sabato 19 novembre 2011

Le Madeleines speziate di Mammazan





Qualche volta è scomodo sentirsi fratelli....

Ma è grave sentirsi figli unici....

Enzo Biagi (1920-2007)




Sarò sicuramente un'ingenua, un'ignorante in materia politica, ma mi sono chiesta perchè non siamo sempre guidati da un governo tecnico composto da persone qualificate che "conoscono" il loro mestiere...

Che non appartengono a nessun partito, che non hanno pendenze giudiziarie, che non fanno battutacce spesso discutibili, che sanno, almeno spero, affrontare il delicato momento che stiamo vivendo  con COMPETENZA...

Certo le forze politiche escluse da questo governo stanno scalpitando e si trovano, almeno in parte, in disaccordo e quando mai hanno trovato l'accordo su qualunque questione??

Mi è piaciuta la domanda  che si è fatta di recente  un esponente di un certo partito che si è chiesto se l'aereo, messo a disposizione di un ministro, non ricordo il nome, il quale per arrivare a Roma per la convocazione cui era stato fatto oggetto il più celermente possibile si fosse  pagato di tasca propria il volo....

Ma se l'è fatta questa domanda quando voli di stato hanno trasportato ragazzotte ed amici ...e più di una volta????

Ma passiamo  alla ricetta che propongo oggi....

Ho preparato questi dolcetti una sola volta in passato e sono venuti una schifezza ma ora penso che siano venuti bene.

Ho usato due stampi: il primo, in silicone, ha dato i risultati migliori.

Il secondo in metallo non aveva nè la "profondità" nè un rilievo sufficiente e non so se mi faccio capire sufficiente...

E le foto che ho allegato si riferiscono al primo che ha un unico difetto: permette di ottenere solo 9 madeleines...

Ne devo acquistare un altro e dimezzare le dosi

Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

155 gr di farina 00
4 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
150 gr di zucchero
125 gr di burro
1/2 cucchiaino da caffè di noce moscata
1/2 cucchiaino da caffè di cannella
1 cucchiaino di essenza di vaniglia 






Setacciare la farina con il lievito, il pizzico di sale  e le spezie....




In una capace scodella sbattere con le fruste elettriche le uova intere con l'essenza di vanillina per 3'/4' a velocità massima....




Aggiungere lo zucchero poco per volta....



Unire ora la farina setacciata precendentemente...



E il burro fuso.....




Sigillare la scodella con pellicola trasparente e porre in frigo per 30'...

Passato questo tempo versare una piccola quantità di impasto nei vari spazi dello stampo....

Qui sotto appare la foto dello stampo in metallo che non mi ha soddisfatta...

Infornare ora in forno preriscaldato e ventilato a 200' per circa 10'..




La qualità e sofficità del biscotto sono identiche ma la forma ha lasciato a desiderare..




Mentre quelle ottenute con lo stampo al silicone , come appare qui sotto, mi appaiono perfette....




Far raffreddare perfettamente prima di levare i dolcetti dallo stampo.....

Onestamente non so se si possano conservare in scatole di latta, a parte il fatto che dureranno poco, ma nel caso si volgliano regalare credo che possano resistere perfettamente anche per due giorni ben sigillati..

E a tutte le mie amiche e a coloro che passano di qui: BUON WE!!!
















13 commenti:

matematicaecucina ha detto...

Che buone! Non le ho mai fatte per mancanza di stampi,ora saprei quale acquistare. Buon fine settimana, Laura

Housewives ha detto...

stamane è la seconda volta che le vedo e mi fanno sempre una gran gola ... dicevo anche nell'altro blog che sono stati i primi dilcetti che ho fatto dopo il trasloco perchèp sono ottime e veloci :-)
Buongiorno Mammazan ...
la tua frase , io non mi sento nè sorella nè figlia unica... alle votle mi sento proprio "abbandonata"

Claudia ha detto...

WAW che belle, le devo rifare con questa ricetta.

Buon fine settimana

annaferna ha detto...

ciao Grazia
da ragazza adoravo questo tipo di dolcetto.
Ora mi accorgo che sono anni che non li mangio.
La forma particolare e l'assenza dello stampo non mi permettono di avventurarmi nella ricetta, okkei ne prendo uno da te , posso?? ^___^
baci e buon w.e.

Silvia ha detto...

bellissima ricetta, non ho mai assaggiato le madeleines.. Buon weekend anche a te!

raffy ha detto...

Grazia cara, sono bellissime... anche buone.... sicuro!!!!

aleste ha detto...

Bellissima ricetta,un'alternativa ai biscotti natalizi!
Mi sa che ti copio anche queste.

mari_angela ha detto...

Prole sacrosante e dolcetti deliziosi :)))))

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia! un dolcetto leggero e ricercato, che ci sembra perfetto anche per iniziare domani mattina!
bacioni

Nick e Dana ha detto...

Non le ho mai fatte ma le ho mangiate e molte quando ero piccola, ne ero golosissima...Le tue mi sembrano ok! Come sempre strepitosa Mammazan
e buona domenica a te I cuochi di Lucullo

P.S.: sanche io la penso come te sul governo di competenti, mi sembra la soluzione migliore!

Passiflora ha detto...

non le ho mai fatte, cmq in questo caso c'è da dire viva il silicone, mi pare! carinissime!

Passiflora ha detto...

non le ho mai fatte, cmq in questo caso c'è da dire viva il silicone, mi pare! carinissime!

cookingwithmarica ha detto...

Ho scelto questi piccoli dolcetti per lo scambio delle ricette, spero mi vengano belli come i tuoi ti avviso appena li metto nel mio blog

bacioni marica