venerdì 2 gennaio 2015

Twins di Madeleines ai gamberetti


L'impresa eccezionale, dammi retta, è essere normale..
Lucio Dalla ( 1943-2012)




Sembra quasi incredibile...
Ci siamo affannatte in cucina solo fino a due giorni fa ed ora ci accingiamo a cucinare di nuovo..
Ogni scusa è valida ( chiamiamola scusa poi!!): Natale, Capodanno, l'Epifania, e poi cosa ne dite dei compleanni, anniversari, torte da portare agli amici, ai colleghi e via dicendo...



Ma diciamo la verità: ad ogni livello di bravura ed esperienza la cucina è amore, curiosità, voglia di sperimentare nuove ricette, cercare a volte di migliorarle come in questo caso....
La ricetta è tratta da una rivista di cucina ( Vero cucina)  che trovo sempre piena di spunti..
Nella fattispecie ho dimezzato le dosi indicate per la preparazione di questo antipasto..avevo paura che con tutti quelli che avevo intenzione di preparare l'appetito scemasse e io mi dovessi a trovare a far fronte a troppi avanzi...
Ho preparato la ricetta come consigliato ma poi mi sono resa conto che la farina, a meno che non sbagli, ma credo di no, vada mescolata con tutti gli altri ingredienti e non come riportato qui sotto...
La prossima volta , se le rifaccio, ma credo di sì perché queste piccole delizie sono piaciute, le preparerò con un altro metodo..
E per concludere questo incipit ...lunghetto..auguro a tutti BUON ANNO!!!!



Tempo di preparazione:circa 15'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

80 gr di farina 00
3 tuorli e 2 albumi
6 gr di lievito per torte salate
2 cucchiai colmi di parmigiano M36 Bertinelli
1 pizzico di noce moscata
50 gr di olio extravergine
sale e pepe q.b.

Setacciare la farina con il lievito per torte salate...
Mescolare con i tuorli ..uno alla volta...



Unire a filo l'olio extravergine....



Il parmigiano grattugiato e la noce moscata..



E, per ultimi, i bianchi montati a neve non troppo ferma...
Amalgamare con cura..



Porzionare l'impasto nelle piccole cavità di 2 stampi di silicone per madeleines..



Infornare per 7'/8' in forno preriscaldato, ventilato a 175°.
Quando sono tiepide estrarre la madeleines dagli  stampi..


Ecco come si presentano le piccoline!!!



In precedenza, anche qualche ora prima della preparazione delle madeleines, sgusciare a crudo i gamberetti eliminando il filetto nero dell'intestino..
Passarlo velocemente sotto l'acqua corrente, asciugarli con cura e farli saltare in padella con un goccio d'olio, pepe e irrorarli con un poco di brandy...
Qui sotto nella foto i gamberetti appaiono inseme a dal riso venere..
Io ne ho utilizzato un certo numero  che avevo tenuto da parte per le madeleins fatti insaporire come descritto più sopra..  



Ora accoppiare le madeleines, porre al centro un gamberetto e tenere fermo il tutto con uno stuzzicadenti...
Da consumare in giornata...
A presto!!!

4 commenti:

Michela Sassi ha detto...

Che spettacolo....queste le provo anch'io.... bravissima!

carmencook ha detto...

Adoro la tua fantasia, queste madeleines sono veramente fantastiche Grazia!!!!
Un mega abbraccio e ancora auguri di Buon Anno
Carmen

Zonzo Lando ha detto...

Non ho lo stampo ma posso fare qualcosa di simile, lo trovo geniale e gustosissimo :-) Approfitto per farti i migliori auguri per un 2015 strepitoso! Un abbraccio :-) Ciaoo

eli ha detto...

Ho fatto anche io delle madeleines salate per uno dei miei antipasti delle feste, ma sono venute una roba inguardabile anche se erano buone.
Le ho servite nel cestino del pane, un po' camuffate in mezzo ai panini ahahahah!
Le tue sono molto più belle!
Buon anno carissima Grazia a te e a tutta la tua famiglia!