mercoledì 19 novembre 2008

Crostata alle 2 marmellate e amaretti

Sembra decorativa????

Ma quanto decorativa??

E dà l'idea di essere buona??? Ma quanto buona???

Ragazze!!!!

GAUDEAMUS IGITUR : ABEMUS MODEM!!!!

Ebbene sì stasera ho telefonato al centro assistenza di Torino e mi hanno detto che finalmente il modem portato il 2 settembre era stato riparato e era dispionibile al ritiro nel loro negozio.

Mi domando: se non avessi telefonato io quando mai lo avrebbero fatto loro ( avevano assicurato che mi avrebbero avvertito...)??

Ora credo di essermi lamentata parecchio ma se io avessi dovuto lavorare con Internet, senza il modem fornito dalla Tre e pagato il giusto, come avrei fatto?

E riuscirò ad ottenere in tempi umani il rimborso dell'abbonamento non usato?

Se mio figlio non mi avesse dato un marchingegno sostitutivo ( che sia benedetto anche per un milione di altri motivi) cosa avrei potuto fare?

Avrei anche potuto cominciare a scrivere , visto che non potevo scaricare mail , avrei dovuto trovare un modo per controllare il conto bancario on line, andare alla ricerca del foglio recante dell'orario dei treni, oppure andare all'agenzia dei viaggi ...... chiudere il blog per la disperazione delle mie amiche ahahah....

Comunque sono moderatamente contenta perché il problema del disservizio rimane e se dovesse ripetersi, non starò certamente a strapparmi i capelli , visto che ho un modem sostitutivo, ma siccome sono un tipo coratoso penso che mi arrabbierei lo stesso.

A proposito di Internet ho visto oggi per la prima volta uno spot pubblicitario che invitava, specialmente i giovani, alla cautela nell'immettere immagini personali nella rete.

Certo il buon senso dovrebbe suggerire un comportamento giudizioso in tal senso, ma spesso la smania di apparire sempre e comunque e soprattutto dovunque spinge tutti e non solo i giovani, a un esibizionismo senza limite.....

Spesso le conseguenze non si fanno attendere....

Ma dopo queste considerazioni passiamo ad un argomento più lieve e soprattutto più gradevole e cioè propongo alle mie amiche questa torta-crostata un po' particolare e credo insolita.

Mia figlia mi ha detto che desidera preparare i dolci in casa da portare come regalo quando viene invitata a pranzo perché spendere ogni volta 20/25€ le sembra veramente eccessivo.

La frolla può acquistarla già pronta e la marmellata gliela dò io per cui il gioco è fatto e questa potrebbe essere una semplificazione per questo dolce se il tempo a disposizione è limitato.

Ma io sono un tipo complicato per cui la frolla che ho preparato, e di cui darò la ricetta fra poco, è una frolla alla napoletana, tratta da quel libriccino su cui avevo copiato le varie ricette di frolla quando aspettavo mio figlio e che credo siano tratte dal Cucchiaio d'Argento.

A distanza di tanto tempo non lo ricordo proprio...

Il dolce è veramente particolare dal gusto composito a causa dei vari ingredienti tutti armonici tra di loro.

E ora : RICETTA!!!!!

Tempo di preparazione: 15' per la frolla, più il riposo in frigo, almeno 30'
Costo: medio
Difficoltà: **

Ingredienti

Per la frolla alla napoletana

100 gr di mandorle
250 gr di farina 00
125 gr di burro
125 gr di zucchero
1 uovo e un tuorlo ( l'albume sarà aggiunto al composto mandorle-zucchero)
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di panna
la buccia grattugiata di un'arancia o linone non trattati

Per la farcitura

Brandy di buona qualità q.b.
200 gr di marmellata di prugne (io ho fatto ad occhio)
200 gr di marmellata di albicocche ( " )
1 confezione da 200 gr di amaretti, dose indicativa e variabile a seconda del diametro dell teglia utilizzata.

Cominciamo a preparate la frolla alla napoletana.

Frullare le mandorle con lo zucchero in modo da ottenere una polvere fine e aggiungere un albume.

Versare nel bicchiere del robot la farina, il burro, il cucchiaio di panna, la buccia grattugiata di un'arancia o limone non trattati, un pizzico di sale ed un uovo ed un tuorlo.

Mixare per qualche minuto e aggiungere alla fine il composto mandorle-zucchero e continuare a mescolare fin quando si sarà formata una palla.

Lavorare brevemente l'impasto e, sigillato con pellicola trasparente, riporre nella parte meno fredda del frigo per almeno 30'.


Passato questo tempo stendere sul piano di lavoro un foglio di carta da forno disporvi il panetto e ricoprire con un altro foglio sempre di carta da formo, stendendo con il matterello la sfoglia all'altezza di circa 3/4 mm e questo per facilitare lo stendimento e il posizionamento nella teglia della frolla che di solito si appiccica sul piano di lavoro.



Come si vedrà in seguito le dosi per la pasta frolla mi hanno consentito di fare anche un a piccola crostata tradizionale.



Usare il foglio della carta da forno superiore per foderare la teglia che si dovrà adoperare formando un cordocino sulla circonferenza della teglia com'è visibile nella foto.

Versare uno strato uniforme di marmellata di prugne o comunque una marmellata scura e disporvi in modo regolare uno strato di amaretti.

Versare un una tazzina del brandy e con la penellessa da cucina pennellare tre volte gli amaretti...

Non di più perché tre volte sono sufficienti...

Ricoprire in modo uniforme con marmellata di albicocche o comunque marmellata chiara di pesche o susine (io ho usata la marmellata di albicocche).

Gli amaretti inumiditi precedentemente con il brandy e con la marmellata diventano morbidi al punto giusto.....

Posizionare un secondo strato di amaretti e pennellare anche questi per tre volte con il brandy il cui alcool evaporerà in cottura.

Le foto credo siano sufficientemente chiare...

Sciogliere ancora un poco di marmellata e pennellare l'ultimo stato di amaretti.
Io l'ho fatto un po' di fretta e si vede....

Mettere in forno preriscaldato e ventilato a 170°/180° per circa 45'

Con l'avanzo della frolla e un po' di marmellata di ribes ecco la seconda piccola crostata ..

Per il reticolato ho fatto dei rollini di pasta, sempre un po' di fretta, e questo è il risultato....

Una normale crostatina ma .... niente male!!!

E allora se la prima vi è piaciuta..... provate a prepararla, penso ne valga veramente la pena.

Sembra un prodotto di pasticceria e come al solito....BUON APPETITO!!!!!

21 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Finalmente il MODEM! Finalmente Grazia, ti hanno fatto penare non poco! Ci immaginiamo la tua gioia alla notizia! Mamma mia che crostata deliziosa, da leccarsi i baffi! L'idea degli amaretti è grandiosa!
Baci da Sabrina&Luca

cibercuoca ha detto...

Viva! é arrivato il módem, aleluya!
Bella crostta, che bella, bellísima.
Baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che crostata meravigliosa!!complimenti davvero:-)baci imma

manu e silvia ha detto...

evviva! finalmente il modem..ci voleva una bella crostata!
questa ci piace tutta: a partire dalla frolla napoletana (che non conoscevamo), passando per le due marmellate (diverse anche come colori), fino agli irresistibili amaretti!!
bacioni

Maurizio ha detto...

MAMMAZAN.... sei stata premiata.... passa da me quando vuoi :-)
Dolce notte

Dida70 ha detto...

Mammamia Mammazan!
quanto è buona e bella questa crostata!
un abbraccio
dida

Carla ha detto...

Ciao Grazia!
E' tanto chenon ci sentiamo, ma vedo che sforni sempre delle delizie!
Questa crostata con gli amareti e il liquore non l'avevo mai vista! E' originale!
Brava
A presto Carla

hipericum ha detto...

Buongiorno a te Grazia, sino all'ultimo pensavo dal ripieno si affacciasse una marmellata verde, visti i tuoi suggerimenti!!! inutile dire che l'aspetto, come per tutte le tue preparazioni, è grandioso e di sicuro mi cimenterò a breve nella preparazione! Grazie per tutte le dritte,un abbraccio, Arianna

Maddea ha detto...

ma è sfiziosissima questa crostata!
Un bacio.

Micaela ha detto...

che buoneee!!! mi piacciono molto sia quella normale che quella agli amaretti!!! :-P

Betty ha detto...

Decorativa????.... Buonissima?????....
Io credo che questa crostata sia moooooolto di più!
Adoro le crostate!
Complimentisssimi
Betty

Fra ha detto...

Per la storia del modem io ti consiglio comunque di scrivere una bella letterina ad Altroconsumo...
Le crostate sono splendide e quella di amaretti davvero insolita!
Bravissima come al solito
Un bacio
Fra

Simo ha detto...

Evviva !!!!
Quale dolce migliore per festeggiare il modem!!!!!!!!!!!
bacioni

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ma che spettacolo. Non so se sono più sbalordita dalla crostata o dal ritorno del modem :p

Rorò ha detto...

Che buona questa crostata!! è molto simile ad una che preparo anch'io...con la frolla morbida, gli amaretti, il rum e le due marmellate. Sarà forse una ricetta "famosa"? Boh...l'importante è la sua bontà.

Ciao ciao!
Rorò

Vita di mamma ha detto...

Ma che buona, peccato abbia iniziato la dieta da una settimana circa e non mi pare una buona idea sgarrare, peró tra qualche settimana devo provare a farla, perché mi sembra una ricetta molto golosa. La vera sfida sará trovare qui gli amaretti se no dovró preparare pure quelli :)

Magnolia Wedding Planner ha detto...

yuppie magnea gaudium tesoro!!! questa sì che è una notiziona da crostate spettacolari!
finalmente riavrò la mia grazia a tempo pieno ..accidenti se sei mancata in questa valle di golosi ;-)
bacione tesoro mio
Silvia

anna righeblu ha detto...

Grazia, ma come ti vengono in mente? E' una crostata bellissima!
...Invidio molto i tuoi vicini...
Baci :-)

Caty ha detto...

non posso crederci ( ma ci credo , ci credo ) ...io pensavo di essermi persa qualche puntata ed invece il tuo modem era ancora a riparare! potere dei centri di assistenza ! comunque in questi 3 mesi ho imparato a fare discretamente la frolla ed ora posso provare questa tua particolare . un bacio

kris ha detto...

Hai un premio sul mio blog,a presto.

cannella ha detto...

Cara Grazia, ringrazio il cielo per il modem, ma ringrazio ben oltre per la frolla alla napoletana e quest'idea degli amaretti...ommmiodddiocheroba! Baci