sabato 1 novembre 2008

Attesa 45' e la Torta alla ricotta e miele

Ho ridotto la grandezza delle immagini..... per evitare i tempi lunghi del caricamento delle stesse.

Si vede bene lo stesso?

Io veramente sono un po' pentita perché le foto mi sembra che non rendano merito alla preparazione!!!!

Mi date un giudizio????

In effetti, però, le ho caricate tutte in pochissimo tempo....

Sono iscritta all'AUSER che è un'associazione per il volontariato.

Il motivo "scatenante", per cui a suo tempo versai la quota associativa, era dovuto al fatto che i soci andavano in gita a Montecarlo.

Niente associazione niente gita per cui .....volendo partecipare a questo tour fui costretta a pagare il dovuto.

Sfogliando l'altro giorno la posta che settimanalmente l'AUSER mi invia e grazie alla quale aggiorna i soci circa le attività, conferenze, pranzi e quant'altro, a cui per mancanza di tempo e di voglia non partecipo mai, trovo un avviso interessante.

La Regione Piemonte ha istituito un centralino unificato per prenotare visite specialistiche ed esami diagnostici in tutte le ASL di Torino e Provincia.
Chiamando muniti di impegnativa, gli operatori possono fissare gli appuntamenti presso la struttura sanitaria preferita o in quella in cui i tempi di attesa sono più brevi.

Il numero verde, 1 scatto alla risposta, è 840705007.

Probabilmente solo io non ero a conoscenza di questo servizio, ne informo comunque tutte le amiche della mia regione.

Ho preso subito la palla al balzo in quanto ero già munita di 2 impegnative.

Per la prima ho scelto Torre Pellice con un tempo ragionevole di attesa.

Per la seconda il centralino mi ha dato il numero delle Molinette per eseguire la M.O.C (densitometria ossea)

Intanto inserisco una fetta di dolce per vivacizzare la chiacchierata.

Telefono subito all'ospedale indicatomi ed una vocetta gentile mi dice che il tempo di attesa è di 30' in quanto ci sono 30 telefonate prima di me...

Allora mi sono detta:" ALLORA VALE LA PENA DI ASPETTARE, POFFARBACCO!" (a volte parlo anche difficile ahahah).

Con l'adorabile e insostituibile cordless ho impiegato variamente il tempo d'attesa: 30' non sono molti ma neanche pochissimi.

Allora ho pulito i servizi, mi sono guardata con occhio critico allo specchio e ho deciso che era arrivato il momento di spennacchiare le sopracciglia, ho tolto la polvere qua e là controllando di tanto in tanto a quante telefonate ero ancora in coda.

Intanto i minuti di attesa erano diventati 45.

Quando finalmente la cortese vocetta ma ha informata che prima di me c'era ancora una telefonata," grazie" (diceva grazie tutte le volte che aggiornava sul tempo d'attesa), con mano tremante per l'emozione (ahahah) ho agguantato la mia impegnativa e finalmente ho parlato con la centralinista.

Dopo aver declinato i miei dati finalmente ho avuto la prenotazione per l'esame:
AMICHE CARE FARO' LA M.O.C IL 21 APRILE del 2009!!!!!!!!!!!!!!!!

Non male vero????????????


Ma andiamo a divorare una fetta di torta che è meglio!!!

Come sarà possibile constatare dagli ingredienti questa torta-crostata è un po' insolita per gli ingredienti, infatti abbina ad una pasta frolla al cacao preparata con l'olio anziché col burro la delicatezza della ricotta e del miele....

Tempo di preparazione: circa 15'/20' per la frolla e circa 30' /40'per il completamento della preparazione.
Costo: medio.
Difficoltà: **

Ingredienti

Per la Pasta frolla al cacao

300 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di olio extravergine
2 uova medie
1 pizzico di sale
30 gr di cacao amaro
qualche goccia d'acqua se necessaria.

Per la crema alla ricotta

250 gr di ricotta romana ben asciutta
la buccia grattugiata di un limone biologico
1 dl di panna
2 uova
110 gr di miele
un pizzico di cannella se gradito

Versare nel bicchiere del robot la farina, lo zucchero, il cacao, l'olio, le uova, un pizzico di sale e un goccio d'acqua se necessario.

Mixare velocemente il tutto, lavorare un istante il composto, dargli la forma di una palla, avvolgerlo con pellicola trasparente e far riposare in frigo almeno 30'.

Nel frattempo preparare l'impasto lavorando con cura la ricotta con la panna, la buccia grattugiata di un limone biologico, le 2 uova, il miele e un accenno di cannella se piace.

Di solito io stendo la frolla tra due fogli di carta da forno perché tende ad appiccicarsi al piano di lavoro anche se infarinato e al matterello anche se infarino anche quello.


Con un altro foglio di carta da forno bagnato e ben strizzato fodero uno stampo, il mio ha un diametro di 27 cm (lo adopero sempre per le crostate in quanto è basso).

Elimino quindi il foglio superiore di carta da forno al di sotto del quale c'è la sfoglia tirata allo spessore di pochi mm. e la rovescio sulla tortiera.

Con cautela elimino anche il secondo foglio e sagomo la pasta facendola aderire allo stampo. Con un coltello elimino l'eccesso di pasta e reimpasto gli avanzi tirandoli di nuovo col matterello.

Con una rotella dentellata (in Romagna viene chiamata "sprunella") ricavo delle strisce che dispongo in seguito a grata sulla crostata..... come si fa di solito insomma.

Verso quindi il composto livellandolo con cura e come detto sopra adagio le strisce a grata. Con una striscia più lunga circondo il perimetro della crostata decorando con dei riccioli o fiocchi.

Infornare quindi in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30'.

Non ho bisogno di aggiungere che è veramente buona e delicata....

Se la preparate fatemi poi sapere qualcosa e..... come sempre BUON APPETITO!!!!!



16 commenti:

Barbara ha detto...

Le foto rendono appieno la croccante.. morbidezza della crostata, grazie, proprio una gran bella realizzazione!
E per la prenotazione ritieniti fortunata: a me capita che la vocina mi dica che la prossima a parlare con l'operatore sarà la sottoscritta e... patapunfete.. cade la linea!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ti assicuro che rendono e come le foto!!una bella fettona la mangerei proprio:-)baci imma

Simo ha detto...

Mmmmm...interessantissima questa ricettina...pasta frolla con l'olio, poffarbacco, mai sentita!
E come viene? Friabile o morbida?
Son curiosa.....
...certo che le immagini parlan da sole sulla bontà....
baci!

Mammazan ha detto...

@Barbara
grazie mille per il commento, prova a farla è molto delicata.
A me a volte mi dicono che le prenotazioni sono chiuse e riapriranno fra alcuni mesi!!!
Bacio e buona domenica

@Dolci a gogò
L'unica cosa che mi ha spinto a ridurre le dimensioni delle foto è, come ho detto, impiegavo troppo tempo a caricare.. per la torta, fossimo vicine , una bella fettona te la passei!!!

@Simo
viene friabile e l'olio non si sente!
Baci e buona domenica
Grazia

Fra ha detto...

Le foto rendono benissimo la bellezza dell'originale, quanto al sapore...è dieci min che lecco lo schermo ma non ho ancora sentito nulla :P
Un bacio grande e buona domenica

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Le foto si vedono benissimo don't worry. L'attesa al tel è sempre una cosa insopportabile...dai aprile non è poi così lontana :p

FairySkull ha detto...

Che golosa questa torta !!! Ciao Lisa !!!

Michela ha detto...

che bontà...però ancora ho troppa paura. Non essendo "pratica" mi sembra tutto terribilmente difficile !! Un giorno arriverà la ricetta giusta che mi sbloccherà e mi lancerà sui fornelli !
Per ora mi accontento di gustare con gli occhi.

manu e silvia ha detto...

Ehi, ma non ti far tanti problemi, la torta sembra bellissima e buonissima!!
una fettina per noi è rimasta??
baci baci

anna righeblu ha detto...

Cara Grazia, tanti auguri anche a te!!!...in pauroso ritardo ma non sapevo del tuo compleanno.
Hai postato bellissime ricette...già, qui da te ci sono troppe tentazioni!!!
Per esempio, questa crostata (ti assicuro che le foto, anche ridotte, parlano da sole) è troppo buona... irresistibile!
Un abbraccio e a presto

cibercuoca ha detto...

Le foto si vedono molto bene.
Una fettina please ....

clamilla ha detto...

Senti ma....tu blog di cucina lo conosci???? Io faccio parte dello staff ed oggi, mentre rimiravo la nostra opera, c'era una nota stonata che non mi si accordava....non c'è mammazan!!!!Se ti va, basta che tu metta un commento sul post Lista dei blog aggregati, nel giro di poco metteremo il tuo blog nella lista....siamo una gran bel branco di personcine, vieni a vedere epoi decidi se ti piace! Naturalmente tutto gratis...e poi mi piacerebbe anche intervistarti!
Ciao
Marty
http://blogdicucina.blogspot.com/

jeneregretterien ha detto...

mah... io con le prenotazioni mi danno l'anima. Per una visita epatologica prenotata via internet a fine maggio, è stato possibile effettuarla solo a metà ottobre. Mi hanno telefonato 2 volte per rinviare. Ma io sono tignosa ed ho aspettato. Però pensavo che nel grande nord aveste tempi meno lunghi di noialtri.

Bellissima questa crostata, la farò e poi ti farò sapere. Io la pastafrolla con l'olio la faccio per le preparazioni salate di solito, vedrò come viene.
Ah... bentornata :-)

manuela ha detto...

Ma anch'io sono iscritta all'AUSER di Brescia! Comunque la torta è invitante anche se a quest'ora è meglio un altro caffè per svegliarsi.
Buona giornata
Manuela

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Buongiorno Grazia! come stai tesoro! scusa molto la latitanza :-P.
Che giudizio vuoi che dia su questa meraviglia eh? non esistono parole perchè sono totalmente azzerate dall'acquolina in bocca che ho in questo momento. Ma ti rendi conto di quello che destabilizzi in me e nella mia dieta perenne quando vedo queste stupende cose di mattina alle 6.50? te possino :-D
Bacione bellezza
Silvia

i dolci di laura ha detto...

golosissima questa torta! complimenti!
laura