domenica 15 febbraio 2015

Costine di maiale al sugo con la pentola a pressione


Le donne non sono fatte per giudicarci, ma semplicemente per perdonarci quando abbiamo bisogno di perdono...


Il perdono, non la punizione, è la loro missione...
Oscar Wilde (1854-1900)



C'è chi ama la pentola a pressione e chi invece ne ha paura...insomma non si fida... stesso discorso vale per il microonde...
La mia mamma credo ne abbia acquistata una delle prime uscite in commercio ( tra l'altro funziona ancora, devo solo far controllare la valvola) e ha sempre preparato piatti favolosi in pochissimo tempo...
Le verdure cotte a vapore in 3'-4' che mantengono tutte le loro proprietà nutritive...ideali per frullati o da consumare così come sono giusto un filo d'olio e un pizzico di sale...
I miei nipotini hanno mangiato carote, cavoli e broccoli da quando sono stati in età adeguata dopo lo svezzamento...
Si può cucinare di tutto, compresi arrosti, spezzatini, risotti e molto altro ancora..
Per la cottura in pentola a pressione di queste costine di maiale sono stati necessari solo 25' a partire dal sibilo...nel frattempo ho fatto altro!!!
Ma, ovviamente, non basta metterle in pentola senza alcune fasi preliminari necessarie.
Se solo si ha tempo bisognerebbe, dopo aver tagliate le costine seguendo l'andamento delle ossa, porle in una marinata per almeno un'ora...
La carne ci guadagna e tanto!!!


Tempo di preparazione: circa 15'  più 1 ora per la marinata, cottura in pentola a pressione circa 25'
Costo: medio 
Difficoltà:*

INGREDIENTI  per 4 persone

1.500 gr di costine di maiale
1 scalogno 
3-4 cucchiai di olio extravergine
1 bicchiere di vino rosso o bianco 
750 gr di di passata di pomodoro
1 pizzico di zucchero
sale e pepe q.b.

Per la marinata
origano, alloro salvia, 1 bicchiere di vino bianco o rosso ( quello che si ha a disposizione), 2 -3 cucchiai di Aceto Balsamico di Modena IGP

Tagliare le costine, seguendo l'andamento delle ossa eliminando l'eccesso di grasso...
Le mie erano particolarmente "magre"..

In una larga pirofila porre le erbe aromatiche , mescolarle con il vino, l'aceto balsamico, sale  e pepe...
Adagiarvi le costine e rigirale per bene affinché si insaporiscano ....
Se è possibile rigirarle una o due volte e lasciarle nella marinata per almeno un'ora...



Passato questo tempo tamponare la carne con carta da cucina e farle rosolare senza alcun condimento  in una padella antiaderente  per eliminare l'eccesso di grasso attaccato alle costine..



Versare nella pentola a pressione ( da 5 litri) qualche cucchiaio di olio extravergine e far appassire una cipolla o meglio uno scalogno tritati ...
Aggiungere la carne, farla insaporire, e quando si è dorata per la seconda volta..


Versare un bicchiere di vino rosso ( io avevo quello) o bianco a temperatura ambiente...



Regolare di sale e pepe e appena il vino è quasi sfumato unire la salsa di pomodoro...eventualmente aggiungere un pizzico di zucchero per correggere l'acidità del pomodoro..
Non occorre aggiungere acqua se non quella, poca,  che serve per sciacquare la bottiglia della salsa.
Tappare ora la pentola e cuocere per 25' a partire dal sibilo..




Ci sarebbe stata bene una bella polenta...ma non ne ho avuto il tempo e anche le foto sono state scattate sul tavolo pronto per il pranzo..



Tutto il sugo avanzato ( ottimo per condire un piatto di pasta) e le costine avanzate le ho poste in un contenitore e sono partite per Milano...
Quando mio figlio viene trovarmi  lo rifornisco, se possibile, di tante cosine pronte dolci e biscotti compresi!!

6 commenti:

isola di Giada ha detto...

Davvero buonissime! Io sono una di quelle che la pentola a pressione la usa poco, solo questione di abitudine. Proverò a farle, sembrano facili e di ottimo risultato. Grazie Mammazan!!!

mammazan@gmail.com ha detto...

@Isola di Giada
vedrai se cominci ad usarla non ne puoi fare piu a meno: io ne ho ben 3
Baci

Mila ha detto...

uso davvero poco la pentola a pressione, ma visto che mio marito ama le sticine proverò a fargliele con questo sistema!!!!

gabriella ha detto...

Per la pentola a pressione è stata una svolta... bella invenzione dimezza i tempi di cottura. .. per una come me che va sempre di fretta. ...

gabriella ha detto...

Per la pentola a pressione è stata una svolta... bella invenzione dimezza i tempi di cottura. .. per una come me che va sempre di fretta. ...

Anonimo ha detto...

Io la uso spesso e volentieri..la carne viene tenerissima...