sabato 16 agosto 2014

Torta rovesciata di pere con glassa al cioccolato


 La giovinezza  senza bellezza ha pur sempre del fascino....



La bellezza senza la giovinezza non ne ha alcuno....
Arthur Schopenhauer ( 1788-1860)


Se Schopenhauer vivesse ai tempi nostri sarebbe  meravigliato  nel constatare come la bellezza, grazie a qualche aiutino più o meno importante, anche senza la giovinezza possa mantenere il suo fascino....
Le donne fanno meno figli, si curano di più, si vestono meglio, anche senza spendere una fortuna, i capelli, grazie alle tinture anche fatte in casa, non sono più inesorabilmente grigi raggiunta una certa età....
Un po' di trucco (moderato) , specie quando la giovinezza è ormai un ricordo ed il miracolo è compiuto....o quasi....
Alla faccia della vecchiaia!!!



La torta che propongo oggi è nata dalla necessità di far fuori delle pere che mi hanno regalato e che stavano maturando alla velocità della luce...
Ci vuole un poco di pazienza  per sbucciarle e affettarle ma il risultato è stato buono...
La glassa al cioccolato, avanzata da un'altra torta, mi è servita per rendere il suo aspetto più gradevole..
Peccato che si sia  indurita quasi subito e quindi la decorazione in punta di forchetta è quello che è...e cioè non un granché!!

Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso 
Difficoltà:*

INGREDIENTI
550 gr di pere, peso netto
3 cucchiai di fruttosio My Protein
3 cucchiai di grappa
La buccia e succo di un grosso limone bio
150 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
2 uova
150 gr di latte
60 gr di fruttosio My Protein
Cannella, noce moscata, chiodi di garofano in polvere: 1 pizzico per ogni spezia

Per prima cosa sbucciare, levare il torsolo dalle pere e tagliarle a fettine sottili...
Porle in una larga scodella, cospargerle  con il fruttosio, la grappa e la buccia e il succo di mezzo  limone...
Lasciar riposare circa 30'...

In un'altra scodella sbattere le uova intere con il fruttosio My Protein o zucchero semolato...



Aggiungere il succo del limone avanzato e mescolare con cura....



Poca per volta unire la farina precedentemente setacciata con il lievito, il sale e le spezie....



Alterandola con il latte...



Sistemare le fettine di pera in una teglia , diametro cm 22, foderata con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato....



Versare il composto preparato ....



Infornare in forno preriscaldato, ventilato e  con il termostato impostato sui 170° per circa 3'0/40' e cioè fin quando la superficie appare cotta e dorata...
Far raffreddare quindi capovolgere il dolce e disporlo su un piatto da portata...
Io, dovendolo regalare, l'ho posto su un cartoncino come quelli che si usano in pasticceria..
Non si vede perché ha la stessa dimensione del dolce...ma credetemi c'è!!!



Io ho usato un avanzo di glassa al cioccolato ma potete anche avvalervi di quella pronta....



Decorare con perline di zucchero o con quello che la fantasia vi suggerisce!!
Buona domenica a tutti!!!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

E che odorino!
Buona domenica anche a te.
Abbraccio. Fatima

Mammazan ha detto...

@Fatima
In effetti la torta è piaciuta molto!
Buona domenica !!
Un abbraccio grande

Chiara (blackbird) ha detto...

Ma basano 3-4 minuti di cottura? O sono invece 30-40?

Grazie!

Mammazan ha detto...

@Chiara
Hai ragione:30'/40' di cottura