sabato 3 gennaio 2015

Vieni vieni Befana..ti ho preparato il Kugelhopf ai cipollotti e speck!!!


Che la prima lezione ai vostri figli sia l'obbedienza....


La seconda quella che volete..
Benjamin Franklin ( 1706-1790)


Da un po' di tempo covavo il desiderio di preparare il Kugelhopk....
Avevo anche la ricetta inviata con Iphone da un'amica che durante le varie chiacchierate, senza vanto alcuno da parte sua, mi era sembrata una cuoca formidabile...
Avevo anche a disposizione uno stampo che mi era sembrato vagamente adatto allo scopo...
Graziella, mi aveva detto a proposito dello stampo che aveva adoperato :"Quello con le righe storte"..e il mio le righe storte le aveva...quindi poteva anche andare bene....



Le foto come spesso mi capita le ho scattate in due riprese...
Le prime a casa mentre le seconde a casa della mia amica Renata  che mi aveva invitata per il cenone di capodanno...
La seconda foto mostra cosa è rimasto il giorno dopo..e terminato nel corso del pranzo....
E non pensavo che sarebbe riuscito così bene e che sarebbe piaciuto così tanto....
Grazie cara Graziella per la ricetta perfetta!!


Tempo di preparazione: circa 40' più la doppia lievitazione
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

450 GR DI FARINA 00
1 CUBETTO DI LIEVITO DA 25 GR
75 GR DI LATTE
2 UOVA
125 GR DI BURRO
250 GR DI CIPOLLOTTI , PESO NETTO
3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE
100 GR DI GRUYERE
100 GR DI SPECK A FETTE
SALE E PEPE Q.B

Per prima cosa ho preparato i cipollotti ( anche il giorno prima)
Eliminare le code verdi e dure e tagliarli a rondelle sottili...



E farli stufare in olio e poca acqua...
Salare  un poco e cuocerli per circa 15'...


Devono apparire così, morbidi e appassiti...
Mettere da parte...


Tagliare a dadini il formaggio...


Porre le fette di speck in una padella antiaderente e farle  cuocere fino a che diventano croccanti...
Anche queste vanno messe da parte...


Per l'impasto del Kugelhopf  prepariamo per prima cosa il "pastello" così l'ha  definito la mia amica: porre in un contenitore il lievito di birra, aggiungere 50 gr di acqua tiepida e un cucchiaio di farina...
Mescolare con cura e attendere che il lievitino sia triplicato di volume...
Versare nel boccale del mixer le uova, sale e pepe,  e azionare il robot per 30''..
Aggiungere il pastello, il burro fuso,quindi la farina e il latte tiepido..
Continuare a mixare fino a che si è formata una massa omogenea e morbida..
Estrarla quindi dal bicchiere del robot , trasferirla sul piano di lavoro e impastarla brevemente...
Porla quindi in una scodella capace, inciderla  a croce, ungerla e metterla nel forno con la sola luce di cortesia accesa..
Qui sotto la massa appare ben lievitata...
Sgonfiarla a pugno chiuso...


 Quindi trasferirla sul piano di lavoro, allagarla e distribuire gli ingredienti della farcia....
Lavorare per bene l'impasto aggiungendo altra farina...


Quindi trasferirla nello stampo, il mio è di silicone, sistemandola per bene intorno al foro centrale...


Ci siamo quasi..rimettere lo stampo in forno sempre con la sola luce di cortesia accesa fino al raddoppiamento del volume..


Qui si vede bene....


Infornare ora in forno preriscaldato, ventilato a 180° per circa 35'...


Spero  che la ricetta sia chiara anche se mancano le foto della preparazione della pasta ma credo che le spiegazioni siano abbastanza chiare...
A tutti buon inizio di settimana!!!

3 commenti:

Simo ha detto...

che bella idea farne una versione salata....devo provarci anche io!
Bacioni gioia e ancora auguri!

Catherine ha detto...

What a beautiful cake. Catherine

Grace H ha detto...

Ciao :) ti aggiungo ai blog che segue perche' hai postato molte ricette davvero buone come questa :) !!
Spero vorrai anche tu seguirmi mettendo il mio blog tra quelli che leggi, grazie e Buon Anno!!

That’s amore