mercoledì 15 ottobre 2008

Nora e i Biscotti Lombardi o "MEINI"


Questi biscotti, nonostante la loro semplicità hanno, un aspetto molto invitante!!


Come ho avuto la fortuna di conoscere Nora?



Devo risalire un po’ indietro nel tempo!!!



Alla fine di maggio su Libero venivo citata ( e devo ringraziare un’amica blogger che me ne diede notizia) come esempio di “Nonna blogger”, il giornalista, infatti invitava tutte le “nonnine” a seguire il mio esempio.



Io, a dire il vero, non mi sento per nulla una vecchietta con la dentiera traballante, che per fortuna non ho, e neanche con l’occhietto lacrimoso, con la gonnella grigio ferro e col capello bianco e non sono neanche nonna …ma per quello basta aspettare!!!.


Devo dire che ho cercato di caricare l'immagine del ritaglio di giornale che riportava la citazione ma non è stato possibile forse a causa della diversità di formato.... almeno credo!


Non riesco neanche a capire come mai ci sia, come si potrà vedre anche in seguito, la diversità dei caratteri....



Quasi un mese dopo scopro di essere stata citata su Io Donna, settimanale del Corriere della Sera, in compagnia di blogger illustri, molto più anziane di me e con maggiore importanza, rilevata questa, dagli accessi.




A distanza di qualche giorno mi arriva una e mail di un giornalista della rete televisiva LA7 che in quel momento collaborava alla realizzazione del programma Le Invasioni Barbariche condotte da Daria Bignardi, il quale, interessato dall’articolo che mi citava, era andato a curiosare nel mio blog.



Qui riporto una parte della sua mail.. sperando che all’interessato non dispiaccia!



“In questo periodo sto realizzando per conto mio, con l'aiuto di una troupe professionale, un documentario sulla "quarta età", cioè sugli anziani più o meno famosi che vivono questo periodo della vita con particolare lucidità intellettuale e allegria, come fosse un punto di partenza oltre che un momento di bilancio. E credo che la sua figura di "nonnina blogger" (come la definiva uno dei giornali che ho letto) farebbe proprio al caso nostro. Sarebbe il raccordo fra le vecchie (la cucina sana di una volta) e le giovani generazioni (il computer, i blog). Sarebbe disposta a giocare con noi e rilasciarci un'intervista? Si parla comunque di Settembre, non è una cosa immediata. Ci piacerebbe venire a vedere con le telecamere mentre cucina, mentre utilizza il computer e "carica" le sua ricette sul web; vorrei parlare della sua vita, di come è arrivata al computer, di come si fa a creare un blog di culto...



Sarà un documentario composto da quattro storie diverse. Abbiamo già intervistato Remo Remotti; a breve faremo altrettanto con Edoardo Sanguineti. Gli altri personaggi papabili sono: Rosalina Neri, Renata Scotto, Walter Bonatti, Riccardo Cassin, Tullia Zevi, Luciana Viviani, Arnaldo Pomodoro, Gillo Dorfles



Ancora i biscotti che spadroneggiano!!



In seguito ricevo una sua telefonata intesa a conoscermi meglio, ma quando gli dico la mia età….dice che sono troppo giovane rispetto a quella degli altri personaggi che intende intervistare.




Comunque non abbandona l’idea di inserire la mia figura (ahahahah) in un altro contesto.



Qui come si può notare sono diventata veronese....



Sono, a dire il vero, contenta ugualmente anche perché, pur essendo sfacciata di natura la cosa mi intimoriva un poco.



Qualche giorno dopo ricevo una e mail inviatami da una signora di Milano assidua lettrice del Corriere della Sera, Nora appunto, che avendo letto le poche righe che mi citavano era andata, come il giornalista, a curiosare tra le mie ricette e a leggere le mie chiacchiere.



Ebbene da allora non solo ho avuto il piacere di ricevere le sue mail, ma soprattutto di conversare con lei telefonicamente.



Presto la potrò conoscere di persona e questo mi riempie di gioia!!!!!


A lei dedico questi biscotti semplici, un po’ rustici forse, ma genuini come genuina è la nostra amicizia!!!


Tempo di preparazione:Circa 20' con l'aiuto del mixer, a mano poco più


Costo: Basso



Difficoltà: *


Ingredienti


300 gr di farina gialla finissima per polenta (Fioretto)
200 gr di farina bianca 00
130 gr di burro
200 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
3 uova
1 pizzico di sale
Zucchero a velo da cospargere sui biscotti prima della cottura q.b.





I biscotti vanno cosparsi di zucchero a velo prima della cottura!!!!!





Versare nel bicchiere del mixer le due farine, il lievito, la vanillina, lo zucchero e azionare il robot per alcuni secondi onde miscelare il tutto perfettamente.


Aggiungere quindi il burro a temperatura ambiente e a pezzetti, e ad una ad una le uova, mixando fin quando il tutto si è ben amalgamato.


Estrarre la massa formatasi dal bicchiere, lavorarla brevemente e ricavare da questa delle pagnottelle del diametro di 8 cm. appiattendole al centro.


Io ho adoperato un tagliapasta per avere un risultato uniforme.


Sistemare i biscotti distanziati fra loro su una teglia ricoperta da carta da forno, spolverizzandoli con zucchero a velo.




Infornare in forno preriscaldato e ventilato a circa 180° per 15’/20’ controllando spesso passati i primi 10’.



Come è possibile notare sono veramente semplici, veloci da fare e soprattutto buoni da pucciare nel latte.



La farina di mais conferisce loro un che di rustico molto gradevole…




Si preparano in un momento e altrettanto velocemente spariscono..


Nel caso dovessero avanzare possono essere egregiamente conservati in scatole di latta.




Care amiche ditemi (e Nora, in particolare) se vi sono piaciuti!!

21 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ah ma allora sei famosa!! Wow una cellebrità!!
Ma dai non sei così vecchia da quarta età!!
Però qualche piccola soddisfazione l'hai avuta no?!?!
Buonissimi questi biscotti, ma sono fatti con la farina per la polenta??
Ok festeggiamo con te questi biscotti per Nora, va bene??
bacioni

Fra ha detto...

E' bello quando il web unisce...quando da queste pagine virtuali nascono relazioni vere
Credo che a Norma questi fantastici biscotti faranno davvero piacere!
Un bacio "nonnina cybernetica" :D
Fra

Anonimo ha detto...

carissima..sono arrivata al tuo blog poco più di un mese, sempre in silenzio a godermi delle tue foto( mi piace il fatto che sempre pubblichi tante delle tue golosità, già ti vedo che non sai quale scegliere ed alla fine con un sospiro dici..ma si, le metto tutte e basta!)e ridere con i tuoi racconti che certe volte non si sa dove portano ma sempre gioiosi, pieni di vita come sei tu! grazie per farmi credere ancora nella amicizia! un abbraccio molto affettuoso...
Wanda

unika ha detto...

biscotti con la polenta...decisamente da provare...di aspetto sono magnifici
Annamaria

Caty ha detto...

complimenti!! ed è bello conoscere nuove persone e sicuramente sarà deliziata dai tuoi dolcetti!un saluto

Caty" ha detto...

Ciao Grazia, la tua storia mi ha fatto sorridere, sembriamo vecchie perchè non abbiamo più 30 anni ma siamo troppo giovani perchè non siamo ancora arrivate ai 70? Se hai tempo vai a vedere le foto del mio olio, ne ho tante altre ma mi sembrava di esagerare... come vedi ho seguito il tuo consiglio iniziale e ho sequestrato la digitale a mio figlio... un abbraccio Caty2 - mi sono scordata di entrare nel mio blog prima di scrivere così ora mi segno come anonima ma sono UNA CURIOSA - ciao

Pamy ha detto...

troppo carini e moderni li devo provare;))

cibercuoca ha detto...

Ciao Mamy!
abbiamo una celebrita giovanne.
Tu non sei una vecchieta.
Complimenti. Baci e abraci

zagara ha detto...

e che devo dire di pù che sei super fantastica come persona come cuoca e come tutto ...ti seguo ogni giorno.Faccio vedere le tue foto ai miei orsetti che ormai attendono ansiosi di vederele " mamma cicci nonna"questo mi chiedono per vedere le tue foto traduco "mamma i dolci(cicci)della nonna"

sweetcook ha detto...

Quando leggo queste storie di amicizia nate così per caso e soprattutto tramite internet mi rendo conto che avrà anche i suoi lati negativi, ma la rete ci regala un sacco di emozioni:-)

P.s. Si può avere un autografo insieme ad un biscottino?:D

Denise ha detto...

Caspita non sapevo di conoscere una V.I.P.!!! e che bello quando poi stringi nuove amicizie.... il potere del web

blunotte ha detto...

mamma mia che voglia mi hanno fatto venire questi biscotti e poi l'inverno per me è molto .....biscotto

panettona ha detto...

ciao mammazan, che buoni questi biscotti!!!
e quel pane alle carote ...
un bacio!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Wao! Ma allora sei famosa! E' brava la nonnina non cos' vecchina!
Mi rubo subito un biscottino mentre aspetto il resoconto dell'incontro :)

unika ha detto...

Manu del blog http://dadomanumarcolucachiara.blogspot.com/ ha ideato una raccolta molto interessante...in questo periodo dell'anno sfido chiunque a non essere interessato a ricettine dietetiche...passa da lei e partecipa anche tu alla raccolta...:-)
Annamaria

salsadisapa ha detto...

praticamente sono i gialletti, o sbaglio? mi piacciono molto... li ho mangiati su al nord ma non li ho mai fatti!
ora però con calma mi leggo pure il tuo raccontino.. ;-)

Gunther K.Fuchs ha detto...

sei sempre una gran bella sorpresa un pane che sembrava scomparso e invece

Anonimo ha detto...

Ciao!
ho scoperto il tuo blog la settimana scorsa , sono sempre alla ricerca di ricette di Biscotti - la mia passione - mi piace farli, condividerli, gustarli!
Ti scrivo per farti i miei complimenti per il tuo blog innanzitutto ed anche per questi meravigliosi biscotti che hanno deliziato sia me che i miei "Clienti" della Domenica.
Per domenica prossima sceglierò sicuramente ancora fra le tue ricette!
Un Saluto
Marina

kemikonti ha detto...

Ciao!

ho utilizzato la tua ricetta per fare i miei regali di Natale, ho partecipato anche io a UN REGALO DALLA CUCINA di fragole e cioccolato, ho messo il link a questa tua ricetta, spero non ti dispiaccia!
Sei grande
ciao
Marina

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu