domenica 25 luglio 2010

Ann Arbor :La fiera..banchi e qualche personaggio


Lampi, tuoni, fulmini...zolfanelli....poi il sole esce e pian piano diventa feroce.....

Insomma nel pomeriggio quando siamo uscite per andare alla fiera ci siamo anche abbrustolite....


Per chi era curioso circa la confezione del mio tailleur con i limoni..eccolo accontentato.... poi apparirà anche quello con i pomodori......


Passeggiata verso il centro dove dal nostro arrivo avevano visto il sorgere di tanti piccoli gazebos bianchi....

Premetto: le immagini sono spesso scadenti...scattate al volo come questa che appare qui sotto che intolerei :"RAGAZZA CON LA COFANA"....



Poi, grazie alla mia faccia tosta mi sono piazzata davanti a lei e le ho detto. "Can i photograph you??"
"You are so beautiful!!!!!" spiazzandola completamente !!!!



Le foto credo che parlino da sole!!!!

Interverrò con i commenti quando e solo se sarà necessario....







Qui siamo in un negozio di Vintage in cui devo assolutamente ritornare....

Se la mia consuocera fosse stata con me avrebbe fatto una strage....



La signora, molto cortese e forse vagamente lusingata, si è concessa alle mie brame fotografiche....




Qui siamo di nuovo all'esterno....

In pratica sono state realizzate queste sculture in bronzo, molte belle, riprendendo le foto retrostanti che raffiguravano gli stessi personaggi......



Chissà se ho reso l'idea!!!



Non ho acquistato ancora nulla......



Ho ancora tre settimane per dilapidare il patrimonio di famiglia......



E poi i prezzi sono veramente molto alti......



Di spalle qui sotto , vicino alle doppie righe gialle, la mia archeologa......la si vedrà anche in altre foto.....



Qualche esemplare femminile "piriforme"....

Mai vista tanta concentrazione di obesi.....










Prego osservare il bel tipo al centro...ne vale veramente la pena.....





E soffermatevi a guardare queste ceramiche assolutamente deliziose.....



E realististiche.....









Abiti colorati dappertutto.....



Qualche stender con abiti in saldo.....



Bella signora fotografata di soppiatto....



Pigs family.....




Ecco qui sotto un banco con piantine in cultura idroponica.....



Non pensavo che sarebbero venute così bene, nonostante le difficili condizioni di luce....




E questi lavori in sottile ferro battuto sono veramente deliziosi anche se non di facile collocazione nelle nostre case....





In questa strada poi c'era tanti banchi facenti capo ad associazioni umanitarie......



E non.....

Qui ho fotografato alla veloce le persone che incontravo ...spesso mi sentivo un fuscello.....




Ritornaiamo a casa...non so cosa sia questo edificio.....








Ma questo invece è la sede di una confraternita studentesca.....



Ce ne era un'altra poco più sopra ma la luce non era un granchè e quindi non ho fatto la foto......




Pian piano torniamo stremate a casa....



Qui si vedono le begonie che ornano il vilatto d'ingresso della casa accanto alla nostra.....


Ma non ho mai visto mai nessuno qui intorno....sembrano tutte case vuote...poi la sera si scorgono le finestre illuminate....



Finalmente a casa......



Mammazan di nuovo in posa....




E, "dulcis in fundo" il nostro caro e adorabile Alex il nostro coinquilino bulgaro.....


Care amiche alla prossima!!!!

16 commenti:

aleste ha detto...

E' sempre un piacere venirti a trovare,i tuoi post mi sorprendono sempre.Queste foto sono carinissime ed io comprerei senz'altro qualche ceramica,ce ne sono di bellissime.
Ciao e buona permanenza e continua ad aggiornarci sul tuo interessante viaggio.

SiLviA ha detto...

cara Grazia! Questi tuoi post americani sono bellissimi!! I tuoi racconti sempre originali e spiritosi mi fanno sorridere! Grazie mille per questi reportage che ci regali... ma poi la cena vegana com'è andata?? Ho letto tardi il post, quindi non ho avuto tempo di aiutarti a cercare una ricetta, mi dispiace! Non vedo l'ora di leggere il prossimo post!
Buona permanenza e buon lavoro!

Silvia

Edith Pilaff ha detto...

Che bel report!
Una gioia vedere i posti,i personaggi,gli abiti.Mi intrigava il banco "tutto cherry".
Un bacione.

Barby ha detto...

Che bello leggere i tuoi post,grazie Mammazan!
le tue foto sono sempre cosi' affascinanti nella loro realta' mi fanno sentire quasi li'..
Buon lavoro e grazie per farmi un po' sognare

eli ha detto...

Che bello avere tue notizie e tutte queste belle foto da guardare.
Carina la tua casetta americana. Una mia amica mi diceva che quelle case in legno, sono "vive" e scricchiolano di continuo. Lei abituata alle nostre in cemento, faticava a dormire perchè le sembrava che ci fosse sempre qualcuno in casa eheheheh. Capita anche a te?

Le foto della fiera sono carinissime, quanti begli oggetti.

Dici che ci sono tante persone "king size" devi venire a Cesate! è una piccola succursale degli USA.

Anche io sono curiosa di sapere com'è andata la cena vegan, tienici informate ;)
Un bacione.

Simone ha detto...

sei un mito!!! davvero, dopo mi leggo anche l'alro post. La foto in cui sei in posa nell'appartamento è stupenda :-)
Ciao!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ma grazie per il tuo reportage che per un attimo mi ha portata lontano...! Saranno gli unci "viaggi! che farò quest'anno...!
Bellissimo quel kimono coloratissimo!

Susy ha detto...

fantastica!!!

ho divorato tutte le tue foto ce ne sono di strepitose... ahahah

ciao mammazan, ho trovato la carta pagli a el'ho anche utilizzata ;-)
un carissimo saluto, goditi il viaggio e... alla prossima!

Lucia ha detto...

Post molto interessante! Mi hanno incantato i lavori in ferro battuto... e la signora col tailleur ai limoni di Sorrento! :-D

Anna Righeblu ha detto...

Ciao Grazia, che piacere leggerti di nuovo... Ti vedo benissimo, la tua prima foto è forse l'unica che sono riuscita a caricare completamente, per le altre, immagino bellissime, dovrò attendere momenti migliori per la connessione.
Un grande abbraccio e a presto! :-)

madama bavareisa ha detto...

che foto splendide...e che soggetti!! Quelle ceramiche mi fanno impazzire, dire che sono realistiche è dir poco... è davvero difficile fare acquisti senza dilapidarsi lo stipendio.. noi ci accontentiamo delle foto, brava brava, aggiornaci sempre, neh?

Ele ha detto...

Ciao carissima... non ero più passata di qui pensando che fossi troppo impegnata con il nuovo super lavoro ed invece sei anche super attiva sul tuo fantastico blog!
Grazie per condividere con noi la tua esperienza americana...anke per me il tuo sarà l'unico "viaggio" ke farò....purtroppo!
Buon lavoro e a presto!Ele

Chiara ha detto...

Complimententi foto intense e interessanti!

Ciao mi chiamo chiara e faccio parte della redazione di http://blog.r2m.it, volevo proporti una collaborazione ma ahimè non ho trovato la tua mail. se ti va puoi scrivermi a chiaracarb@gmail.com!

Buon viaggio e buona permanenza!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che sogno...spero di riuscire ad andare presto negli Stati Uniti!

Brad ha detto...

Ciao Mammazon,
Sono cosi felice che stei per un tempo in mia citta.
Spero che diverti.
Quando io veduto il fotografia primo, o veduto che si, stei in Ann Arbor ! ! ! !
Mia mamma non andato a la "art fair" questo annu, perche e troppo caldo.
Posso chiedere quale in museo state lavorando?
So la mia città molto bene ed io riconoscono le costruzioni. Augurandogli tutto il meglio sul vostro viaggio.
Brad

blunotte ha detto...

Leggendo e guardando non facevo altro che fare : ohhhhhhhhh
ahhhhhhhh ohhhhhhhhh e adesso che ti commento??
ohhhhhhhhhhhhhhhhhh
Bello tutto