mercoledì 27 agosto 2008

Quel salame di nonna Rosina



"Non mi ricordo più come si fa"...... dice lei!

"Concentrati"...... le si rispondo io!

"Ma è passato tanto tempo dall'ultima volta"! insiste lei!

"Io non ci credo che ti te ne sia dimenticata, ricordi sempre tutto! Ti ricordi quella volta, l'anno scorso che mi hai telefonato per ricordarmi di dire a mio figlio che doveva fare il richiamo dell'antinfluenzale?"

Allora si rassegna, si concentra e mentre lo fa le metto sotto mano carta e penna....

Dovevamo ieri andare a casa di una mia amica, Fiorella che una volta all'anno invita me e Margherita, altra amica, a casa sua per quella che dovrebbe essere una merendina ma si trasforma presto in una merenda "sinoira.

Per le amiche che ne ignorano il significato, e come potrebbe essere se non s è piemontese, la "merenda sinoira" è una merenda talmente abbondante che inibisce l'accostamento al tavolo della cena.

Nel nostro caso era costituita solamente da cose dolci, solitamente però i sapori sono molto più robusti, in più io avevo un problema......

Temevo che Fiorella preparasse una delle sue crostate con le mele che è uno spettacolo anche solo a guardarla, e sospettavo che anche Margherita contribuisse con altre cose dolci, visto che sua figlia lavora in una fabbrichetta artigianale di dolciumi per cui non sapevo cosa portare ma volevo portare un qualcosa di originale , mettiamola così....

Allora la mia vecchierella si è concentrata e con la sua bella scrittura ancora ferma e ben leggibile (sicuramente a lei non è mai capitato di non comprare qualcosa al supermercato perché non riusciva a decifrare il geroglifico scolpito sulla lista della spesa come ogni tanto capita a me!!) e allora è venuto fuori questo salame di cioccolato che volevo preparare senza uova, perché non avevo uova di galline conosciute (quelle di Fiorella stanno facendo sciopero!) e volevo utilizzare ciò che avevo in casa .

Ed ecco qui cosa è venuto fuori sotto la supervisione della mia mammina che ha controllato con me dosi e componenti, spesso invitandomi ad attenermi alle sue dosi e a non "abbondare"....


Posso dire che ci vuole più tempo a scrivere la ricetta che a comporre questo dolce, anche perché mi sono fatta aiutare dal mio amichetto mixer, che spero non mi abbandoni troppo presto....


Almeno due ore di frigo.....

E tirare fuori solo all'ultimo....

Anche perché fa ancora un bel caldo, visto che siamo ancora in estate!!!!

Ovviamente non c'è bisogno di alcun accompagnamento perchè queste fette hanno un gusto talmente ricco che si possono gustare da sole al massimo forse con una tazzulella e cafè , freddo magari!!!!

Finalmente arriva la ricetta altrimenti oggi non pubblico più .

La connessione all'ultimo si è impuntata sugli zoccoli, proprio quando stavo allegando l'ultima foto, quindi ho chiuso altrimenti sarei potuta diventare violenta.....

Tempo di preparazione: circa 30' più o meno....

Costo: Basso

Difficoltà: *

Ingredienti:

300 gr di biscotti secchi
75 gr di burro
75 gr di cacao amaro in polvere
2 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere da vino di marsala secco
1/2 " " " " liquore "Bicerin" o in alternativa liquore al caffè


Con la fatica di creare la location volete che non facessi un primo piano a tutti gli ingredienti?


Biscotti da colazione, ottimi nel caffè-latte del mattino e sempre molto versatili....

Cacao amaro (nel mio caso volevo usare una rimanenza di cacao in polvere dolce (45 gr. e ho aggiunto 30 di cacao amaro e un cucchiaio di zucchero, se si usa solo cacao amaro lo zucchero deve essere aggiunto in ragione di 2 cucchiai)

Quindi burro, freschissimo di acquisto, di ottima qualità e lasciato ammorbidire a temperatura
ambiente in modo da essere facilmente lavorabile.....

E mezzo bicchiere da vino di marsala secca, che avevo in casa.

Ho controllato: questo bicchiere che appare in foto ha la capacità di mezzo bicchiere da vino e in più, visto che lo avevo in casa ho aggiunto un mezzo bicchiere abbondante di "Bicerin" denso, vellutato, dal gusto opulento.

Nel caso non l'aveste a disposizione potrebbe andare bene un buon liquore al caffè.

Porre nel robot il burro, quindi il cacao, lo zucchero, il marsala e il Bicerin e per ultimi i biscotti frantumati grossolanamente a mano.

Mixare con attenzione e a riprese per far in modo che i biscotti si amalgamino bene al resto degli ingredienti ma non scompaiano del tutto.

Devono rimanere ben evidenti.

Stendere sotto il composto un foglio di carta da forno e lavorare brevemente il panetto allungandolo dandogli la forma di un salame.


Io a dire la verità di salami ne ho fatti due, uno per la mia amica e l'altro da congelare.....forse

Riporre quindi nel frigo per almeno due ore..

Comunque il secondo salame non l'ho congelato...

La mia vecchietta ed io ce lo stiamo mangiando, alternandolo al gelato, all'avanzo di ciambella....

Ho fotografato qui la mia vite americana, perché in un post precedente e non ricordo neanche quale una amica mi aveva chiesto se la mia vite americana era quella che poi regalava i bei grappoli di uva "fragola".

Si tratta invece di una pianta decorativa ma altamente infestante ..... se non faccessi attenzione si infilerebbe in casa e magari me la potrei trovare anche attorcigliata intorno alle gambe del tavolo.

Senza contare che quando queste piccole drupe si aprono richiamano milioni di api o insetti simili che fanno un concerto dal rumore forte e preoccupate!!!!

Poi cadono i semini e tutte le mattine devo spazzare davanti a casa!!!

CHE STRESS!!!! ahahahah

Qui la vite americana è drappeggiata sul lato della casa e qui sotto desidero far ammirare la mia begonia vecchia di 4 anni........



33 commenti:

Vale ha detto...

che meraviglia le tue foto mamma!!
quella del bicchiere di marsala mi ricorda il santo graal!! fai un po' te! comunque dato che è proprio ora di merenda una fetta del vostro salame au chocolat me la mangerei volentieri accompagnata da un bel bicchiere di latte freddo..gnammmmmmmmmm

panettona ha detto...

fantastiche tu e la tua mamma!!! che bella che è !!!
questo salame è giusto per me, cercavo proprio una ricetta senza uova ;)
anche i biscottini alla lavanda sono bellissimi!!!

ps
anche io ho la vite americana e per quanto sia molto bella è davvero fastidiosa :S
baci

jeneregretterien ha detto...

che buono il bicerin, grazia.
Ho assaggiato quello al gianduiotto, una vera leccornia. Ce l'aveva una mia amica a cui è stato regalato, qui non si trova.
:-)

clamilla ha detto...

Meraviglioso!! Complimenti alla nonna Rosina, è magnifica!
Martina

unika ha detto...

il salame di cioccolato è un classico...non si sbaglia mai:-)
Annamaria

Mirtilla ha detto...

buonissimo!!!
e'la stessa ricetta che adopero io,passatami dalla mia nonnina!!
deliziosi i vostri dibattiti e un bacione alla bellissima mamma ;)

cibercuoca ha detto...

Bellísima la tua mammina!
Le galline hanno fatto cioppero? tu sei molto divertente, un tesoro con tu mamma.
Bacione a te e a tua mammina

Cristina ha detto...

Il salame di cioccolato.. quanti ricordi! Secondo me non c'è nonna che non lo ha preparato almeno una volta e non si smette mai di imparare nuove ricette.
Grazie Mammazan per l'idea della carta da forno per avolgere il salame, io l'ho sempre arottolato nella foglia di plastica ma adesso vedo che è meglio nella carta. E ringrazia anche alla nonna per che si è ricordata questa bella ricettina.

Pippi ha detto...

heheeheh Nonna Rosina è adorabile !!!e poi caspiterina che ricette che tira fuori...hai visto te!!!!ehehehehhe
Quelle riunioni tra amiche mi sembrano parecchio pericolose per la linea...... eheheheh ti bacio e abbraccoi Pippi

Simo ha detto...

MMMMmmmmmmmmmmmm...altamente godurioso.......
che buonoooooooooooo

Caty ha detto...

Sono sincera per qunto riguarda il salame al cioccolato mi applico molto...nel mangiarlo , ma magari questa volta con la ricetta foto a foto provo a farlo!!!un saluto alla nonna e grazie della ricetta!

VerA ha detto...

Che mito Mammazan!!! Il salame di cioccolato e' decisamente un MUST e la LOCATION e' davvero molto ben studiata!!!

silvia ha detto...

Le ricette delle nonne restano sempre e si fanno sempre con piacere. Complimenti a nonna Rosina e a te per tutte quelle che per ora ho solo avuto modo di sbirciare!
Silvia

anna righeblu ha detto...

Complimenti Grazia: per la tua mamma, per questo dolce e per le foto magnifiche!!!

La begonia non sembra affatto vecchia, e la vite americana sarà anche invadente ma, quando assume quei colori così caldi, a me piace tantissimo!

Un abbraccio :)

Mariluna ha detto...

Beh!!!devo proprio dire che questa tua ricetta é proprio speciale, brava a nonna Rosina che a quanto pare ne conosce una più del diavolo...questi dolci goduriosi sono da tenere in segreto...schhhiitt!

Saluti alla nonna Rosina ed una grande abbraccio a te Cara Grazia

Rorò ha detto...

Che buono il salame di cioccolato! E' da un po' che non lo faccio e devo dire che si sente la mancanza. Lo adoro! Ma con questo caldo...dovrò aspettare che l'aria si rinfreschi.

Grazie della tua visita da me e per l'augurio che mi hai rivolto. Spero anch'io che al più presto le cose migliorino un po'.

A presto!

SiLviA ha detto...

che buonooooo! non l'avevo mai fatto senza uova! ma proverò! A presto! Silvia

Chantilly ha detto...

no è troppo! mi sarei buttata sul video e poi ho visto porzione di burro e ho deciso NO, non faccio, poi ho visto il risultato e ho deciso SI, lo faccio, poi pensavo al burro, poi al risultato, ... insomma qualcuno conosce un buon analista?

CLAUDIA ha detto...

Mammamia, mammazan, quante buonissime cose sai fare! Non ho tempo di leggere tutto quello che scrivi, ma quando avrò bisogno una ricetta saprò dove trovarla. Ti linko nel mio blog e ti ringrazio per la tua visita e i tuoi complimenti.
Un caro saluto

cielomiomarito ha detto...

Questo dolce è stato il primo in cui mi sono cimentata.... avevo 12 anni. Grazie a te e alla tua mamma per avermelo riportato alla memoria, che dopo più di trent'anni m'avete fatto venir voglia di rifarlo :)

camalyca-la mucca pazza ha detto...

O mannaggia ho appena mangiato un numero infinito di muffin ma mi hai fatto venire di nuovo fame.
Gnam! Gnam!
non so dirti come sono arrivata fino qui ma mi ci trovo così bene che ho deciso di metterti tra i preferito :)
Ti spiace?
Passa da me quando vuoi se ti va.
Baci

Pawèr+Littlefrog ha detto...

mamma che buono il salame di cioccolato, la mamma ce lo faceva sempre da piccole...hai fatto benone a estorcere la ricetta alla tua i mamma...le generazioni future ringrazieranno!!!

marcella candido cianchetti ha detto...

molto interessante ,bellissime foto,anche io faccio il salame cosi x uso il cointreau buona giornata

GràGrà ha detto...

Ma che bella la nonnina!!!!!!!!!!! mi commuovo sempre perchè mi fa tanto pensare alla mia di nonna!!!!!!!! e finalmente una bella ricetta di salame al cioccolato, grazie, fino all'altra volta girovagavo cercandone una davvero bella!l'ho trovata!

LaGolosastra ha detto...

Il salame di cioccolata è una di quelle golosità intramontabili.
Sai a me come piace tantissimo? Accompagnato con un paio di cucchiaiate di crema inglese nel piattino!
Lo servivano così in un ristorante del centro di Verona, e ogni tanto (specialmente se ho ospiti) lo presento così!

Dolcienonsolo ha detto...

Che brava che sei, buono il salame al cioccolato.

astrofiammante ha detto...

non amo molto il cioccolato, ma sarà che questo dolce mi fa tornare a quando avevo qualche mese :-)) di meno è uno dei pochi che mangio volentieri.....bacioni a tutte e due, una più bella dell'altra....ma non dico quale ;-)))))

Mestolo e Paiolo ha detto...

Bellissimo post! Complimenti!
Passa a trovarmi quando puoi, c'è un premio da ritirare.
Buon inizio settimana,
Stefano

essenza di vaniglia ha detto...

le tue ricette mi piacciono tutte e questa in particolare ha decisamente colpito al cuore...per ciò ho deciso di darti un premio!
quando vuoi, passa a prenderlo!
buona serata!

Ely ha detto...

spettacoloso!!!! sono appena tornata ma un giretto tra i miei blog preferiti lo volevo fare :-) un bacio Ely

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Graziaaaaaaaa!!! :-D ma buongiorno splendida signora! e buongiorno anche alla tua "vecchietta" anche se di vecchietto vedo ben poco..accidenti che bella signora!
complimenti per il salame, lo sai che i primi piani mi fanno impazzire di gioia vero? per una imbranata come me! :-D
come mi sei mancata ma da ora non ti mollo più giuro giuro!
Ti invio un bacio enorme.pronta attenta..arriva..scansati se non vuoi essere travolta..attenta ...eccolo..smackkkkkkkk! :-)
Silvia

dolci a ...gogo!!! ha detto...

questo salame è favoloso e poi mi piace tanto come racconti le ricette,gli aneddoti insomma tutto!!!baci imma

Michela ha detto...

lo vorrei fare il salame di cioccolato,
non ci vanno proprio le uova ?
Mi ricordavo di si quando lo faceva mia mamma.....