venerdì 15 agosto 2008

L'arcobaleno di Ferragosto e fagottini di sfoglia con sorpresa

Ho provato a mettere sulla digitale in modalità con nuvole

Poi ho messo " con sole" perchè nonostante tutto mi sembrava che stesse venendo fuori...

Poi mi sembrava troppo lontano l'immagine e ho zummato....

Poi mi è sembrato che stesse diventando più esteso...

E poi BASTA!!!!!! anche perchè dopo un istante è sparito!!!!!











Ore 5 del mattino.

Due occhi spalancati così.

Allora caffè, siga sul balcone, of course, e lì mi accorgo che è ancora buio pesto.

Mannaggia” esclamo! “ Ma come si sono accorciate le giornate!”

E fa anche fresco…..

Ieri sera, infatti, avevo aggiunto un’altra copertina, leggera per carità, all’altra che non ho mai eliminato durante tutta l’estate…… giusto perché le mie vecchie ossa, ahahah, non si congelassero completamente.

Ho anche pensato malignamente a quante persone in altre latitudini non sono riuscite a chiudere occhio per il caldo, mentre io sto qui a scrutare il buio e ad aguzzare le orecchie perché sento il rumore del temporale in arrivo!

Infatti dove abito è il gabinetto del Piemonte: ogni nuvola viene a fare pipì qui.

E poi inaspettatamente vedo l’arcobaleno!!!

Mi precipito a prendere la digitale per fotografarlo e per fare partecipi le mie amiche di questo spettacolo avvenuto circa 30’ fa.

Qui in effetti qualche volta capita di vederlo, ma non sempre sono lesta di mano nel riprenderlo..

Intanto gli auguri per un buon ferragosto sono d’obbligo per tutte le mie compagne di avventure culinarie che con prole o solo con l’amato bene stanno godendo di meritate e, visti i tempi, costose vacanze.

Per me l’argomento si è concluso circa 3 settimane fa ed ora, per fare un “bagno” di folla, mi basta andare giù in paese ormai saturo di vacanzieri amanti di passeggiate tra i boschi o venuti da ogni dove per il Sinodo Valdese che, per chi non lo sapesse è un evento molto importante al pari dei fuochi che si accendono la notte tra il 16 e il 17 febbraio (se non fa vento) per festeggiare la fine delle persecuzioni valdesi.

Due sere fa avevo a cena i miei figli con i relativi fidanzati/e e mi sono sfrenata a cucinare con grande felicità di mia figlia e compagno e un poco di apprensione da parte di mio figlio che non ama, al pari di suo padre, le sorprese.

Pensate che una volta mio marito si è perfino lamentato che introducevo troppe novità in cucina ben prima di essere catturata dalla divertente spirale del blog da cui ,peraltro ,tutti in famiglia e parecchie mie amiche traggono beneficio…..

Comincerò a descrivere il piccolo antipasto che ho servito in tavola, oltre allo scontato prosciutto e melone, peraltro sempre graditi specialmente se il melone non sa di cetriolo e il prosciutto non è salato morto….

Nei prossimi post descriverò altre new entry molto, a mio avviso sfiziose, che ho scovato tra la miriade di ricette scritte a mano e spesso in qualche punto illeggibili, e altri foglietti strappati da riviste: non posso mica tenere tutta la rivista per una ricetta!!

Partiamo da questa in particolare che è molto facile e solo per un particolare un poco impegnativa.

Mi ricordavo che era scritta su un foglio di carta a quadretti, mi ricordavo pure il composto anche se non completamente……. ma al momento opportuno non ho più trovato l’appunto e quindi è venuta fuori un’altra cosa ma visti i risultati la propongo lo stesso.

Eccola qui la ricetta e come al solito bando alle ciance!!!!

Tempo di preparazione: circa 30’ oltre alla cottura in forno

Costo: medio

Difficoltà: **

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia
250 gr di carne trita per ragù
150 gr di salsiccia

1/2 cipollina
1/2 bicchiere di vino bianco o rosso

100 gr di pecorino fresco o avanzi di formaggi vari


Il ripieno è molto facile da preparare e richiede almeno 30’ non di più trattandosi di carne trita e salciccia sbriciolata infatti ci vuole anche poco olio in quanto sia la carne trita per ragù che la salsiccia ovviamente di grasso ne contiene.

Quindi nell’olio si mette a soffriggere una mezza cipollina e le due carni che a rosolature avvenuta vanno bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco, preferibilmente, o rosso se non c’è altro in casa.

Regolare di sale e aggiungere del pepe macinato al momento.

Stendere sul piano di lavoro la pasta sfoglia preventivamente scongelata (io ho usato quella) o quella fresca ricavare con un bicchiere o un coppapasta o se si preferisce in rettangoli ( in questo caso ovviamente la forma sarà diversa) e mettere al centro un cucchiaino di carne cotta e un cubetto di formaggio.


Io ho usato del pecorino fresco e abbastanza dolce, ma anche degli avanzi di ogni tipo potranno essere usati.

Si richiude la fasta sfoglia intorno al ripieno e si inforna a 170’/180’ per 15’ o comunque fino a doratura.

Avendo anche altre cose da preparare ho cotto questi fagottini in anticipo e li ho serviti tiepidi.


L’ultimo, quello che io considero quello della vergogna, perché nessuno osava svuotare il piatto l’ho mangiato il giorno dopo ed era ancora buono e fragrante…

Ancora BUON FERRAGOSTO a tutte le mie amiche, ai loro bimbi e ai loro signori e padroni…….SI FA PER DIRE…

12 commenti:

niki ha detto...

Grazia, i fagottini danno l'idea di essere molto appetitosi, ma le foto dell'arcobaleno sono FANTASTICHE!!!!!!!!
Ma che brava che sei!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Baci Niki

emilia ha detto...

Gabinetto del Piemonte mi e' piaciuto molto ahaahahh. Grazia ma sai che oltre a fare ricettine super golose sei una brava fotografa ? Ottima presentazione ;))
ti mando un bacione bagnato (oggi piove anche qua, e io ozio al fresco ;)) ci vediamo a Settembre :)

Pamy ha detto...

Ciao carissima;) questi fagottini devono essere strepitosi come ogni tua ricetta;))
baci

Pippi ha detto...

ehehehe la tua immagine di te sul balcone con la 'siga' a scrutare il cielo ancora buio e nuvoloso mi fa impazzire!!!!!eheheheheh comunque da quando ci siamo sentite l'ultima volta...il tempo ècambiato anzi si è catapultato ....stanotte ha diluviato e ieri sera avvistate le prime nuvole ci siamo azzardati a non annaffiare hehehe
Per quanto riguarda questi fagottini li trovo veramente un'idea geniale...salsiccia e carne macinata.....buoni... in questa crosta croccante di pasta sfoglia....caspita ma tu li vizi proprio i tuoi!!! ;-) aspetto il resto della cena!! buon 15 agosto Grazia!!!
a presto Pippi

Pawèr+Littlefrog ha detto...

buoni...peccato x il tempo,sarebbe potuto essere un ferragosto migliore...qui da noi (in Puglia) 'è invece un caldo micidiale...un'afa terribile...uno scirocco insopportabile...chi sta meglio???difficile dirlo...

Caty ha detto...

Mammazan che bel regalo le foto dell'arcobaleno , è una doppia magia e secondo me dopo l'arcobaleno arrivano sempre novità....e buone queste sfoglie!!! un saluto bagnato ( dato che qui diluvia...)

Rossana ha detto...

Curioso vedere in foto lo stesso panorama che vedo dalla mia finestra!Oggi avevo a pranzo i miei,gli ho proposto il tuo patè:se lo sono sbafato tutto i vecchietti!Quello che avevo nascosto in frigo se lo stanno mangiando proprio ora Ale e i suoi amici..successone!! 1 bacio.Rossana

Anonimo ha detto...

Il tuo Sito è segnalato su "45 Blog", avvisa i tuoi amici!
http://www.quarantacinqueblog.blogspot.com/
Se hai anche tu altri siti o Blog da segnalare, lasciami un commento oppure mandami una email.
Ciao, Max.

Simo ha detto...

Che meraviglia l'arcobaleno....mi rende felice...
bravissima e quei fagottini poi....appetitosissimi!!!!
Un bacione

silvanausa ha detto...

ma questi pure buoni un altra bella ideaaaaa ma s ei fantastica copio pure questa tu pensi c he posso fare pure ricotta e spinaci

Mammazan ha detto...

@Silanausa
Ma certo che li farcire con ricotta e spinaci tritati!!!!
@Emilia
devo per forza fare foto decenti perchè io sono una fotografa!!
@Pamy
ti ringrazio molto per i complimenti!
@ Piipi
certo che li vizio almeno quando sono a casa!!
@Pawer§Liiilefro.
Ma lo sai che sto mettendo la mattina e la sera la vestaglia-cappotto?
Ma si può ad agosto?
@Caty
spero che dopo l'arcobaleno le novità siano buone o almeno lo spero!
@Rossana
mandata @mail
@ Simo
sono contenta che arcobaleno (fare le foto mi è piaciuto molto) e i fagottini ti siano piaciuti!!

Mammazan ha detto...

chiedo scusa a tutte...
ho fatto orribili errori di battitura!!!