venerdì 3 aprile 2015

Gamberi, zucchine ed aceto balsamico...un triangolo perfetto!!


Il pesce diventa colpevole quando inghiotte l'amo...


Proprietà altrui!!
Stanislaw J.Lec ( 1909-1966)



A Pasqua ci si pone sempre la stessa domanda: "Che  tempo farà?".
Ci sarà sole o la solita pioggia che rovinerà le gite fuori porta per i soliti e immancabili pic nic?
Dopo una settimana di bel tempo, funestato da un vento fortissimo che ha causato tanti danni a persone e cose, ora sembra che che il clima si sia stabilizzato..
Ho notato che le giacche a vento sono  indossate da quasi tutti... il mattino spesso va ancora veramente fresco e, con il tempo pazzerello degli scorsi giorni, le persone usano qualche cautela per non ritrovarsi a fronteggiare raffreddori o peggio..
Pensare a cosa preparare per i prossimi giorni è comunque un problema da affrontare sempre e comunque a meno che non si sia costretti a letto...
E così ho deciso di pubblicare questa ricettina che è semplice da preparare, fa bella figura e soprattutto è buonissima..
Parola di Mammazan!!!
Se è possibile consiglio di approntare  questo antipasto o, a seconda della necessità piatto di mezzo, con qualche ora di anticipo: il gusto ne guadagnerà certamente!!!


Tempo di preparazione: circa 30'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI per due persone da raddoppiare a piacere

3 zucchine medie
6 mazzancolle precotte o congelate o fresche..
Sale, pepe 
Aceto balsamico di Modena Igp e aceto balsamico di Modena IGP invecchiato
Olio extravergine di oliva
1 spicchio d'aglio
rosmarino fresco 1 rametto o secco un cucchiaino
poco vino bianco o meglio brandy
Sale e pepe q.b.

La lista degli ingredienti è minima e il piatto si prepara in poco tempo..
Come ho suggerito all'inizio del post si può preparare con anticipo..
E se avanzasse qualcosa il giorno dopo il gusto ne guadagnerebbe...
L'aceto balsamico comunque  fa la sua parte da leone  ed è insostituibile, almeno a mio avviso!!!
Lavare, asciugare e spuntare le zucchine e tagliarle e fettine con la mandolina...
Grigliarle con pazienza, questi sì che ci vuole, un una padella antiaderente...
Se si vuole far prima usarne una di grandi dimensioni...
Disporle ad uno strato o a più strati secondo le quantità ( nel caso si raddoppino le dosi consigliate nella lista ingredienti), salarle, peparle e irrorarle con una vinaigrette di olio e aceto balsamico...
Far riposare ed insaporire per un'ora 
Si possono preparare con anticipo...


Io ho usato le manzacolle precotte ma nessuno vieta di usare quelle congelate o quello che si trova a disposizione  nel relativo reparto del supermercato o in pescheria...
Eliminare il carapace e lasciare integra  la testa e la coda...


Far insaporire in una padella antiaderente con poco olio extravergine, aglio tagliato a fette spesse ( da eliminare alla fine)
 e un rametto di rosmarino...
Io ho usato quello secco in mancanza di quello fresco...


Rigirare le mazzancolle un paio di volte, quindi irrorale con il vino bianco secco o brandy ..
Far evaporare e raffreddare..


Ora non rimane altro che avvolgere una fetta di zucchina marinata con l'aceto balsamico intorno ad ogni mazzancolla e fissare con uno stecchino decorativo o con uno stuzzicadenti...


Sistemare tutti gli involtini in un piatto da portata e irrorare ancora con un filo di acero balsamico invecchiato...
A seconda della necessità si può servire questo piatto come antipasto o come secondo piatto...
In ogni caso  sono certa che piacerà alle amiche  come è piaciuto ai mie cari!!!
A presto...spero... con altre news!

3 commenti:

Mariagrazia Continisio ha detto...

Un antipasto sfizioso e ricco di gusto ^_^

Mila ha detto...

Bella idea per il venerdì santo!!!
Auguri di Buona Pasqua

eli ha detto...

Un antipasto leggero e gustoso. Amo l'aceto balsamico come condimento lo compro a Reggio Emilia quando vado a trovare mio figlio, e ti dirò che essendomi "viziata" per bene con quello originale non riesco più ad apprezzare quello venduto nei supermercati, spendo qualche soldo in più, ma il gusto ci guadagna!

Ti faccio tanti auguri di una dolcissima Pasqua!