giovedì 20 settembre 2012

Pie americano di pomodori e maionese


Il matrimonio è come una trappola per topi...


Quelli che son dentro vorrebbero uscirne...


E gli altri ci girano intorno per entrarvi...
Giovanni Verga (1840-1822)


A quest'ora della giornata non abbiamo il tempo di crucciarci per come va il paese....l'aforisma , però, è incisivo  e suggerisce qualche riflessione...
A quest'ora, ripeto, dobbiamo pensare a cosa mettere in tavola e, diciamola francamente, meno voglia si ha di mettersi ai fornelli e più fame hanno quelli di casa....
Ed eccomi qui a proporre una ricettina veloce  che necessita di pochi ingredienti..insolita e gustosa..
State a vedere!
Tempo di preparazione: circa 20'
Costo:basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
450 gr di pomodori maturi, peso lordo
1 mazzetto di basilico
1 confezione di pasta brisé 
150 gr di maionese anche del tipo con yogurt
230 gr di groviera
Poco pan grattato

Sbollentare per qualche minuto i pomodori.
Appena è possibile maneggiarli spellarli, eliminare i semi e  farli scolare su carta da cucina o in un colapasta per eliminare il più possibile la loro acqua di vegetazione...


Intanto tagliamo a lamelle il groviera....
Ci vuole un po'...


Laviamo e asciughiamo il basilico e lo spezzettiamo con le mani....


Porre in un a teglia di 24 cm. di diametro la pasta brisé con la carta da forno in dotazione e spargiamo una manciata di pan grattato per assorbire un poco l'umido che verrà fuori eventualmente dai pomodori....


Tagliare i pomodori, ormai scolati a filetti, distribuire il basilico...


Spalmare la maionese sui pomodori in modo uniforme...


E, per ultime, le fettine di groviera come appare in foto....


Rimboccare l'eccedenza della pasta brisé....


Formando delle pieghe come appare in foto e spennellare la pasta con poco latte...


Infornare in forno preriscaldato, ventilato con termostato impostato sui 180° per circa 30'...


Consiglio di posizionare  la teglia sotto la zona mediana del forno per favorire la cottura della base della torta salata...
E allora??
Veloce è veloce da preparare.. il sapore ve lo lascio immaginare..
Non resta che prepararla!!
La ricetta è tratta dal libro: "500 Ricette con le verdure"

11 commenti:

Dory_Mary ha detto...

Che meraviglia!!!Sarà sicuramente buonissima davvero!

Ely ha detto...

Sempre bravissima, dolce Grazia! E piena di risorse ed inventiva. Complimenti per questa torta salata davvero sfiziosa!!! :) Un bacio grande. Come sta la piccina?

Mari e Fiorella ha detto...

L'aforisma mi ha fatto ridere ...io conoscevo una versione piu soft, sentita tra l'altro al matrimonio di mia cognata, il celebrante (zio della sposa)disse :"Il matrimonio è come una città assediata, quelli che sono fuori spingono per entrare e viceversa"...la sposa non ne fu molto felice. Bella ricetta rapida e gustosa. Ciao.

Puffin ha detto...

una bella proposta!!! mi è piaciuto l'aforisma ^_-

Rosalba ha detto...

Deve essere davvero buonissima, sicuramente una nuova idea, almeno per me...graziee!
A presto

Manuela e Silvia ha detto...

Che strano l'effetto della maionese cotta! sembra davvero una ricetta di fine estate, ma adattissima all'autunno!
baci baci

AnnScrapDeadesign ha detto...

Grazie. meravigliosa ricetta

Edith Pilaff ha detto...

MMmh..intressante e facile questa pie...Da fare al piu' presto!
Ciaoo.

annaferna ha detto...

ciao carissima
una + del diavolo ne sai!!!
Pure la maionese nella torta salata!!!
Mi sa che deve essere gustosa!! ^___^
bacioni eeeeenormi!!!!

Ilaria ha detto...

Sono le irragionevoli contraddizioni della vita di tutti i giorni: se non hai voglia di cucinare son tutti affamati, se passi le ore in cucina c'è il fuggi fuggi generale dalla tavola... :-)
Però questo piatto mette d'accordo gli affamati con le esigenze della mancanza di tempo. Davvero ottimo.

Beglaubigte Übersetzung ha detto...

This looks wonderful, however a new kind of combination!