sabato 18 gennaio 2014

Africanelle


Presso gli antichi la religione era già, in certo qual modo, ciò che doverebbe diventare per noi....


Poesia pratica
Novalis ( 1772-1801)



Singolare il nome di questi biscotti, vero????
Ho trovato la ricetta nel librone di Ada Boni in un momento in cui il piccolino aveva soccombuto al sonno e quindi avevo a disposizione una mezz'ora per trovare qualche idea interessante per fare dei biscotti un poco singolari... 
A mia figlia le spiegazioni dell'autrice non piacciono molto in quanto non indica né le temperature ( spesso) né i tempi di cottura...
Ma per me è un'altra storia...
Se suggerisce "forno moderato"  imposto il termostato sui 160° e se consiglia la cottura "per pochi minuti" non mi sposto dal forno fin quando non osservo il momento esatto in cui i biscotti sono dorati e pronti per essere sfornati..
Ma la caratteristica di questi biscotti in particolare è rappresentata dall'uso dei tuorli d'uovo sodo....
Io poi ci ho messo del mo usando una farina particolare  che mi era stata regalata a Natale  ( oltre ad altri prodotti tutti acquistati da Eataly dalla mia amica Chiara ) e uno zucchero tratto dai fiori di cocco....
Spero di aver incuriosito le amiche tanto da passate alla ricetta eseguita fedelmente..ho solo dimezzato le dosi....




Tempo di preparazione : circa 20'  più il tempo di riposo della massa in frigo, minimo 30'.
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
125 gr di farina di grano tenero macinato intero
90 gr di burro
50 gr di cioccolato fondente
3 tuorli sodi e un uovo intero e crudo
50 gr di zucchero Gularemah from coconut flower Panela, in mancanza usare zucchero muscovado
Per farcire i biscotti marmellata ACE e Crema di marroni ambedue della VIS

Ecco qui sotto il sacchetto della farina regalatami...


E qui appare la consistenza : sono presenti tutti i componenti del chicco, crusca, cruschello e germe di grano..eventualmente se non si ha a disposizione questa farina posso suggerire di usare una metà della farina 00 e una di farina integrale...


E, nella foto qui sotto lo zucchero da me usato ...da mangiare a cucchiaiate così com'è...


Per prima cosa rassodare le uova partendo da acqua fredda : 8'/10' dal bollore, farle quindi  raffreddare in acqua fredda,sbucciarle e passare al setaccio il tuorlo o schiaccialo con una forchetta....
Ridurre in pezzetti il cioccolato fondente e ridurlo in polvere con il mixer....


In una scodella mescolare la farina, il cioccolato tritato ...


Fondere al microonde il burro e mescolarlo allo zucchero Gularemah.

Aggiungere l'uovo intero....


I tuorli sbriciolati....


Montare il tutto con le fruste elettriche....


E, per ultima e a manciate la farina mescolata con il cioccolato tritato....


Lavorare brevemente il tutto, formare un panetto e porlo in frigo per almeno 30' o più ...
Stendere ora su un piano infarinato e con il matterello ricavare una sfoglia sottile pochi millimetri e incidere i dischetti con un taglia biscotti, diametro 5 cm....


Man mano che sono pronti trasferirli con delicatezza su una grande teglia si cui è stato posto un foglio di carta da forno ed infornare a 160' per circa 5'....
Ho usato  due teglie..
Nella foto qui sotto i biscotti fotografati sono già cotti...


Buoni così e delicatissimi li ho farciti, per renderli ancora più golosi, con marmellata di crema di marroni e ACE della Vis


A voi, care amiche la scelta!!!
E buon week end a tutti!!!

6 commenti:

Federica Simoni ha detto...

O_O biscottini da fare quanto prima!! buon we

elly ha detto...

Mammazan, da buona romana ho ben tre libri di Ada Boni: cucina romana, cucina regionale e talismano della felicità. E questo che libro è visto che io sta ricetta non ce l'ho???? So che spesso fa a occhio, o più a esperienza che a occhio... però non sbaglia una ricetta. E tu, lo dimostri alla grande! Bacione!!!

ELel ha detto...

Sai che quel particolare zucchero l'hanno regalato anche a me a Natale?? Io lo mangio tipo caramelle è troppo buono!!!!
I tuorli d'uovo cotti si usano anche per la frolla ovis mollis, ce l'ho tra le mie ricette nel blog.

carla ha detto...

mi ispirano moltissimo, peccato non avere quello zucchero...ma proverò a farli ugualmente, perché i tuoi biscotti sono una garanzia :)
Buona domenica, un bacione

Barbara Froio ha detto...

Questi biscotti mi hanno incuriosito e anche se non so dove trovare quel tipo di farina e di zucchero, li farò ugualmente con ciò che ho a disposizione.
Ti farò sapere.
Buona domenica.....piovosa

Vitti ha detto...

Interessantissimi questi biscotti, per i quali nome più pertinente sarebbe difficile trovare, anche se dubito di riuscire a reperire gli ingredienti esatti della ricetta. Proverò con quelli che ho a disposizione e ti farò sapere! Un bacio