lunedì 24 febbraio 2014

Fichi al cioccolato


Il talento è una fonte da cui sgorga acqua sempre nuova...


Ma questa fonte perde ogni valore se non se ne fa il giusto uso...
Ludwig Wittgenstein (1889-1951)


La mia nonna, durante i tre mesi estivi che trascorreva con il mio fratellino in Puglia nella casa di campagna, aveva tutto il tempo per far asciugare al sole i fichi tagliati a metà che un generoso albero le forniva....
Li poneva su delle specie di barelline fatte con le canne ( in dialetto si chiamano "sciale") e le copriva con delle garze affinché insetti e polvere non vi depositassero...


La sera poi le trasportava in casa per sottrarle all'umido della notte....
Con pazienza girava e rigirava i fichi fin quando non diventavano secchi...
Poi poneva su ogni "valva" , chiamiamola così, una mandorla e un pezzetto di buccia di limone e soprapponeva un altro fico di dimensione adeguata... 
Infine venivano infornati e, ben freddi, posti in una scatola di latta che poi portava a casa a Torino...
I colleghi di mio padre cui li faceva assaggiare dicevano che era "Pi mei de la ciculata"....



 Mi chiedo quante di noi abbiano ancora in dispensa dei fichi secchi di cui, almeno per il momento, non si sa a quale dolce destinare...
Magari mangiarli così "nature" non se ne ha proprio voglia...e allora con un poco di pazienza li si può trasformare in questi dolcetti che in casa sono piaciuti molto... 

Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
400 gr di fichi secchi ( io ho usato tutta la confezione)
mandorle spelate e tostare q.b.
cedro e arancio canditi q.b.
qualche quadretto di cioccolato fondente o al latte
200 gr di cioccolato fondente
40 gr di burro

Le dosi sono generiche a seconda della quantità di fichi da far fuori...
Nelle foto di inizio post ve n'è una in cui gli stecchi posti nei fichi ( che hanno la funzione di agevolare l'immersione nel cioccolato fuso) porta il nome Paolo...
Ebbene in questi non c'è la mandorla ma un pezzetto di cioccolato perché il destinatario è intollerante alla frutta secca col guscio....
Per prima cosa riportiamo i fichi alla forma allungata originale....


Mentre facciamo questo lavoro tostiamo le mandorle senza pellicina per qualche minuto in forno....


Praticare un taglietto alla base del fico e introdurre una mandorla tostata...


E qualche cubetto di candito, pressando per  bene....


In questa foto la mandorla è stata sostituita da un pezzetto di cioccolato fondente o al latte....


Man mano che sono pronti disporli su una teglia ricoperta  da carta da forno con lo stecco infilato dalla parte in cui abbiamo posto la farcitura...


Questi che appaiono qui sotto verranno infilzati in seguito per distinguerli dagli altri in quanto non contengono la mandorla ...
Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 160° per pochi minuti fin quanto appaiono dorati...
Far raffreddare...
Scioglie in un tegame a fondo spesso il cioccolato fondente e il burro fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, inclinare il tegame, e, aiutandosi con lo stecco, rigirare i fichi fin quando appaiono ben ricoperti di cioccolato....
Man mano che sono pronti porli a raffreddare e consolidare su un vassoio ricoperto da carta da forno....


Non ho allegato le foto di questo ultimo ma intuibile passaggio..


E anche di questi non ce ne sono più!!!!

8 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Oddio Grazia! a questo non sapremmo resisterti mai!!! adoriamo i fichi secchi, con pure la frutta secca dentro e ottimo cioccolato fuori...e ci ti dice di no!!
un bacione :)

matematicaecucina ha detto...

li faccio anch'io con i fichi cilentani, mi piace l'aggiunta dello stecco, la copio!!!!!

Pamy ha detto...

wow fantastici, ne mangerei uno propri ora prima di andare a dormire sono sicura che mi concilierebbe il sonno:)

sississima ha detto...

questi fichi se li vede il mio compagno li mangia tutti!! Un abbraccio SILVIA

giovanni uno storico in cucina ha detto...

che buoni mammazan, questa ricetta me la segno.. da rifare assolutamente.. grazie!

ELel ha detto...

Li fa sempre mia suocera con quelli del Cilento, con la cioccolata sono buonissimi!

Betty ha detto...

oh ma che carina questa ricettuzza.
adoro i fichi secchi :-P da provare.
un abbraccio.

Patrizia Monica ha detto...

Che bello ho dei fichi in dispenza che aspettano per essere utilizzati e questa è proprio una bella ricetta.
Golosissima
Buona giornata ed un abbraccio
Patrizia di Cucina con Dede