sabato 17 novembre 2012

Sedani gratinati alla ricca


Il passato è un'illusione.
devi imparare a vivere nel presente ed accettarti per quello che sei ora.


Quello che ti manca in agilità e flessibilità devi acquisirlo con la conoscenza e la pratica costante...
Bruce Lee (1940-1973)


Quando sono a casa di mia figlia per badare alla mia nipotina , e questo per alcuni giorni della settimana, se la mia piccina dorme riesco a fare qualcosa in casa come stendere il bucato o piegare la biancheria asciutta o anche, se il suo sonno si prolunga un po',  anche a stirare qualcosa...
Come si sveglia ripongo asse da stiro e bado esclusivamente a lei..
Spesso  mi metto a cucinare infatti  la sera quando mia figlia e suo marito tornano dal lavoro e trovano qualcosa di pronto sono veramente contenti ..fanno festa anche per un  semplice minestrone o della verdura cotta a vapore..
Ma quando voglio preparare qualcosa di più impegnativo metto la piccola nel seggiolone e dalla sua postazione segue tutte le fasi della preparazione e con grande interesse..
In più le faccio annusare anche i vari ingredienti come la cipolla e l'aglio, che puzzano ( ha imparato a dire che puzzano e molto chiaramente) , ma anche le bucce del mandarino..
Ora vuole annusare tutto..banane, mele e via dicendo..
La ricetta dei sedani che propongo oggi, graditi anche da lei, è semplice ma un po' lunghetta da preparare solo per il fatto che si devono eliminare i filamenti del sedano ma per il resto è una passeggiata...
La ricetta è tratta con varie modifiche dal libro "500 modi di cucinare le verdure"
Tempo di preparazione: circa 40', forse anche un po' meno
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
400  gr di sedano verde o bianco, peso netto gr 400
340 gr di latte
40 gr di burro
75 gr di farina 00
2 uova
3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b.
1 pizzico di noce moscata

Tagliare dei segmenti di sedano prendendo a misura la teglia che li dovrà contenere...



Eliminare pazientemente i filamenti e cuocerli per 8'/10'
in acqua salata al giusto...
Scolarli e con cura e appena si possono maneggiare asciugarli con carta da cucina...
Metterli  per il momento da parte..


Prepariamo ora una besciamella nel solido modo ma deve risultare alla fine piuttosto soda.....
Fondere in una pentola il burro,aggiungere la farina, farla tostare un momento quindi unire a filo il latte caldo mescolando con cura affinché non si formino dei grumi..l'uso di una frustina è utile..
Unire la noce moscata...


Le uova sbattute..


E per ultimo il parmigiano grattugiato ..
Mescolare ancora con cura e trasferire in una largo piatto parte della besciamella (l'ho messa un po' per volta  per mia comodità), disporre   uno alla volta  i segmenti di sedano rotolandoli per bene affinché la besciamella li avvolga per bene...


Imburrare la teglia che ci è servita come misura, velarne la base con un  poco di besciamella e disporvi i sedani come appare in foto...


Volendo spargere ancora un poco di parmigiano e infornare in forno ventilato con il  termostato impostato sui 180° per circa 20' o perlomeno fino  quando la superficie appare dorata..
Si possono preparare in anticipo e quindo scaldare sul momento..
Spero che questa ideuzza possa piacere alle mie amiche ..
A tutti buona domenica!! 

7 commenti:

Rosita Vargas ha detto...

Es una delicia me gustaría probar luce muy lindo gratinado,abrazos y abrazos

Manuela e Silvia ha detto...

Dopotutto anche questa è verdura! ottimo fresco e leggero, ma anche così deve essere proprio speciale!
un bacione

Ely ha detto...

Buona domenica a te, dolcissima Grazia! Un piatto al sedano veramente notevole, gustoso e raffinato... domani mi tocca un pranzo tra parenti e sai che per me è un dramma, cara. Sono così ansiosa.. so già che non riuscirò a toccare cibo. Dovrò pensare al tuo sorriso tesoro.. e alla nonna bellissima che sei! Baciotto a te e alla piccola aiutante cuoca! :)

elly ha detto...

Belle e sagge parole d'introduzione!
Secondo me tua nipote si diverte un sacco con questa nonna! Diventerà una gran cuoca anche lei a forza di dire "puzza... non puzza"!!!
Ottima idea questa. Mai pensato di cucinare i sedani in questa maniera. Pensavo solo ai finocchi! Ci proverò! Bacetto alla piccola!

Muscaria ha detto...

Io ho un rapporto strano col sedano, faccio fatica a farmelo piacere, anche se in cucina lo utilizzo e lo metto anche nelle centrifughe.
Non avevo mai pensato di gratinarlo... ci proverò! Thanks ;-)

La tua nipotina avrà anche annusato la besciamella? :-)

Ely Valsecchi ha detto...

E fai bene a farla partecipare!!!!!! Grande Nonna Grazia! I sedani? Giuro non li ho mai mangiati se non nel soffritto o nel minestrone lo giuro e ho giusto un mazzo di sedano sul terrazzo, quasi quasi domani la preparo per cena :-) Baci

Fabiana ha detto...

Immaginare la tua nipotina curiosa e tu, nonna amorevole, insieme in cucina è una cartolina davvero meravigliosa ed intensa, che mi fa ricordare che la mia passione nasce proprio da lì, niente seggiolone, ma sedia con cuscino.....curiosità ed attenzione, quelle, erano le stesse!
Un abbraccio

Fabiana