mercoledì 1 ottobre 2008

Dolcetti morbidi alla mela e alla cannella






Torre Pellice sembra essere diventata l’ombelico del mondo!!

Quasi un mese fa ho parlato del Sinodo.

La settimana scorsa ho commentato il tragico fatto di sangue avvenuto di cui non si parla più, almeno sulla carta stampata.

Ho saputo che Lorella, la povera mamma di Ilaria, è fuori pericolo e non oso pensare a cosa sarà di lei quando riprenderà la sua vita “normale”.

Del padre non so nulla…..

Da pochi giorni l’ultimo fatto che ha interessato tutto il mondo dei media è stato il rapimento dei turisti in Egitto.

Due di questi abitano, e spero che tornino, qui a Frazione Margherita che è un agglomerato di case che sorge tra Torre Pellice e l’Ospedale Valdese.

Non conosco le persone interessate, per fortuna, ma sono ugualmente in pensiero per loro!

Spero che stiano veramente bene, come assicurano le varie fonti di informazione, ma sicuramente la loro prigionia non deve essere una per nulla una esperienza che dimenticheranno molto facilmente.

E mi chiedo anche: CHI DOVREBBE PAGARE IL RISCATTO?

E come mai questi signori, abituati a fare viaggi, non si sono sufficientemente informati se i luoghi che sono andati a visitare fossero veramente a rischio?

Mi pare di ricordare che la Farnesina avesse sconsigliato di andare in proprio in quelle località ma spesso queste informazioni sono o ignorate o sottovalutate…..

Vedremo se nei prossimi giorni si saprà qualcosa di nuovo!!

Dicevo che Torre Pellice, ma anche Luserna sono l’ombelico del mondo.

Tutte le persone con cui ho parlato conoscono questi due paesini (4500 abitanti l’una e quasi 8000 l’altra) .

Parecchie di loro hanno trascorso qui le vacanze, sono venuti a fare un pic- nic, ad un funerale, ad un matrimonio, a raccogliere le more, i mirtilli….

Qualche anno mio figlio doveva acquistare una Vespa ed essendo ancora studente e senza un reddito fisso io dovevo fare da garante per i pagamenti.

Andammo da Tosa (concessionario Piaggio) in Corso Turati, di fronte al Mauriziano (le amiche torinesi sanno dov’è).

Ebbene scoprimmo che il direttore di quell’agenzia faceva il volontario nel corpo dei vigili del fuoco di Luserna…. quasi da non credere!!!!

Ma ora passiamo al cuore di questo post e dopo tante chiacchiere propongo questa ricettina facile e veloce che utilizza delle mele che appaiono ora nei supermercati o sulle bancherelle di frutta e verdura nei vari mercati.

Le mele sono le Royal Gala e sono buone, dolci, croccanti e saporite e dal costo contenuto: io le ho pagate a 0.99 centesimi al kilo.


Ho trovato questa ricetta su un giornale che la mia mamma riceve da circa quarant’anni e che si chiama Madre … appunto!!

Tempo di preparazione: circa 20’/30’

Costo: basso

Difficoltà: *

Ingredienti

90 gr di farina integrale
90 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
50 gr di zucchero di canna
2 mele grattugiate
130 ml di latte
1 uovo
50 gr di burro fuso
Il succo di mezzo limone

Setacciare due volte la farina a cui è stato aggiunto il lievito, il bicarbonato, la cannella e il pizzico di sale versando il tutto in una capace terrina.

Grattugiare le mele, avendole preventivamente sbucciate, irrorandole col succo del mezzo limone per evitare che anneriscano.

In un’altra scodella radunare il burro fuso e appena tiepido, il latte e l’uovo mescolando bene il tutto.


Ora versare a filo quest’ultimo composto nella terrina contenete la farina, mixando velocemente con una frustina fino ad avere un impasto ben amalgamato.

Versare ora a cucchiaiate in uno stampo per muffin o, come ho fatto io, in questo stampo, sempre in silicone, a forma di fiore anche per cambiare un po’ la forma dei dolcetti.

Infornare i forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 20’/25’.

Come vedete sono semplici, buoni, profumati e poco grassi …..cosa volete di più?









15 commenti:

Cristina ha detto...

Non ho fatto in tempo di finire di leggere la ricetta che sono già pronti ... Veloci e profumatissimi.. grazie per la ricetta.

barbara ha detto...

Grazia devono essere deliziosi, mi sembra di sentirne il profumo...
Sempre mitica...
bab

Laura ha detto...

Mi fanno una golaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!

unika ha detto...

buonissimi a vederli...da copiare:-)
Annamaria

Pamy ha detto...

semplicemente divini;))

Susina strega del tè ha detto...

Sono capitata quì per caso, non sò da che direzione, mi sono persa nella tua cucina molto volentieri!! Complimenti bellissimo blog e ottime ricette!!!
Susina
^_^

Michela ha detto...

...se un giorno comincerò mai a cucinare..o almeno a tentare una ricetta... sarà solo per merito dei tuoi servizi fotografici !
M E R A V I G L I O S I

Dolce e Salata ha detto...

mela e cannella sono davvero un matrimonio perfetto....sembrano deliziosi e sofficissimi questi dolcetti.
Ma quante idee hai?!?
Brava,
Laura

zagara ha detto...

Ma sono bunissimi li voglio mamma che voglia che mi è venuta...grazie

anna righeblu ha detto...

Ogni tanto passo di qui ed è un piacere, ma anche una "tortura"... le tue foto e le tue ricette sono una vera tentazione, e io devo perdere peso!!!
Un abbraccio...

manu e silvia ha detto...

Effettvamente hai ragione, sono cose che fanno riflettere e mettono trisptezza..non si può non pensarci!
Ceh belli questi dolcetti! Ora è tempo di mele e quste tortine ci stanno proprio per concludere la serata...ma anche a merenda...
Strano anceh l'uso fdella cannella...che da un sapore e un profumo partiucolari!
Bacioni

Fra ha detto...

Io ne vorrei soltanto uno, piccolo piccolo...posso?
Un bacio e buona giornata
Fra

kris ha detto...

miam..tutto buono qui :-)

Monique ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Monique ha detto...

Ciao! Ho fatto i tuoi dolcetti e sono venuti buonissimi! grazie! ma hai dimenticato di mettere nella spiegazione, quando va messo lo zucchero...:-)Io l'ho messo tra gli ingredienti "secchi" Un abbraccio Monique