giovedì 25 settembre 2014

Torta salata tricolore


Esistono solo due cose: scienza ed opinione...


La prima genera conoscenza, la seconda ignoranza..
Ippocrate di Coo (460 A.C.-375 A.C.)


Ho preparato due crostate con lo stesso procedimento...
tutte e due regalate.... e sparite in un momento...
Nella prima, che qui appare in foto, non ho sbucciato le melanzane, come invece ho fatto nella seconda in cui ho disposto al centro due file di pomodorini invece qui ne appare una sola..
Rifacendo le ricette vengono fuori piccole altre idee che hanno lo scopo di migliorarne l'aspetto..
Mi sono concessa solo una scappatoia: l'uso della pasta brisè pronta ...altrimenti non finivo più....
Ma per il resto non mi sono "risparmiata":  ho cotto le verdure separatamente con l'aggiunta di cipolla per le zucchine, aglio e prezzemolo per le melanzane, aglio e rosmarino per i pomodorini...eliminati all'ultimo prima di comporre la torta... 
Ci vuole un po' di tempo in più ma, a parte l'aspetto della torta che così composta è più accattivante, il gusto ne guadagna ci certo...
E il costo di un secondo così completo, a mio avviso, è veramente basso... 


Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

4- 5 ZUCCHINE CHIARE MEDIE
1 GROSSA MELANZANA
20 POMODORINI
1 CIPOLLA
2 SPICCHI D'AGLIO, 
1 MAZZETTO DI PREZZEMOLO
1-2 RAMETTI DI ROSMARINO
100 GR DI FORMAGGIO A PASTA MORBIDA ( O QUELLO CHE SI HA A DISPOSIZIONE)
SALE E PEPE Q.B.

Un consiglio: per velocizzare la cottura delle verdure usare contemporaneamente tre padelle diverse: io invece le cotte una per una....ed ho impiegato più tempo!
Tagliare e rondelle sottili le zucchine e porle in un tegame antiaderente con olio extravergine con la cipolla tritata finemente....
Far insapore, salare e pepare ed eventualmente aggiungere un pochino di acqua....


A cottura ultimata mettere da parte..


Tagliare a cubetti la melanzana ( nella seconda versione l'ho sbucciata) e farla rosolare con olio extravergine e uno spicchio d'aglio tagliato a fette spesse ..
L'ho eliminato in seguito...
Verso la fine della cottura aggiungere il prezzemolo tritato finemente...Io ho usato quello surgelato perché non avevo quello fresco....

Qui non c'è molto da aggiungere alla spiegazione..i pomodorini vanno posti in un padellino sempre antiaderente e cotti con olio extravergine, aglio tagliato a fette spesse e alcuni rametti di rosmarino...
Ambedue eliminati prima di comporre la torta salata come pure la buccia dei pomodorini....


Disporre la pasta brisé con la carta forno in dotazione in una teglia di diametro di 22 cm.
Distribuire una dadolata di formaggio ( quello che si ha a disposizione) su zucchine e melanzane...


Rimboccare la parte eccedente della pasta e formare delle pieghe come appare in foto..


Pennellare la pasta ripiegata con poco latte ed infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 175/180° per circa 35' ponendo la teglia nella zone immediatamente al disotto della parte mediana del forno..


Buona tiepida o anche a temperatura ambiente....
Vedete voi!!!
A tutti buona giornata!!!

7 commenti:

Michela Sassi ha detto...

Che fame... è meravigliosa!

Laura Zarri ha detto...

Ma che bella! E di sicuro anche squisita! Io amo le torte salate. Grazie per la ricetta!

Manuela e Silvia ha detto...

Che bellezza! semplice e coloratissima!! bravissima!

Puffin Incucina ha detto...

Che appetito!!! Adoro le torte salate, complimenti

Valentina ha detto...

Ciao Grazia, come stai? :) Che buona deve essere la tua torta salata, mette proprio acquolina solo a guardarla! Complimenti e un abbraccio grande, buona serata :) :**

Ornella Gialla Daricello ha detto...

Questo trionfo di vegetali è da svenimento! Mannaggia, per ora solo cose liquide per me causa intervento dal dentista, ma che fameeeee!!!

Eleonora Gambon ha detto...

Bellissima!!! E sicuramente buonissima!