martedì 4 novembre 2008

La Fiera dei Santi e Mini terrine di gorgonzola

Propongo alle mie amiche questa preparazione semplice e molto gustosa.

Ho tratto ispirazione da un libro sulle terrine di ogni genere, dolci e salate, ma io come al solito, ho modificato la consistenza del gorgonzola che ho preferito più cremoso e meno intenso di sapore, le quantità di alcuni ingredienti e soprattutto la presentazione.

Essendo parecchi a tavola ho preferito questo mini terrine che a seconda dell'appetito possono diventare facilmente individuali,

Ogni mini terrina comunque è sufficiente per almeno due persone dall'appetito "umano".

Dedico questo piatto che ho servito come antipasto, ma che ognuna può servire in altro momento del pranzo, alla nostra amabile e dolcissima amica S. sempre presente nei nostri blog con i suoi affettuosi commenti.

Può darsi che possa prendere uno spunto per i menù che compone per i suoi eventi da questa piccola terrina.

Ho avuto il piacere di parlarle alcune volte per telefono e la voce corrisponde all'idea che ci siamo fatte di lei: dolce, musicale con quello splendido accento fiorentino.... un amore di donna insomma!!!!

Prima però di dare la ricetta desidero prendere le mie amiche a braccetto e portarle con me a vedere la Fiera dei Santi che ogni anno viene allestita il 2 novembre.

Anni fa, tempo permettendo, era veramente interessante girare per i banchi della fiera: erano tanti e con una marea di articoli allettanti, tanto da desiderare di aver lasciato il portafogli a casa...

Ora hanno spostato il grosso di banchi leggermente fuori dal paese mentre l'afflusso degli ambulanti è calato, ma fino a 2 anni fa si trovava qualcosa di interessante (sarò diventata io troppo critica?).

Ho acquistato delle pirofile da forno molto carine ( per mia figlia) e perfino una collana (!!!!!) di perle scaramazze rosa dai cinesi.

L'anno scorzo ho fatto una bella scorta di piccole zucche ornamentali, così belle da disporre in cucina e soggiorno ed è stato il motivo per cui anche quest'anno mi ci sono recata ... con la Canon al fianco però!!


Il tempo era brutto pronto a diventare orribile come infatti è stato fino a stamattina .

Ha tenuto duro fino alle 10 del mattino ...poi le nuvole di sono sfrenate allegramente gratificando tutta la valle ed in primis gli ambulanti con un temporale che nella giornata di ieri era anche molto "ventilato".

Temporale a parte la Fiera dei Santi che io definisco Fiera della Mutua è diventata sempre più "sgalfa" non solo non c'era UNA e dico UNA sola zucca ornamentale ma tanto per dare il polso della situazione non c'erano neanche le bancherelle dei......CINESI!!!!!!

Spero di aver fatto delle foto interessanti..... bruttarelle per via del tempo plumbeo.

Le bancherelle alimentari e i punti di ristoro dove alle 10 del mattino c'era gente che addentava certi paninazzi con frange di salame che pendevano come cortine, erano numerose e affollate come sempre!!!




Questo ragazzo, carinissimo, copia nel cappello il padre momentaneamente assente.

Quando c'è, alla richiesta di 2 hg. di formaggio, ti metterebbe nel cartoccio tutto il banco!!!!


Ovviamente chiedo sempre il permesso di fotografare che ci siano persone o meno!!


Questo è un prodotto d.o.p il famoso PORRO di CERVERE a 5€ al chilo.

Io non lo conoscevo ma mio genero sì e credo che Cervere sia nel cuneese... la gente lo compra a quintatale nonostante il prezzo.



Qui sotto il famoso, almeno qui, SEIRAS del fen, una specie di ricotta dura molto particolare fatta maturare nel fieno che lo avvolge e che è ben evidente nelle foto...

C'erano duo o tre venditori e in questo caso venditrici di caldarroste...non ho chiesto quanto poteva costare un cartoccio, ma di solito lo vendono a peso d'oro...

Qui c'è una bancherella di specialità siciliane... vedremo in seguito dei particolari che parlano da soli!!!

Pani rustici.... ma anche in seguito ci saranno altre sorprese per le dimensioni!!!


Diploma e olii vari.. La signora del banco vende i suoi prodotti il sabato a Torino sotto i portici del Municipio e fornisce anche Flipot....

Questo colorato banco è sempre presente nelle fiere e lo si vede anche a Torino....

Tome locali...


Peperoni trattati con la vinaccia (non ho chiesto i particolari della preparazione)

Collari decorativi per le mucche..

Questa foto era stata ruotata a dovere, ma adesso è così..... orizzontale!!

Qui si sono sbizzarriti nella decorazione..


Spaghi per legare rolate....

Forni da esterno, credo..

Qui non c'è nulla da aggiungere!!!!

Ecco il pane lungo 2 metri...

Ben cotto....

Anche la porchetta si difende!!!

Qui sotto i dolcetti del banco di specialità siciliane che avete visto prima...



Vista d'insieme del banco che ospita il pane di 2 m.


Lustratevi gli occhi!!!!



La giovane venditrice che si è concessa alla Canon...


Vi lascio ammirare lo splendido esemplare umano che mi fissa con tutta la perplessità di cui è capace .
Prepara delle cialde con la polenta...


E qui termina la passeggiata.

Ovviamente c'erano anche delle bancherella in piazza ma era le solite che appaiono tutti i veenerdì quindi nulla di nuovo..

Dimenticavo: ho acquistato tre salamimi di cinghiale ed una catenella per reggere gli occhiali che continuano a scivolare anche se è nuova.

Sicuramente l'anno prossimo andrò di nuovo a fare un giro anche se so già che non ne vale la pena!!!!!

Anche la giostra non è un granchè... speriamo che non si stacchino i seggiolini!!!


Siete arrivate fin qui?

Non vi siete dimenticate delle mini terrine, VERO?????????????

A mio genero, a mia figlia e a me sono piaciute moltissimo ( qualche volta capita che non mi piaccia quello che cucino).

Mio figlio e la sua ragazza NON LO HANNO NEMMENO ASSAGGIATE!!!!!

Daltronde mi raccomanda di non cucinare cose strane.... ma mia figlia invece ne è proprio attratta e mio genero pure.

Prima che mi lanciate, metaforicamente parlando, pomodori o uova marce,
visto che la sto facendo troppo lunga vi dò la lista ingredienti e le modalità di preparazione.... di una semplicità disarmante!!!

Tempo di preparazione: 30' forse anche meno
Costo: medio
Difficoltà: *

Ingredienti

200/250 gr di gorgonzola dolce (se avanza si può usare per gli gnocchi ad esempio!!
30 gr di nocciole intere
30 gr di pistacchi crudi (li trovo da Basko)
5 albicocche secche tagliate a dadini
1 o 2 cucchiai di miele (meglio 2 per creare meglio il contrasto dolce-salato)
200 gr di mascarpone
pepebianco e coriandolo macinati al momento



Cominciamo con il foderare degli stampini da creme caramel con abbondante pellicola trasparente, abbondante perchè deve essere sufficente a ricoprirli.

Mescolare il mascarpone con il miele e con il pepe bianco macinato al momento e con coriandolo pur'esso macinato.

Aggiungere alla crema le nocciole intere, i pistacchi e le albicocche tagliate a pezzetti .

Nel fondo dello stampino mettere una fetta di gorgonzola piuttosto alta, la crema al mascarpone farcita come sopra descritto e completare con altro gorgonzola.

Volendo si possono anche fare degli strati, ma io l'ho preparato come ho descritto.

Rimboccare i lembi della pellicola, pressando delicatamente la preparazione.

Metere in frigo per almeno un'ora.

Al momento di servire sformare le mini terrine che, grazie alla pellicola, di lasceranno agevolmente depositare in piattini individuali....

Volendo si possona accostare delle verdure.... lascio alle mie amiche la fantasia di eventuali decorazioni ma io.....

Con i figli che rumoreggiavano a tavola nell'attesa non ne ho avuto il tempo!!!

Cara S ti è piaciuta????


23 commenti:

Fra ha detto...

Bellissima fiera con un assortimento di prodotti davvero eccezionali. Da lasciarci gli occhi...e tutto lo stipendio ;P
Un bacio grande
Fra

Denise ha detto...

Ciao cara! Che dire quelle bancarelle con tutto quel formaggio ...... che buono!!! E siccome adoro tutti i formaggi non macherò di provare la ricettina. Brava. Denise

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Mi è sembrato di vedere una mucca su un campanaccio. Bellissimo! Allora c'ero anch'io!

Dodò ha detto...

CHE BONTA'! BUONISSIMO IL GORGONZOLA E BELLISSIMI I MERCATINI! MI PIACCIONO TANTO LE TUE RICETTE E LE TUE IDEE. COMPLIMENTI!

Riki ha detto...

Guarda che il porro di Cervere è famossisimo! Lo devo dire visto che ho parenti acquisiti da lì.....lo suocero!
Poi Cervere è un buco, ma sul cartello hanno scritto: Cervere, paese del porro. Dopo due giorni qualcuno ha cambiato la seconda r di porro in una n......ma vi sembra? ^_______________^

manu e silvia ha detto...

Ma quante cose buone a questa fiera!!! poi i dolcetti di mandorle, poistacchi, marzapane e company...ci fanno proprio morire!
Strane queste torri...ma son dolci? perchè, dagli ingredienti che usi...
un bacione

Mammazan ha detto...

@Manu e Silvia
la terrina è salata con unìintercapedine un pò dolce per via del miele.
Non di usano il miele o le varie marmellate , a vcolte, per accompagnare i formaggi?
Qui è tutto un pò fudo nel gusto.
Baci
@Fra
io di formaggio non ne ho comprato: io ne mangio giusto un pò e mio figlio quando viene dice che è a dieta....
@Denise
spero che la preparazione ti piaccia, magari puoi cambiare il tipo di frutta secca...
@Camalyca
Hai visto che belli quei campanacci?
@Dodò
grazie per i complimenti!!
@ Riki
ho risposto con mail

Maurizio ha detto...

Beh, che dirti... grazie del tour... è stato un pò come girare con te per bancarelle e colori... ma anche profumi e sapori...
Buona notte

ziut ha detto...

Reportage incredibile !
Sempre della serie " meno male che non si può mangiare attraverso lo schermo " !!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Io sarei impazzita e mi sarei giocata lo stipendio! Adoro questi mercati, sentire i profumi, assaggiare, chiacchierare con i produttori, tornare a casa con tante nuove delizie.
Avrei sicuramente comprato un pezzo di quel bellissimo lardo!!

E gradisco molto anche le tue terrine. Ma da oggi dieta (o almeno ci provo!!)
Ciao
Alex

Maddea ha detto...

Quanta bontà in questo post, alla vista di tutti quei favolosi formaggi stavo per svenire!
Un bacio e buona giornta.

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Allora..ehrm ehrmm..dato che la S. in questione "sarebbi" io :-P , mi sento intitolata a commentare con un bel ACCIDENTI CHE BUONA LA TERRINA DI GORGONZOLAAAAAA! ma che scherzi io adoro il gorgonzola , ma non mi sembrava di avertelo detto!
Grazie tesoro e grazie per le magnifiche foto, io amo andare a queste fiere così piene di colori e di cose buone da mangiare!
Bacio tesoro
Grande grande
la tua S. ;-)

Laura ha detto...

Io le mangerei molto volentieri Grazia. Il gorgonzola mi piace un sacco.
Grazie per tutte le cosine che ci hai fatto vedere.
Se vuoi, vieni nel mio blogo a ritirare un premio che ti vorrei consegnare.
Un bacio

salsadisapa ha detto...

ma carine queste terrine... bello il mix di ingredienti che hai usato!

Mary ha detto...

bellissima fiera . se passi da me cè un premio che ti aspetta , baci !!

fresca ha detto...

ciao mammazan, prima mi hai incantata con la torre di crespelle, adesso queste specialità....Bravaaaaa!! ciao :D

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ho un regalino per te :)

marinella ha detto...

Ciao, probabilmente è meno bella di prima, ma si tratta sempre di una bella fiera. Tra l'altro lo conosco anch'io il ragazzo figlio del formaggiaio, viene anche al mercato di Pinerolo dai contadini e i loro formaggi sono un'esperienza mistica. baci

zagara ha detto...

Fantastica come sempre ti meriti due premi vieni da me

vera ha detto...

Uhmmmm saporitissimo post !

cibercuoca ha detto...

Bellíssimo post, adoro i mercati anche i formaggi.
Oggi parlo di te nel mio blog. Grazie.
Baci e abraci

Simo ha detto...

Che bello tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E quei formaggi...mmmmmm.....

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Io in tutto quello dove è presente il gorgonza mi ci tuffo a pesce !!!! Un bacio Laura