sabato 25 aprile 2015

Risotto alle fragole e aceto balsamico



Si aspira ad avere un lavoro...


Per avere il diritto di riposarsi (21 luglio 1947)..
Cesare Pavese ( 1908-1950)



Ma quante foto per uno "stupido risotto"!!!
Ebbene sì questa volta ho esagerato ma spiego anche perché...
Ho scattato alcune foto finali con la mia fedele fotocamera digitale ma anche alcune con il cellulare...


E credo che i particolari migliori, come questa fotto qui sotto, li abbia ottenuti con quest'ultimo...
Diciamola tutta: non sono una cima nell'usare la tecnologia a mia disposizione  ma per me, visto che sono diversamente giovane, è stato un bell'esercizio inviare le foto dal cellulare alla mia casella di posta elettronica sul pc, radunarle nella cartella prova, scegliere le migliori e allegarle al post...



Diciamo anche che mi sono divertita e, non ultima considerazione, mi sono allenata a fare cose diverse dal solito con un risultato che  a me piace e spero che piaccia anche alle amiche...oltre alla ricetta naturalmente!!



Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI  per 2 persone

160 gr di riso per risotto o meglio Superfino Arborio
20 gr di burro
2 cucchiai di olio extravergine
1 cipollina
1 dado e 1/4  di dado per brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco
100 gr di fragole più alcune per la decorazione finale
3 cucchiai di Aceto balsamico di Modena IGP invecchiato
qualche bacca di ginepro.

Soffriggere a fuoco medio la cipollina tritata fine con l'olio e il burro....



Aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto...



Sbriciolare il dado per  brodo vegetale e aggiungere il vino bianco...
Unire man mano che serve dell'acqua ben calda...



Nel frattempo lavare con il picciolo le fragole (lasciarne da parte 3-4 per la finitura del piatto), tagliarle a pezzetti e frullarle...



A metà cottura del risotto  unire il frullato poco per volta e cuocere ancora per 15-18' a seconda del riso usato....


A fine cottura aggiungere un ricciolo di burro e mescolare per bene..


Eccole qui sotto le bacche di ginepro..



Ho usato dell'aceto balsamico invecchiato, quindi molto denso e l'ho scaldato qualche secondo con le bacche di ginepro...



Ho aggiunto le fragole tagliate a metà e le fatte caramellare un poco...



Ultima fatica: porzionare il risotto nei piatti individuali e  porre, a mo' di decorazione, le fragole e, per insaporire,  la piccola riduzione di aceto balsamico...


Non ho aggiunto il parmigiano: avrebbe alterato il gusto delicato del risotto, delle fragole e dell'aceto balsamico...
Ma ognuno si può regolare come crede!!
Buon week end a tutti anche se le previsioni metereologiche  non sono delle migliori..
Quelle riguardanti il nostro paese sono sempre pessime.


9 commenti:

Roberta ha detto...

come mi piace questa ricetta!davvero originale quanto basta.ma non esagerata.mi ricorda qella di una ns amica che tempo fa ci ha fatto risotto con petali di rosa.buon week end.ciao!

edvige ha detto...

Il risotto con le fragole l'ho gustato da un ristoratore innovativo già quasi 30 anni fa, incluso poi al caffè e cioccolata.
Molto inusuali e buoni.
Buona giornata.

la cucina della Pallina ha detto...

è una bella accoppiata fragole e balsamico, daprovare :-)
buon sabato
raffaella

Lory B. ha detto...

Ciao cara!! Il risotto con le fragole, piace a tutta la famiglia, proverò presto la tua versione, un abbraccio e buon fine settimana!!!

andreea manoliu ha detto...

Quest'anno ancora non l'ho fatto ma sono ancora in tempo è proprio la stagione giusta. Molto buono !

Mariagrazia Continisio ha detto...

Dovrò provare anche io a fare questa delizia !

La classe della maestra Valentina ha detto...

...e io verrò qui molto volentieri per prendere le ricette.
Grazie per la tua gentilezza.
A presto
Maestra Valentina

Mimma Morana ha detto...

mi intriga tantissimo questo accostamento di sapori...sento anche il profumo!!! bravissima mia cara !!!

Simo ha detto...

...e perchè stupido?! E' un risotto stratosferico!
A noi con le fragole piace un sacco...l'unica cosa è che col balsamico lo dovrei prima provare, marito e figlia non lo amano pazzamente, ma tant'è...
brava, brava brava!
bacione grande amica mia