sabato 24 novembre 2012

Babbo Natale Superstar e la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne


Come il ferro in disuso arrugginisce...

Così l'inazione sciupa l'intelletto..
Leonardo da Vinci (1452-1519)


"Ci sono mariti insospettabili..."
Così mi diceva la mia dottoressa di base..
Persone che all'apparenza paiono normali e poi tra le quattro mura domestiche danno sfogo alla loro perversa concezione di vita coniugale e instaurano una sudditanza psicologica e fisica nei confronti di mogli e spesso di figli che assistono inermi alle scene di quotidiana violenza....
Mi chiedo a cosa  serva la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne...chi la esercita continuerà a pestare  le mogli giorno dopo giorno, chi considera le donne come oggetto pronto all'uso per soddisfare i suoi istinti sessuali, come se non ci fossero le prostitute (ma quelle bisogna pagarle) continuerà a seguire l'estro, chiamiamolo così, del momento....
Questa  Giornata potrà servire alle donne che anno dopo anno ormai si sono rassegnate a essere pestate di santa ragione, che finiscono in ospedale cercando di gabellare come incidenti domestici i lividi e fratture spesso riportate durante gli exploit del caro marito..
Potranno capire che è ora di dire basta ad un calvario non voluto e mettere in atto ( esistono le strutture adatte) tutte le procedure che possano garantire loro una vita decente, anche se le ferite rimarranno indelebili non solo sulla loro pelle ma anche nei loro animi.
Nei confronti di questi uomini violenti dentro e fuori casa  ci dovrebbe essere non solo la galera ( ma spesso rimangono impuniti) ma anche un serio percorso psichiatrico..
Chi si comporta così non è normale.


Passiamo ora ad un tema più lieve e più consono al periodo dell'anno...Natale è fra un mese!!!!

Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

125 GR DI ZUCCHERO ERIDANIA
125 GR DI BURRO
125 GR DI FARINA 00 Molino Chiavazza
3 GR DI LIEVITO PER DOLCI
3 TUORLI
2 ALBUMI
1 BUSTINA DI VANILLINA
1 PIZZICO DI CANNELLA IN POLVERE


Ecco qui sotto lo stampo ben pennellato di burro ed infarinato....


Setacciare la farina, la vanillina il pizzico di cannella e il poco lievito......


In una terrina montare con le fruste elettriche il burro ben morbido con lo zucchero e aggiungere i tuorli uno per volta.....
Aggiungere ora la farina precedentemente setacciata usando le fruste a gancio......
Per ultime le chiare montate a neve fermissima con l'aggiunta di un pizzico di sale....
Le chiare devono essere amalgamate con movimenti circolari dal basso verso l'alto e senza cambiare il verso per non smontarle...
Versare ora il composto perfettamente amalgamato in forno preriscaldato, nel mio caso statico, a 160° per circa 40'...


Far raffreddare perfettamente e darsi da fare per le decorazioni....


Sono certa che le mie amiche avranno delle idee fantastiche quanto a decorazioni
Buona domenica a tutti!!!

8 commenti:

Taty ha detto...

Questo Babbo Natale è carinissimo.
Un bel dolce in onore delle Donne!!

Baci
Taty

Dory_Mary ha detto...

oltre ad essere fantastico è veramente bellissimo..complimenti cara

Ely ha detto...

E' stupendo, dolce Grazia! :D Bellissimo, sembra di pasticceria! E condivido appieno ciò che dici sulle donne e sulle violenze a loro perpetrate. I responsabili devono pagare, anche profumatamente. Non ho pietà per quegli esseri disgustosi. Meriterebbero dieci volte di più il dolore che hanno provocato.. Un abbraccio tesoro.

Maria Luisa ♥ ha detto...

Condivido tutto quello che hai detto, aggiungo solo che prima di essere curati e portati in carcere gli farei provare un pò cosa hanno dovuto subire le donne...consoliamoci con questo bellissimo babbo natale..bravissima..buon w.e.

eli ha detto...

Non meritano di essere chiamati uomini, e neanche bestie, perché gli animali non provocano dolore volontariamente. Sinceramente non gli trovo nemmeno un appellativo!

Che bel faccione di Babbo Natale, speriamo porti un po' di allegria in questi tempi bui.

elisabetta pendola ha detto...

che carino il babbo, noi donne dobbiamo ricordarcelo tutti i giorni che nessuno si deve permettere, nessuno

Angelica ha detto...

stupendo questo Babbo Natale!!!
ma lo possiamo mangiare? poi chi porta i regali!

annaferna ha detto...

mia cara
sai sempre trovare le parole giuste in ogni occasione e per questo ho grande stima di te. Sai sempre proporre golosità particolari e per questo ti ammiro.
Sai sempre essere una nonna attenta e disponibile e per questo ti emulo appena posso! ^_^
baci ate e una carezza alla piccola.
Non ci saranno ami giornate a sufficienza per giustificare gli uomini violenti nè per smuovere chi ci governa e giudica ad attuare una strategia risolutiva a questo terribile morbo che si annida in tante case, nascondendosi tra mura che vorrei si trasformassero in pareti di vetro per mettere in luce la brutalità che circonda..... quei mariti insospettabili