martedì 2 settembre 2014

Flaugnard alle pere 1° e 2° versione


La musica può essere fatta ovunque....


E' invisibile e non puzza...
Wystan Hugh  Auden (1907-1973)



Ho il "brutto" vizio di pubblicare le ultime ricette preparate trascurando  quelle realizzate in passato e relegate nel dimenticatoio....
Questa in particolare risale al marzo del 2011 ( l'ho appurato perché nella cartella relativa che conteneva le foto della  flaugnard  e di altri dolci) c'erano anche quelle di mia figlia con il pancione:
GIULIA SAREBBE NATA DI LI' A DUE MESI!!!!


Molto probabilmente ero andata dalla mia bambina grande, che a quell'epoca era già in maternità, per farle compagnia e non solo...
Infatti la prima versione del dolce è stata preparata a casa sua, riconosco i piatti e lo sfondo usato per le foto finali....
La seconda versione invece preparata a ruota ( il primo dolce era sparito in un battibaleno) a casa mia.. 
Non avevo ancora all'epoca la mia piccola e favolosa Canon e fotografavo con le luci di "scena"...
Ora la mia piccolina ha appena compiuto 3 anni e il mio fidanzatino sta per compiere 18 mesi....
Come passa il tempo..io divento sempre più vecchia,..per fortuna, a parte qualche giorno no, mi sento in gamba!!




Prima versione.
Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
2 GROSSE PERE KAISER (290 GR PESO NETTO)
SUCCO DI 1/2 LIMONE
 4 UOVA
80 GR DI FRUTTOSIO
100 GR DI FARINA 00
6 GR DI LIEVITO PER DOLCI
1 PIZZICO DI SALE
80 GR DI LATTE
1 CUCCHIAIO DI ACQUA DI FIORI D'ARANCIO
60 GR DI BURRO 

Sbucciare le pere, ridurle in dadolata e irrorarle con il succo del limone affinchè non anneriscano...
Mettere da parte...



In una scodella sbattere le uova con il fruttosio... 



Aggiungere l'acqua di fiori d'arancio ....



Il burro fuso e appena tiepido e il latte a temperatura ambiente...



La farina setacciata con il lievito e il pizzico di sale..



Ottenuta una massa omogenea unire le pere e mescolare con cura con una spatola...



Infornare in forno preriscaldato, ventilato a 170° per circa 25'/30'...



Seconda versione.
Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: Basso
Difficoltà:*
INGREDIENTI

250 GR DI PERE ( DEL TIPO CHE SI HA A DISPOSIZIONE)
30 GR DI ZUCCHERO
1/2 BICCHIERE DI MARSALA ( circa 75 gr)
3 UOVA
100 GR DI ZUCCHERO
120 GR DI FARINA
8 GR DI LIEVITO PER DOLCI
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 PIZZICO DI SALE
90 GR DI LATTE

Sbucciare le pere eliminando ovviamente il torsolo...
Ridurle in dadolata, trasferirle in un tegame antiaderente con lo zucchero e il Marsala per circa 10'/15' mescolandole delicatamente.
Spegnere il gas e farle raffreddare.. 




In una scodella sbattere le uova con lo zucchero...




Aggiungere il latte a temperatura ambiente e il burro fuso e appena tiepido...




La farina setacciata precedentemente con il lievito, la vanillina e il pizzico di sale...



E, purtroppo manca la foto relativa, le pere con il liquido di cottura mescolando il tutto con cura..
Versare la massa ottenuta in uno stampo da plum cake ed infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 35'/40'



Verificare sempre la perfetta cottura del dolce con uno stuzzicadenti...



E con questa ricetta spero di essere stata utile per smaltire le pere, a me ne hanno regalato parecchie come ho scritto in altri post e devo trovare altri modi per utilizzarle sempre preparando dei dolci...
La marmellata, che sarebbe un'utile alternativa, in casa non piace a nessuno!!!

7 commenti:

Ratatouille ha detto...

Gnam, fantastica! che golosa con le pere anche senza cioccolato, che è un classico
grazie
un caro abbraccio
se il prossimo we (quello del 13 e 14) sei in giro, io sono al desk della fiera dell'artigianato in piazza Facta
bye bye cara!

annaferna ha detto...

ciao Grazia
per fortuna il tempo passa ma ci trova sempre in gamba :)
ottimo questo dolce, ovviamente appena ci saranno le kaiser non mancherò di scopiazzarti!!!
baciotto

Elisaltea ha detto...

Meravigliose entrambe le versioni di questo dolce, che non conoscevo, grazie mille cara!! Un abbraccio!

Mimma Morana ha detto...

solo tu riesci a fare tante delizie con la frutta, in ogni stagione e quindi....copio anche questa!!! un bacione!!!

Michela Sassi ha detto...

Oddio che torta meravigliosa... non sai quanto la vorrei in questo istante!
Un bacione

Virginia S. Il GattoPasticcione ha detto...

Meravigliose entrambe, e poi io adoro le torte con la frutta fresca! Un abbraccio e buona giornata!

Anonimo ha detto...

With this browser app, it gives you speed and efficiency
to navigate the web. 0), allowing CPU operations to be emulated roughly twice as
quickly. Waterfall Methodology: In this process the software development requirements are
static and no changes comes during the software development life-cycles.



Also visit my blog post: Hill Climb Racing hack