lunedì 1 febbraio 2016

POLPETTINE LENTICCHIE E BROCCOLI



Saggio è chi è riesce a vivere...


Inventandosi le proprie illusioni...
Woody Allen ( 1935)


Ho inviato le foto di queste polpettine con wath up a mia figlia...
Immediatamente mi è arrivata la risposta..
"Mamma sei un mito!!"
"Sei telepatica?"
"Stavo cercando una ricetta per far mangiare ai bambini i legumi "
La sera quando è tornata a casa si è fermato presso il Mac Drive targato Mammazan  ( come lo definisce mia figlia) e le ho dato il contenitore con le polpettine..
Giulia ne ha mangiato ben 4 e il piccolo due..
Le altre sono sparite le sera stessa..
Nei tag ho scritto che vanno bene come accompagnamento per un aperitivo, per il brunch ecc..
Ho anche indicato che le polpettine sono adatte anche ai celiaci: Basta sostituire il pangrattato normale  con lo stessa quantitativo  di pane senza glutine  avanzato, quindi tostato e  tritato con il mixer. 
Si mangiano al massimo in due bocconi..
Costano pochissimo...
Si possono preparare con un certo anticipo!!
Cosi si vuole di più??? 



Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

1 PICCOLO BROCCOLO AL NETTO CIRCA 170 GR
1 CONFEZIONE DI LENTICCHIE PRONTE ALTRI 170 GR
4 CUCCHIAI ABBONDANTI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO
4 CUCCHIAI ABBONDANTI DI PAN GRATTATO
POCO SALE 
PEPE SE GRADITO

Le dosi suindicate sono incrementabili a piacere...
Il mio è stato solo un esperimento, riuscito, per far mangiare le lenticchie ai miei piccoli..
Devo provare ai con i ceci..
Per le verdure, per fortuna i problemi non esistono..
Porre le cimette dei broccoli ( cercare anche di utilizzare il gambo pelato ...paghiamo anche quello) in una pentola a pressione per la cottura a vapore..
Bastano 2 dita di acqua sul fondo..
Calcolare 3'/4' dal sibilo..


Attendere che la  pressione si esaurita e porre i broccoli in una pentola antiaderente con poco olio e lo spicchio d'aglio tritato grossolanamente ..
Eliminarlo dopo l'insaporimento della verdura...
Trasferirla in una scodella e schiacciarla con una forchetta..


Scolare le lenticchie ( ovviamente si può partire dalle lenticchie secche)..


Frullarle...


E trasferirle nella scodella che contiene i broccoli schiacciati..
Aggiungere il parmigiano e il pangrattato..
Ho scritto nei tag che il piatto è adatto anche ai celiaci: in questo caso basta far tostare, quindi  tritare con il mixer  del pane preparato con farina senza glutine...


Mescolare con cura e formare delle polpettine..


Man mano che sono pronte disporle su una teglia, nel mio caso piccola perché la massa non era di grande quantità ricoperta da carta da forno ed infornarla in forno preriscaldato a 175° per circa 15'..
Devono apparire dorate..


Ho provato anche a friggerle ma il risultato non mi ha convinto..
In caso di bambini è meglio evitare i fritti...
Eventualmente cospargere con un pizzico di sale ( il parmigiano è già saporiti di suo)
Buon lunedì a tutti!! 

7 commenti:

Chiara (blackbird) ha detto...

E dopo la torta all'ananas, letta fatta e divorata, stasera provo queste! Ho giusto lì un broccolo!

nonnAnna ha detto...

grazie per questa ricetta che mi sono subito copiata perché anch'io ho qualche problema a rendere "appetibili" le lenticchie ai nipotini...
Scopro con piacere che anche da te esiste il "Mac Drive" e ciò che preparo si "assottiglia" già prima di raggiungere la tavola di destinazione ;-)
Un abbraccio

andreea manoliu ha detto...

Cosa ci vuole di più ? direi un bel paio per mangiarli di gusto. Amo queste polpette leggeri, sane cotte nel forno. Felice giornata !

Mammazan ha detto...

@ Chiara
fammi sapere se le polpette ti sono piaciute!

Chiara (blackbird) ha detto...

Dunque, ho fatto la ricetta un po' ad occhio. Ho cotto il broccolo in acqua, non al vapore e ho messo anche un avanzo di fagioli cannellini che era in frigorifero. Ho lasciato l'impasto un po' morbido e ho fatto le polpette aiutandomi con le mani umide. Risultato: sono spettacolari! E la mia bimba (19 mesi), nonostante il male ai denti, il raffreddore e altri malanni che la rendono un po' inappetente, le ha mangiate a piene mani! Proprio pescandole dal piatto dove le avevo messe, senza passare dal suo piatto dove io diligentemente le avevo tagliate a pezzetti! Stamattina ne voleva una per colazione -.- :D

Mammazan ha detto...

@Chiara
Non hai idea di quanto mi abbia fatto piacere leggere il tuo commento!!
Un abbraccio!!

Roberta ha detto...

assolutamente da copiare!