venerdì 26 aprile 2013

KAHK CON SALSA DI MELANZANE E YOGURT GRECO


Quando si chiedono sacrifici alla gente che lavora..




Ci vuole un  grande consenso, una grande credibilità politica...



E la capacità di colpire esosi ed intollerabili privilegi...
Enrico Berlinguer (1922-1984)

Chi ha programmato un ponte in occasione del 25 aprile si  sta rendendo  conto, ahimè, che le giornate di sole si alternano con quelle di cielo velato e , come questa mattina, di pioggerellina insistente....
Tanto per rovinare la giornata!!!!
Alle amiche che invece sono rimaste in casa oggi propongo questa doppia ricetta facilmente realizzabile ..
La mia è una preparazione addomesticata di questo pane di origine iraquena  in quanto i panini sono tondi e non a forma di ciambellina e soprattutto sono leggermente salati...
Ma visti i risultati sono riusciti bene..
Ho trovato una scorciatoia usando un preparato per pane (Eurospin) utilizzato in altre occasione con successo facendo capo alle istruzione riportate sulla confezione..
Per la salsa di accompagnamento invece ho preparato io le melanzane ( la ricetta originale, vista su un vecchio numero di Donna Moderna, prevedeva l'uso di melanzane grigliate sott'olio).
Ma ora , bando alle ciance ecco la doppia ricetta ottima per un antipasto o anche per il brunch..

Tempo di preparazione:
Per i panini cieca 15' più la doppia lievitazione
Per la salsa: circa 30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI 

Per il Kahk
500 gr di preparato per pane e dolci Tre mulini ( Eurospin)
11 gr di sale
1 cucchiaio di olio extravergine
300 ml di acqua tiepida
8 gr di semi di cumino
4 gr di semi di coriandolo
semi di sesamo bianco

Per la salsa di melanzane
1 grossa melanzana
1-2 spicchi d'aglio
170 gr di yogurt greco 
1 cucchiaino di menta secca o fresca tritata
3-4 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaino di peperoncino in polvere

Ecco qui sotto il preparato per pane e dolci..
Il sacchetti da 1 kg costa poco più di un euro...
Ne ho usato solo 500 gr per ottenere 8 panini ....



Ecco il coriandolo..



E il cumino...



Vanno mescolati e fatti tostare quel qualche minuto in un pentolino antiaderente...



Porli quindi nel mixer e frullarli  per qualche secondo...
Aggiungere quindi il preparato e il resto degli ingredienti ....



Si dovrebbe ottenere una massa morbida che va incisa, unta, posta in una scodella, sigillata con pellicola trasparente e posta in forno a lievitare, fino al raddoppiamento del suo volume con la sola luce di cortesia accesa..



Quando la lievitazione è avvenuta ( circa un'ora) sgonfiare l'impasto con il pugno chiuso e  rilavorarlo brevemente ....



E formare dei panini grossi quanto una mela media....



Spennellarli con acqua e olio e cospargerli con semi di sesamo e porli di nuovo a lievitare in forno sempre con la sola luce di cortesia accesa...



Quando, dopo circa 30'/40', sono lievitati nuovamente infornare in forno preriscaldato, ventilato a 180 per circa 30'...



Mentre il pane lievita prepariamo le melanzane...
Vanno sbucciate e tagliate a fette spesse sottili circa 1 cm ...
Farle quindi grigliare senza condimento un tegame antiaderente....



E' la fase più lunga  della ricetta...eventualmente usare due tegami per fare prima....
Salare leggermente ogni strato....



Porre quindi le melanzane bel mixer, aggiungere l'aglio ridotto in purea con lo spremiaglio....



E tutti gli ingredienti citati nella lista ....e cioè la menta secca, in luogo di quella fresca ( la mai non è ancora cresciuta) il peperoncino, lo yogurt greco e il peperoncino in polvere....
Regolare eventualente di sale...



Frullare fino ad ottenere un crema omogenea....
Se non viene utilizzata subito sigillare la ciotola che la contiene e porre in frigo...
Suggerisco di consumarla a breve altrimenti l'aglio, seppur ridotto in purea tende a diventare troppo forte ed invadente come aroma)...



Ed ecco qui il frutto del mio lavoro...


La crema è finita subito ma una parte dei panino li ho congelati!!!

A presto  e se potete divertitevi!!!

9 commenti:

Adele D. ha detto...

Mamma mia che ricetta,con tutti quei ingredienti non dubito che quei KAHK sia buonissimo,proverò a farlo per questo fin di settimana.,mi scrivo la ricetta adesso.Un abbraccio.

Edith Pilaff ha detto...

Ciao,sono corsa qui incuriosita dal nome kahk.Mai visti o mangiati prima.A differenza di tanti nella mia famiglia,io amo comino e coriandolo e son sicura che questi panini siano una golosita'!
Un bacio.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, credo che ci sia un errore negli ingredienti.
Penso che i gr. di preparato dovrebbero essere 500 e non 50 (infatti nel testo seguente e' poi riportato 500).
Non sono una gran cuoca, ma leggo sempre le ricette di Mammazan e partecipo alla sua vita, sempre raccontata con tanta vivacita'.
Un abbraccio a lei e un bacione ai nipotini!

Ely Valsecchi ha detto...

Mi piace e mi ispira questo profumo di terre lontane, noi siamo rimasti a casa chissa che domani non provi questo impasto! Un bacione

Mammazan ha detto...

@Anonimo
Grazie carissima amica anonima...
Grazie per avermi segnalato l'errore subito corretto e per l'apprezzamento per le mie ricette.
Spero di continuare ad averti sempre tra le mie amiche!!
Un abbraccio

Mammazan ha detto...

@Adele
E' un vero piacere ricevere la tua visita!!!
A presto!!

Manuela e Silvia ha detto...

Una ricetta particolare e diversa!
bravissima!
un bacione

matematicaecucina ha detto...

conosco questa salsa di melanzane, è buonissima!
buon w.e.!

Nicoleta - Agenda di Nico ha detto...

Che bella ricetta..complimenti! La salsa di melanzane lo faccio un po' diversa. Invece, mai sentito di kahk.
ciao..e buona domenica!