mercoledì 21 gennaio 2009

Selvaggi o domestici: ecco gli Animaletti alle nocciole di Mammazan


Ma cosa c'entra una bicicletta con il titolo della ricetta?

Ma "Diancine!" come amava esclamare un vecchio, piriforme e adorabile professore di etruscologia che faceva parte del corpo docenti dell'Istituto di Archeologia presso cui lavoravo, il quale mai e poi mai avrebbe usato espressioni men che forbite!!

Ma per fare un giro, anche breve, in mezzo ad una immaginaria foresta o cortile di campagna, tra questi pochi animali che grazie a dei malefici tagliabiscotti ho preparato per la gioia mia (ogni tanto però ho bisogno di soffrire un pò mentre li confeziono ... e poi spiegherò perché) e per quelli di DOVRANNO mangiarli ovvero le mie cavie....


Forse qualcuna di voi ricorderà che acquistai 100 tagliabiscotti ( in un'unica confezione) presso la Rinascente di Milano durante un tour che ho documentato in passato.

E non vorrei che, sempre qualcuna di voi, possa pensare che io sia così snob che per i miei acquisti, ultimamente orientati verso un unico tema e cioè quello mangereccio (vedi pubblicazioni e stampi per dolci) se non vado a Milano non compri nulla!!!


Questa scatolona giaceva inutilizzata in un ripiano della dispensa, insieme ad ad stampi di varie fogge e dimensioni (ormai cerco d'impormi di non acquistarne più) anche perché mi ero resa conto in passato, che se non avessi usato una sfoglia piuttosto "soda" non sarei riuscita ad ottenere un risultato così .... dettagliato.

Questi draghetti non mi hanno creato grossi problemi, infatti si sono staccati dalla formina in plastica abbastanza agevolmente ma alcune altre "bestiacce" mi hanno fatto dannare...


Cosa ne pensate di questo controluce???


Eccola qui la carogna di giraffa!!!!!!

La testina rimaneva nello stampo, senza contare che la codina, che ora appare saldamente attaccata al suo prezioso sedere, gliel'ho dovuta attaccare.... almeno in alcuni casi!!!



Ma poi si sono convinte a partecipare alla sfilata!!!

Altro tentativo di controluce...ma non è un granché.....


La paperella è figlia unica... le altre sono sparite, quindi niente foto di gruppo!!


Ma ora prima che finiscano le foto, che stranamente sono poche rispetto alla mia media, vi dò la ricetta che è semplice semplice.....

Tempo di preparazione: circa 15'/20'
Costo: medio-basso
Difficoltà: * se si esclude la difficoltà, come nel mio caso, di staccare i biscotti dagli stampini!!!!

Ingredienti
100 gr di nocciole tostate
170 gr di farina 00
1 bustina di vanilllina
100 gr di zucchero semolato
2 gr di bicarbonato d'ammonio (farmacia)
2 albumi montati a neve


Setacciare la farina con il bicarbonato d'ammonio e la vanillina.

Frullare le nocciole leggermente tostate ( è sufficiente farle tostare anche in un padellino antiaderente, muovendolo in continuazione).

Montare a neve i bianchi d'uovo ( a temperatura ambiente) con un pizzico di sale.

Trasferire in una scodella la farina setacciata, aggiungere lo zucchero, la farina di nocciole, mescolare con cura ed unire infine gli alburni con movimenti circolari dal basso verso l'alto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Secondo le indicazioni della mia fonte d'ispirazione (Il libro dei biscotti) sarebbe stato sufficiente raccogliere delle palline d'impasto e depositarle su carta da forno.



Io, invece, ho steso col matterello una sfoglia alta pochi millimetri ed ho ricavato con pazienza, cristonando anche a voce alta...tanto ero sola, tutti i biscottini le cui forme appaiono qui.

Ho scoperto in seguito che c'era anche il leone e qualche altra bestiaccia... ma ormai avevo finito la pasta e qui le trasmissioni erano finite ....

Ho trasferito i biscotti usando la lama di una lunga spatola (altrimenti teste e code partivano, anzi non partivano proprio e rimanevano sul piano di lavoro) e li depositato su placche ricoperte di carta da forno.

Ho quindi infornato in forno preriscaldato e ventilato a 140' per circa 15' controllando la doratura dei biscotti che devono appena apparire dorati ed essendo di piccole dimensioni cuociono in fretta.....


E voilà .. anche questa volta è andata.

Ditemi ora: credete che i vostri bambini li mangeranno???????

33 commenti:

manu e silvia ha detto...

che post spassosissimo!!!!
fantastici questi biscotti..davvero un buon acquisto queste forme!!!
un bacione

Mary ha detto...

troppo forte , venire qui da te è uno spasso continua cosi , un bacione!

Cannelle ha detto...

Li divoreranno di sicuro!!!!Troooppo belli!
Ciao Grazia!!!sul mio blog trovi una iniziativa che può farti avere 60 euro o anche più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!
Passa da me;-)
Cannelle

Carolina ha detto...

Che teneri! A me piace la paperella...
Buona giornata!

unika ha detto...

sono bellissimi questi biscottini...copio la ricetta...anche io ho degli stampi per biscotti simili ai tuoi...chissà...potrei riuscirci anche io:-)
Annamaria

Fra ha detto...

Che buffi!!!! un'idea veramente carina per i bambi...anche quelli un po' cresciuti ;D
Un bacio
fra

Claudia ha detto...

ahahaha Grazia ma son davvero troppo carini.. e le tue descrizioni sotto le foto..hihihhihi sai come impazzirebbero i bimbi??? un bacione...

michela ha detto...

Sui miei fai tranquillamente affidamente..tanto più che ho le tue stesse formine con tanto di dinosauri e c.

Magnolia Wedding Planner ha detto...

no dai! splendida! ma allora? mi vuoi vedere con la bava? ma io impazzisco per il t-rex :-D è magnifico!bravissima..anche il risottino di prima deve essere delizioso..che credi? ti leggo sai? anche se non scrivo sempre..perdono!
bacio grande
Silvia

Cristina ha detto...

Bellissimi .. io vado matta per la bici :-)

Laura ha detto...

Fortissimi Grazia.
Mi chiedevo come avessi fatto a far collaborare gli animaletti e convincerli a rimanere in piedi. Avevo pensato ad un trucco da fotografa ma poi ho visto che oltre che fotografa sei anche sarta. Ah! ah! Un abbraccio

Gunther ha detto...

non avevo mai visto queste cose sono bellissime sei molto brava, sono molto piacevoli

hipericum ha detto...

Questi biscotti sono meravigliosi! Mi chiedo solo dove tu abbia trovato stampi così originali e deliziosi! Finalmente,poi, mi sono tolta un dubbio : allora hai davvero un passato da Indiana Jones in gonnella!!! Perchè non ne parli un po', nei prossimi tuoi post? A quando la prossima trasferta a Milano? Mi piacerebbe molto incontrarti!!! Arianna

Barbara ha detto...

Sono davvero deliziosi, oltre ad essere sicuramente buoni... vedrò di passare alla Rinascente a Roma!!

Betty ha detto...

Oh mamma che meravigliaaaaaaaaaaaa.... sono sempre più stupita!
Baci cara

JAJO ha detto...

Trooooppo forti !!! hahahahaha
Brava Grazia (anche per il lavorone da archeologa nel tirarli fuori dalle formine :-D)

sorbyy ha detto...

Molto belli i biscottini!!!
Ciao

Mirtilla ha detto...

ma come fai ad essere non solo creativa ma anche cosi precisa e certosina??

cibercuoca ha detto...

Sono tropo belli i biscotti.
Bellisima la sfilata!
Complimenti per il post y la fotografía
Bacione

Simo ha detto...

nella vecchia fattoria, hia, hia, hooooooooo........
.......ma che bellini!!!!!!!!!!
..e che buonini!!!!!!!!!
Bacione!!

Giugiu' ha detto...

Ma sono bellissimi questi biscottini ... Peccato non avere un bimbo ... Ma sai che ti dico?Anche se non ce l'ho ancora un bimbetto scalpitante, li posso provare lo stesso .. Un domani quando il bimbetto lo avrò anche io, almeno avrò provato la ricetta!
un baciotto e complimentissimi!

Giugiù

Mammazan ha detto...

Rispondo ad Hipericum-Arianna con cui non posso comunicare diversamente.Mentre con tutte le altre rispondo via mail o vado sul loro blog ad Arianna dico che A Milano sto andando spesso e mi farebbe piacere incontrarla.
Non sono un'Indiana Jones ma solo una fotografa e se vuole saperne di più faccia un salto sull'altro mio blog che s'intitola semplicemente Mammazan in cui parlo più diffusamente della mia vita lavorativa e quindi qui non posso sovrappormi!!
Per favore rispondimi,se credi, con una mail così possiamo chiacchierare un pò!!!!
Baci

Cannelle ha detto...

Ciao Grazia, ti ho inviato una e-mail.Spero di esserti stata utile.Baci
Cannelle

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

No tu dimm come hai fatto a metterli in piedi !!! Sono forse formine tridimensionali???? Che spasso questo post!!!! Un bacio Laura

anna righeblu ha detto...

"...ho ricavato con pazienza, cristonando anche a voce alta..."
sei uno spasso Grazia e meno male che ci sei!
Il tuo zoo-fattoria di biscotti è molto originale, e le tue foto rendono benissimo!!!
Il dinosauro poi, è splendido...non riuscirei a mangiarlo :-)
Bacioni

Luca and Sabrina ha detto...

Solo a veder le foto ci è cresciuto un sorriso enorme in volto. Leggere delle tue peripezie ha completato il buon umore. Luca è per il Dinosauro, Sabrina per la Paperella.
Ma, la verità, e che sono tutte dolcissime e tu sei troppo simpatica.
Grazia, grazie di esistere.
Sabrina&Luca

desperate.houseviz ha detto...

Ciao, ho scoperto il tuo blog e ho deciso di omaggiarlo con un premio che puoi ritirare da me.

Da oggi sarò un'assidua lettrice, spero avrai voglia di venirmi a trovare!

posso mangiarmeli io i biscotti anche se non ho bimbi?

a presto :D

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Fantasticiiiiiiiiiii!

Baci
Alex

SABINA ha detto...

la sfilata di giraffe mi ha fatto troppo ridere! ma sai che ho anche io una scatola con 100 taglia biscotti in plastica,che mi danno molti problemi! :) però con la pasta sfoglia vengono delle cose carine... grazie di essere passata dal mio blog!

Michela ha detto...

Bellissimi !...
finirei cantando
:"....solo non si vedono i due leocorni..."

Ross ha detto...

Grazia, ma come fai a far stare in piedi i biscotti?? I biscotti sono splendidi!! Bravissima come sempre. Ti abbraccio.

mike ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
alerts ha detto...

I will pass on your article introduced to my other friends, because really good!
wholesale jewelry