martedì 23 febbraio 2016

CHEESE CAKE ALLA PANNA ACIDA



Si deve smantellare la serietà degli altri con il riso...



E il riso avversare con la serietà...
Umberto Eco ( 1932-2016)


La lista degli ingredienti sembra lunga come una quaresima ma niente paura!!
Per una buona organizzazione del lavoro basta leggere attentamente quanto indicato e tirare fuori dalla dispensa o dal frigo quanto occorre...
Me lo devo ricordare io per prima, anche se sembrerebbe ovvio, per non rimanere bloccata a metà preparazione nella ricerca di quella albarella contenete una delle numerose spezie indicate...
La cheese cake che propongo oggi è veramente profumata..
Le varie spezie aggiunte sia nella base di biscotto che nel ripieno fanno la differenza..
Senza dimenticare che questa torta di origine americana si può preparare con anticipo, congelarla e usarla al momento opportuno senza che perda di bontà..
Ho usato la panna acida che si può trovare già pronta in qualche supermercato..
Dovendola preparare in casa consiglio di approntarla  almeno un'ora prima anche se ho letto su internet che a questo proposito ci sono varie correnti di....pensiero... o meglio di preparazione e dosi.
La panna acida o creme fraiche o sour creme, base della cheese cake, si può preparare mescolando alla panna fresca uguale quantità di yogurt denso non dolce  ( ideale lo yogurt greco) e qualche goccia di succo di limone filtrato.
Mescolare e lasciare in frigo per un'ora...
Se si vuole ottenere una consistenza più liquida e per altre ricette si ottiene la creme fleurette...
E un sentito ringraziamento a Google per le dritte !!



Fonte: Chef  la buona cucina -Dessert

Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER UNO STAMPO CON CERNIERA DA 26 CM

PER LA SCATOLA DI BISCOTTO

 280 GR DI BISCOTTI TIPO PAVESINI O PETITE BEURRE
100 GR DI ZUCCHERO DI CANNA MUSCOVADO
1 CUCCHIAINO DI CANNELLA
1 CUCCHIAINO DI ZENZERO IN POLVERE

FARCITURA

3 UOVA
150 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
1/2 CUCCHIAINO DI VANIGLIA BOURBON 
1 CUCCHIAINO DI ESSENZA DI MANDORLE
1 CUCCHIAINO DI CANNELLA
1 CUCCHIAINO DI ZENZERO
1 CUCCHIAINO DI NOCE MOSCATA
450 GR DI RICOTTA
200 GR DI FORMAGGIO SPALMABILE
400 ML DI PANNA ACIDA
1 CUCCHIAIO DI ZUCCHERO
1 CUCCHIAINO DI ESSENZA VANIGLIA

Porre i biscotti un poco sbriciolati nel boccale del mixer...
Aggiungere lo zucchero e le spezie.
Mixare qualche secondo quindi aggiungere, mentre il robot è in funzione, il burro fuso...


Foderare base e laterali di uno stampo a cerniera da 26 cm di diametro con carta da forno ..
Imburrare  base e pareti e distribuire il mix di biscotto pressando bene... 
Si dovrebbe ottenere una "scatola" come appare qui sotto..
Porre in frigo per un'ora..


In una capace scodella porre la ricotta, il formaggio spalmabile, le spezie, la vaniglia e l'essenza di mandorla..
Con le fruste elettriche montare a crema per qualche secondo..



Aggiungere lo zucchero...


Unire un uovo per volta...
Ottenuta una massa omogenea versarla nella scatola di biscotto, livellarla con cura ..
Porre lo stampo in orno preriscaldato, ventilato con il termostato sui 180° per circa 45'..
Passato questo tempo far raffreddare il dolce per 10'/15'
Non spegnere il forno!!


Nel frattempo, se non abbiamo la panna acida già pronta, la prepariamo come indicato a inizio post e ponendola  in frigo per 45'/60'..
In questo secondo caso è meglio prepararla prima di iniziare a fare la cheese cake


Ci siamo quasi!!
Passati i 10' da quando è terminata la cottura della cheese cake spalmare la panna acida sulla sua superficie..



Cercare di livellarla per bene  e porla di nuovo in forno per altri 10' fino a rassodamento della superficie..


Far raffreddare perfettamente il dolce, quindi liberarlo dallo stampo e porlo in frigo per almeno sei ore...


Si può preparare con largo anticipo e volendo lo si può congelare!
Buona giornata a tutti!!

4 commenti:

Goloso Vintage ha detto...

L'utilizzo della panna acida rende questa cheesecake molto particolare e quelle spezie chissà che aroma che regalano a questo dolce! Buona giornata

Paola Baronio ha detto...

aspetto favoloso

Eleonora Gambon ha detto...

Adoro la panna acida e vivendo nel paese dove la creme fraiche è messa ovunque, devo fare grande sforzo per non ingozzarmi!
Bella preparazione, deve essere profumatissima!

andreea manoliu ha detto...

Ma è deliziosa, come ne vorrei una bella fetta anche io, troppo golosa !