domenica 25 gennaio 2009

Torta agli amaretti...spiritosa


"Mamma, passeremmo da te sabato sera"....


"Passa pure quando vuoi, tanto hai le chiavi"......

Mia figlia infatti era venuta a casa mia, durante la mia assenza per dar da mangiare al gatto......


"Ma verremmo dopo cena, sai non vorremmo che ti stancassi a cucinare".....

Mia figlia era sinceramente convinta di quello che diceva, ma al mio.....


"Ma FFFFFigurati, ho in mente qualcosina di speciale"........


"Allora veniamo!!!!" Senza ombra di esitazione!!

Si sa ...la carne è debole!!!!


"Vuoi che ti dica cosa ho intenzione di preparare?"

"No"...

Lei ama le sorprese.....


Infatti da quando gestisco questo blog ......per necessità di pubblicazione, diciamo così, ma anche perché mi piace in modo smodato provare nuovi piatti, propongo ai miei cari delle novità.....


Per cui, oltre ad altri portate che ho preparato, e che pubblicherò a breve, ho preparato anche questo dolce di una semplicità incredibile e visto che non solo è d'aspetto "gradevole" (infatti mio genero lo ha puntato subito ed è andato a raschiare il fondo del pentolino in cui era rimasto un piccolo avanzo della farcitura, facile anche quella da approntare) è anche buono ......

Per cui a cuor leggero posso dedicarlo ad Annamaria che domani compie 50 anni!!



Felicissimo giorno, cara Annamaria che ormai a furia di guardare tutte le torte che con tanto affetto le tue amiche ti hanno virtualmente dedicato, avrai la glicemia a 1000!


Altri mille anni di felicità a te che ci guardi e ci segui con il tuo visetto spiritoso, con la tua zazzeretta corta e sbarazzina che ti fa sembrare più giovane e ancora più graziosa e con il tuo affetto!!!!!


Ti dedico questa torta che come ho detto più sopra è facile da preparare, di bell'aspetto e soprattutto molto golosa.....


Siccome l'impasto era parecchio, come ho fatto altre volte, l'ho suddiviso un due stampi di cui offro qui la parte farcita e più sotto quella semplice anche perché avevo finito la farcitura....


La ricetta è un po' insolita perché ho usato l'olio al posto del burro ed il rum (ecco perché l'ho chiamata spiritosa) come ...... "solvente" per gli amaretti che rappresentano la caratteristica di questa torta.

Le foto questa volta sono in numero maggiore del solito, ma non mi scuso visto che qualcuna di voi mi ha detto che le piacciono e che vi prego di guardare fino alla fine del post perché alla fine c'è la versione semplice del dolce e che mia figlia ( che oltre ad un bel pezzettone di quello farcito) tagliandone una metà di quello semplice ha esclamato: "Mamma il coltello va giù da solo," tanto era morbido....

Domani, forse nel suo ufficio faranno un break diverso dal solito.....

Ecco qui la ricetta: avevate perso le speranze?
NAAAAAAHHHH!!!!

Tempo di preparazione:Circa 30'40' ( io l'ho eseguito quasi per intero col mixer)
Costo: medio
Difficoltà: **

Ingredienti
400 gr di amaretti
4 uova medie
170 gr di fecola
170 gr di farina 00
1 1/2 bustina di lievito per dolci
150 gr di zucchero a velo
1 pizzico di sale
1 1/2 dl di rum di buona qualità ( un bel biccherone da vino)
140 gr di olio extravergine

Per la farcia
150 gr di cioccolato di copertura
100 gr di panna fresca
20 gr di zucchero a velo
3 tuorli


Estrarre per tempo le uova per averle a temperatura ambiente, dovendo montare le chiare a neve.

Setacciare due volte la farina, fecola e il lievito e versare in una capace terrina.


Frullare gli amaretti con il rum.

Separare i tuorli dagli albumi e montarli con lo zucchero.

Montare a neve ben ferma gli albumi, ricordandosi di aggiungere un pizzico di sale......


Versare quindi nella terrina che contiene la parte secca tutti i vari ingredienti liquidi...


Unendo per ultimi gli albumi montati a neve ben ferma con movimenti circolari dal basso verso l'alto in senso orario fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza fluido...


Versare quindi il tutto in uno stampo ( o due come nel mio caso) ben imburrato ed infarinato ed infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 40'/45' ( fare la prova dello stuzzicadente: deve uscire asciutto dalla torta).


Intanto preparare la farcia.

Ridurre a pezzi del cioccolato di copertura di buona qualità ( io, manco a dirlo ho usato delle grosse pastiglie di cioccolato della Caffarel), versare i pezzi in un pentolino a fondo spesso e aggiungere la panna e lo zucchero a velo e metterlo a cuocere a bagnomaria fino a quando il tutto diventa un composto fluido e vellutato... ci vogliono veramente pochi minuti....

Sempre mescolando metterlo ora a raffreddare in acqua fredda e quand'è diventato tiepido aggiungere i tuorli fino ad ottenere una crema omogenea e far raffreddare a temperatura ambiente.


Quando il dolce sarà cotto estrarlo dal forno, attendere qualche minuto e sformarlo delicatamente su una griglia e farlo raffreddare perfettamente.

A questo punto siamo veramente alla fine......

Usando una lama lunga e ben affilata, tagliare il dolce in tre strati facendo attenzione perché è morbidissimo e.... fragile e adagiare la prima fetta su un piatto di portata .....


Spalmare quindi con la farcia fredda usando una lunga spatola (se non la si possiede usare un lungo coltello, ma ne consiglio l'acquisto perché facilita veramente l'operazione)...

Adagiare il secondo strato e ripetere l'operazione e quindi coprire con la sommità del dolce cospargendone la superficie con dello zucchero a velo....

Con un poco della farcia avanzata colmare la parte superiore del dolce là dove si era creata la frattura dovuta alla lievitazione in forno, creando un ulteriore elemento decorativo....



Cara Annamaria allora ti è piaciuto il mio dolce????

Spero di si...e ancora tanti auguri!!!


26 commenti:

Rosa ha detto...

Ummmmmmm deliciosaaaaa.
Le copio la receta para hacerla en una ocasion especial.
Un saludo

Simo ha detto...

wowwwwww...che meraviglia, quella crema che straborda...io non avrei raschiato solo il fondo del pentolino...
...mica ne è avanzata una fetta, percaso?????!!!
Un bacione!

Kitty's Kitchen ha detto...

Accidenti che bontaaaa!
Mammazan sei davvero brava, ora do un occhiata anche alle altre ricette dato che è la prima volta che passo da queste parti!
A presto

sorbyy ha detto...

Che bontà!!
Dalle foto sembra buonissima anche senza farcia Ciao

sorbyy ha detto...

Che bontà!!
Dalle foto sembra buonissima anche senza farcia Ciao

Caty ha detto...

Torta spiritosa...buonissima , bellissima torta di compleanno !!un saluto alla pasticcera sperimentosa e spiritosa !!

Maurizio ha detto...

Insomma...sai come "viziare" le persone a te care, Grazia?
Un grande abbraccio e... brava!!!

manu e silvia ha detto...

Che buono! amaretti e crema cioccolato...altro che sorpresa!!!
un bacione

Betty ha detto...

Mamma che buona che deve essere!!!
Qui ci sono sempre tante ricettine appetitose e golose!
Bravissima!
Buona giornata

Mirtilla ha detto...

spiritosa?io direi fantastica!!

buon inizio settimana e con una torta cosi....;)

Mary ha detto...

che buona con e senza la farcia , baci!

emilia ha detto...

Grazia che buona deve essere !!! Furbo tuo genero a raschiar il pentolino....qua a casa di solito è del grandone :(
Buona giornata, un bacio.

Fra ha detto...

Golosissimo sia semplice che farcito!
Un bacio grande e buona settimana
fra

Ross ha detto...

Che dire, carissima, resto sempre a bocca aperta, quando entro qui... peccato che la bocca resti aperta... e vuota!! Bacioni!

anna righeblu ha detto...

Cara Grazia, ho ammirato fino all'ultima foto, compresi tutti i profili dei tris di fette.
Torta spiritosa... e direi anche strepitosa, con quella crema...

Buon inizio di settimana e un bacione :-*

unika ha detto...

Grazie...è una torta bellissima:-) un bacio
Annamaria

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Certo che tu tiri sempre fuori dal cappello del mago di quei dolcetti deliziosi !!!!!!! Buona serata Laura

Moy ha detto...

È una meraviglia questa torta!!!
La vorrei fare al più presto!
Ho solo un paio di domande: al posto del Rum cosa potrei metterci secondo te?
E come mai hai scelto l'olio e non il burro?
Ti ringrazio e ancora complimenti!
GNAM!!!

Moy ha detto...

È una meraviglia questa torta!!!
La vorrei fare al più presto!
Ho solo un paio di domande: al posto del Rum cosa potrei metterci secondo te?
E come mai hai scelto l'olio e non il burro?
Ti ringrazio e ancora complimenti!
GNAM!!!

Mammazan ha detto...

@Moy
Ciao!!
Al posto dell'olio..ogni tanto pubblico ricette che hanno questo ingrediente e che non si sente per nulla dopo cotto...puoi usare lo stesso quantitativo di burro fuso...
Se non vuoi usare il rum puoi sostituirlo con della grappa o comunque un liquore secco e profumato o con altro liquore che haio in casa!!
Spero di essert stata utile!!
Baci

Moy ha detto...

Ah,ok!
Io non ho mai usato l'olio e avevo paura si sentisse, ma visto che mi assicuri che non è cosi mi fido!
Per la questione 'Rum' mi scuso perchè mi sono spiegata malissimo...intendevo dire con cosa posso sostituirlo di non alcolico :-)))) il Rum non manca mai a casa mia anche perchè lo uso per tanti altri dolci, ma volendo fare questo dolce per dei bimbi mi chiedevo con cosa sostituirlo :-)
Grazie per la tua disponibilità!

Mammazan ha detto...

Cara Moy
Cosa ne dici di sostituirlo con del succo di frutta...magari all'arancia ...magari anche con spremuta fatta al momento....
Sono sempre a disposizione...e fammi sapere!
Baci e buon inizio settimana
Grazia

Moy ha detto...

Ecco!
Il succo d'arancia con l'amaretto è perfetto!
Avevo anche pensato a del latte ma poi risulterebbe troppo pesante.
Perdona le mille domande, ma non potendo ancora gustare questo dolce sai solo tu i migliori abbinamenti!
Allora mi metterò all'opera :-)
Ti farò sapere cosa ne pensano i miei ospiti!
Un caro abbraccio e grazie di nuovo:-)

Anonimo ha detto...

Grazia,ieri ho fatto questa torta e devo proprio dirti che è davvero speciale!
Appena tolta dal forno la trovavo un po'asciutta e sentivo ancora l'odore dell'olio...ma con il passare delle ore e con la farcia..uhmmmm!
Era super morbidosa, profumata, gustosa..proprio buona!
Se ti dico che è durata 5 minuti mi credi?
Un abbraccio e grazie ancora!
Moira :-)

Mammazan ha detto...

@ Moira
Mi fa piacere che la tua torta abbia avuto successo...mi credi che questa ricetta era passata nel dimenticatoio???
Mi fa anche molto piacere che tu vada a "spulciare" nei vecchi post:
Un abbraccio grande
Grazia

Anonimo ha detto...

Come nel dimenticatoio??
Non ci siamo! :-)
Comunque sto spulciando tutto il blog, ormai sto facendo la maratona delle tue ricette e devo dire che sono favolose!
A presto Grazia :-)
Un abbraccio, Moira:-)