deve essere sodo...eventualmente unire poco brodo.... e cosa interessante almeno per me ..si può preparare anche con anticipo e conservare in frigo almeno un giorno prima dell'utilizzo...




Di solito si mette una parte dell'impasto che, ripeto, deve essere sodo, nello schiacciapatate ....



Si preme con forza quindi si tagliano dei segmenti lunghi 3-4 cm ....

Normalmente questa operazione va fatta direttamente sulla pentola che contiene il brodo bollente....



Ma dovendo servire una bella tavolata  di 6-8 persone come nel mio caso ( mi riferisco a quando li ho preparati per Natale ) non mi era possibile farlo sull'istante e a più riprese  per cui ho depositato tanti mucchietti su un tagliere flessibile dell'IKEA  per poi versare il tutto nel brodo in modo da avere una cottura uniforme...

Appena i passatelli vengono a galla sono pronti per essere scodellati...




Spero di essermi spiegata ....a volte è più facile mostrare le varie operazioni che tradurle in parole.....



Ed ecco qui il piatto pronto per essere gustato..

A tutte auguro un buon inizio settimana...

A parte l'arrabbiatura che mi sono fatta per il pc...ci sono cose ben più importanti...non è vero???

26 commenti:

♥ ஐ •Angie♥ ஐ • ha detto...

Adoro i passatelli anche se sono toscana.....li ho assaggiati durante le mie vacanze in costa romagnola !! Qua da noi non è facile trovare l'attrezzo per farli.....ma voglio provare la tua ricetta!!
Felice giornata.
Angela

carla ha detto...

Carissima, sono anch'io una fan dei passatelli, noi li abbiamo mangiati a capodanno, la mamma ha l'attrezzo originale ed io ne ho uno moderno, che posterò a breve, visto che in settimana pensavo proprio di fare i passatelli. Buona settimana

raffy ha detto...

posso passare per pranzo??! che splendore...

renata ha detto...

Che meraviglia di piatto caldo e veramente adatto anzi perfetto per questo periodo...Capisco la rabbia...che pizza quando le cose non vanno come si vuole....si! Ci sono cose più importanti... ma un pochetto credo ci si possa arrabbiare
Ti auguro di risolvere presto tutto
Bacioni

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia! ma ci credi ch enoi non li abbiamo mai assaggiati i passatelli! ecco come si preparano quaindi...
Un piatto caldo e brodoso..che ci serve proprio con il freddo di questa settimana!
un bacione

Ilaria ha detto...

Ammetto che sui passatelli in brodo mi trovi debole... hanno una consistenza che proprio non riesco a buttar giù. Ma questo ovviamente è un gusto personale e non toglie nulla alla bontà del tuo piatto.
Per quanto riguarda il pc ho la fortuna di avere un informatico in casa e lascio fare tutto a Tommy. Fiuuu!! L'ho scampata bella... :-)

Mariangela - La cucina di Nonna Luisa ha detto...

Che buoni i passatelli!!
Pensa che li ho mangiati una sola volta 10 anni fa!!!
Li avevo preparati insieme alla nonna di una mia amica che è emiliana, mi sembra di ricordare che mi aveva fatto aggiungere anche la scorza di limone nell'impasto, secondo te è possibile o mi ricordo male io?
Mi piacerebbe rifarli e riassaggiarli, mi erano piaciuti da matti!!
Un abbraccio

Italians Do Eat Better ha detto...

Proprio la ricetta che cercavo! Un bacione

Kiara ha detto...

Buoni i passatelliiiiiiii!!!!!!!!! Complimenti! Un abbraccio cara e buon inizio settimana! :-D

La cucina di Molly ha detto...

Buonissimi i passatelli!Li ho assaggiati una volta da alcuni amici romagnoli,e devo dire che mi sono piaciuti tanto,da farli spesso! Ottimi i tuoi passatelli!Ciao

Simo ha detto...

...che buoniiiii
la mia mamma li fa sempre la sera di Natale!!!
Un abbraccio

Mari e Fiorella ha detto...

So di ripetermi, ma i passatelli mi piacciono tanto, copierò la tua ricetta!!!!!!Buona settimana!!!!!!!!!!!!

Ladyhawke ha detto...

Ciao! sono passata ieri nel tuo blog e l'ho subito aggiunto al mio: è pieno di spunti interessanti!!
Da romagnola doc ho solo un appunto da fare alla tua ricetta: di solito per 4 persone io faccio le dosi doppie ;) e ci metto un oltre alla noce moscata, un po' di scorza di limone grattugiata..se ti piace, prova, sentirai che profumo!!

Raffaella ha detto...

Con questo freddo...un piatto di passatelli in brodo sarebbe perfetto :D

P.S: se vieni da me troverai una tua ricettina che ti ho 'copiato'....i cuparì!!!!!

A presto,
Raffa

delizia divina ha detto...

ottimo piatto...indicato visto il freddo che fa!!!

Silvia ha detto...

E pensa che se non leggevo questo post, continuavo a usare quell'attrezzo come fosse uno schiacciapatate >_>

lidia ha detto...

Mai provati ,li vorrei provare,ma sto pensando dove trovare l'attrezzo....Ciaoooooooo

Isabeau ha detto...

Sembrano caldi e coccolosi, da serata fredda, che ti tirano su il morale!

Che buoni!

♥ ஐ •Angie♥ ஐ • ha detto...

Mammazan , ho trovato l'attrezzo al supermercato!! Ieri sera ho provato a fare i "tuoi"passatelli!!
Buonissimi!! Mi devo migliorare......un pò morbidi, ma poco !!
Grazie mille......sono tornata per un pò in Romagna!!
Felice giornata.
Angela
P.S. Troppo buona nel commento!

Saparunda's Kitchen ha detto...

Non faranno parte della tua tradizione culinaria ma sono meravigliosi!!!
Mi è venuta voglia di mangiarne un bel piatto anche ora!!

Anonimo ha detto...

Da emiliana quale sono consiglio di aggiungere un cucchiao abbondante di farina 00 perche se usate del pane condito con grassi i passatelli risultano molto tene ri eed una volta buttati nel brodo si spappola l'inìmpasto con il risultato di una stracciatella, che e' ugualemnte buona ma non sono i passatelli!! Grazie di tutti i Vs. consigli. Buona giornata

Lucia ha detto...

Stavo per tuffarmi nel piatto della prima foto, tanto è invitante :-D Complimenti, quindi, innanzitutto per le foto (stai diventando sempre più brava in questo). I passatelli saranno sicuramente buonissimi... Non li ho mai fatti, ne ho solo un vago ricordo avendoli assaggiati molto tempo fa a casa di amici. Ricetta segnata ;-)

Roberta ha detto...

anche a me da un paio di gg non mi riesce più di ridurre le foto con il solito metodo.così ci metto un secolo per fare questa operazione e passa la voglia.devo trovare una soluzione!!!ma io,a differenza di te,non ho formattato nulla.mah?!prox gg vedrò di capire qualcosa.

Elena ha detto...

L'ho fatta ieri sera secondo le tue proporzioni e mi è venuta buonissima.. erano almeno tre o quattro anni che non li mangiavo e non li avevo mai fatti (ma ho l'attrezzo perchè era di mia nonna, quindi l'ho conservato religiosamente!).
Grazie per l'idea!

Mammazan ha detto...

@Elena
Sono molto contenta che i passatelli ti siano venuti bene!!
Un bacione

Katya ha detto...

Non ho mai pensato di farli, a dire il vero non li conoscevo nemmeno, incuriosita da una collega che elogiava questo piatto di pasta fresca, cerco tra le tue righe, certa del risultato, e annoto la ricetta ringraziandoti per averla condivisa. Un caro abbraccio dolce Mammazan. Ciao!