mercoledì 18 febbraio 2015

Pane al cumino


Un uomo che non legge buoni libri..


Non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere...
Mark Twain (1835-1910)


Una volta si esclamava "MAMMA LI TURCHI" ed ora cosa possiamo dire???
Rimando all'articolo apparso sulla Stampa lo scorso novembre...
Che si sia di nuovo alle prese con un pericolo incombente e soprattutto reale??
Cosa si può o meglio si deve fare per evitarlo?
Siamo veramente in pericolo ?
Oltre alle solite parole di sdegno per le efferatezze che ogni giorno appaiono sui media in cui non c'è nulla di umano cosa dobbiamo ancora attenderci???
I politici oltre a mandare altri soldati a difendere gli obbiettivi sensibili presenti nel nostro paese cosa intendono fare??
Staremo a vedere!!!


Tempo di preparazione circa 10' con il mixer più il tempo per la doppia lievitazione: altre 2 ore
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

250 GR DI FARINA 00
250 GR DI FARINA DI SEGALE INTEGRALE
25 GR DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO
1 CUCCHIAINO DI SALE
1 CUCCHIAI DI SEMI DI CUMINO
1 ALBUME E POCO OLIO PER FINITURA

Per prima cosa prepariamo con al solito il lievitino o pastello come lo ama definire la mia amica Graziella...
Sciogliere il lievito di birra fresco in poca acqua tiepida  con un cucchiaino di zucchero e un cucchiaio di farina..
Dopo circa 1 ora il tutto sarà ben cresciuto e pronto per essere unito al resto delle farine..
Ecco qui sotto il cumino acquistato in erboristeria...
Conservo l'indicazione dell'erborista tanto per ricordarmi cosa ho nel barattolino in cui conservo i semini..



Versare le farine, il sale e un cucchiaio di cumino nel boccale del mixer e azionarlo quel tanto che serve per mescolare le due farine..
Unire il lievitino e, a filo, tanta acqua ben calda fino ad ottenere una massa morbida...



Trasferire il tutto sul piano di lavoro e impastare  fino ad ottenere una palla che non si appiccica più alle mani...
Trasferirla in una capace scodella, inciderla a croce, ungerla e sigillare la scodella con un foglio di pellicola trasparente.
Porre il tutto in forno a lievitare con la sola luce di cortesia accesa, fino al raddoppiamento del volume...


Passato questo tempo sgonfiare l'impasto a pugno chiuso, rilavorare ancora un poco la massa e staccare delle porzioni che vanno posizionate in stampi per muffin o, per una migliore presentazione, posti in pirottini sistemati in uno stampo per muffin da 12 vani...
Ungere con poco olio mescolato ad un cucchiaio di acqua e cospargere ogni  pagnottina con  semi di cumino...


Far lievitare ancora per circa 30' sempre al caldo in forno e  con la luce di cortesia accesa...


Quindi, raggiunto il raddoppiamento di volume, infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 15'/20'   ponendo un pentolino di acqua calda sul fondo del forno...


Sono ottimi per accompagnare antipasti o anche per essere posti in un piattino  come segnaposto per un pranzo/cena importanti con uno stuzzicadenti decorato recante il nome del commensale...
Volendo si possono preparare in anticipo e congelare fino al momento dell'uso..
Faranno comunque un figurone!!!


Buona giornata a tutti!!!

2 commenti:

la cucina della Pallina ha detto...

l'ultima volta che ho mangiato il pane al cumino me lo hanno servito in un ristorante, era buonissimo! e i tuoi panini sono proprio belli :-)
bacio grande
raffaella

matematicaecucina ha detto...

mi procuro il cumino e copio!