domenica 17 novembre 2013

Oggi è domenica... prepariamo lo Spezzatino di maiale con l'ananas


L'albero secco e marcio non ha diritto di stare dove sta...


Esso ruba luce ed aria alla giovane vita, che sorge e matura per un mondo nuovo...
Friedrich Holderling ( 1770-1843)



Se avessi voglia, tempo e soprattutto denaro mi piacerebbe fondare un partito, l'ennesimo, ma con un nome veramente significativo: Il partito di QUELLI CHE NE HANNO LE TASCHE PIENE.
Credo che avrebbe parecchi seguaci perché non ditemi che non siamo tutti stufi degli slittamenti di ogni proposito.
Faccio alcuni esempi: 
La legge elettorale che non si sa quando verrà modificata.
La decadenza di un certo Sig. B che continua ad impazzare su giornali e televisione ( in ogni rete)
Il pagamento dei debiti dello Stato verso le  ditte che hanno avuto la sventura di aver lavorato sempre per lo stato   e che devono pagare le tasse su un reddito inesistente e chissà quando esigibile
E poi:
Le continue polemiche su tutto.
La scissione, a seguito di dissensi, in nuovi partiti...alla fine quando e se andremo a votare non sapremo più chi eleggere a meno che non si dia il voto agli stessi partiti i cui rappresentanti non fanno altro che parlare rassicurandoci che la ripresa c'è ma ne trarremo profitto solo a partire dal prossimo anno.
Leader di partito che urlano sempre usando non solo toni offensivi e spesso decisamente denigratori.
IL continuo sovrapporsi nelle trasmissioni a tema politico di voci... e vince che alza di più il tono...alla fine non si capisce più nulla e si cambia canale.
E tanto per concludere, la lista sarebbe ancora lunga, l'invito fatto qualche giorno fa nella camera dei senatori o deputati, non ricordo, a commemorare anche  il kamikaze che ha provocato il macello di Nassiriya.
Decisamente non se ne può più...
Un'ultimo ringraziamento ai politici per  il taglio lineare a sanità ed istruzione...
Io so bene cosa vuol dire negli ospedali, dal pronto soccorso alle corsie, cosa succede al personale ridotto che non sa dove sbattere la testa ( chi va in maternità non viene sostituito) e stenta, tra le altre cose a trovare un cuscino o lenzuola che non abbiano dei buchi.
Parliamo della ricetta che è meglio!

Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI per due persone
500 gr di capocollo di maiale
2 cucchiai di preparato per soffritto liofilizzato Cannamela 
Oppure 1 cipolla, 1 carota  e un gambo di sedano
2 cucchiai di olio extravergine
200 gr di ananas in cubetti OrtoRomi
la buccia di un limone bio
maggiorana
farina 00 q.b.
1 bicchiere abbondante di vino bianco
Sale e pepe in grani del Paradiso Cannamela
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di aceto bianco

Se si acquista il capocollo in un pezzo intero basta tagliarlo in cubetti medi ...spesso si trovano solo bistecche con l'osso...
Infarinare la carne.... 


Far rosolare nella pentola a pressione e in poco olio le verdure indicate in lista ingredienti tritate finemente o ancor meglio, se non si ha tempo,  usare il preparato per soffritti che, essendo liofilizzato, va inumidito con poca acqua per pochi minuti ...
Aggiungere la carne e farla rosolare ...


La buccia grattugiata di un limone bio...


Il sale, la maggiorana, e il pepe...


Unire per ultimo il vino bianco, farlo sfumare un momento quindi aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda....
Cuocere per 15' dal fischio del sibilo abbassando al minimo il gas...


E qui entra in ballo la nota particolare di questo secondo piatto: 
l'ananas: io ho usato quello già pronto e cubettato della Ortoromi 


Ottimo da mangiare all'istante grazie anche alla forchettina- cucchiaino in dotazione...


Unire i cubetti ridotti in dadolata un poco più piccola alla carne, mescolare bene,  e cuocere, questa volta normalmente, per circa 15'...

Ora secondo la ricetta tratta da: "1000 piatti con la frutta" si deve preparare un caramello facendo fondere in un pentolino 2 cucchiai di zucchero e 1 di aceto bianco per esaltare il gusto della carne e conferire al piatto una migliore presentazione...


Sciogliere lo zucchero con l'aceto in un pentolino a fondo spesso fino a quando diventa biondo e con la consistenza del caramello...
A questo punto con un coltello va fatto colare sulla carne cercando di formare una griglia....
Io non sono capace, lo confesso di fare il caramello ( anche se ho tentato di formare la griglia come suggerito dalla ricetta) e il risultato è quello che vedete in foto... ma se voi ci riuscite il risultato estetico migliorerà di sicuro...
Buona domenica a tutti!!

6 commenti:

matematicaecucina ha detto...

buono! mi piace lo spezzatino e proverò questa ricetta
magari senza caramello ma con un goccio di aceto balsamico
buona domenica!

le Fate del feltro ha detto...

adoro questi accostamenti! mi piace :)
ciaoo

Cuoca Pasticciona ha detto...

Preferisco non esprimere il mio parere sulla nostra situazione perchè preferisco passare una domenica tranquilla ma ti dico che sarei sicuramente membro del tuo partito! Intanto ti faccio i complimenti per questo sfizioso spezzatino, mai provato con l'ananas!

annaferna ha detto...

ciao cara amica
sono un po' latitante da tutti i blog compreso il mio ma appena posso non perdo occasione di leggere lo scritto interessante e arguto che accompagna le tue speciali ricette e le tue belle foto! L'aforisma di oggi è molto significativo credimi <3
Io non riesco ancora ad associare alcun frutto a pietanza salata ma dovrò decidermi prima o poi !!
ti abbraccio forte

Sere Giovannini ha detto...

Originale e sfizioso!! Buon inizio settimana!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Voglio provare a farlo anche io, ho in programma uno spezzatino con anche carne di pollo, penso che l'ananas si possa sposare a meraviglia anche con l'aggiunta di questa carne. Adoriamo i piatti confortanti.
Un bacione
Sabrina&Luca