martedì 5 agosto 2008

Ciambellone allo yogurt greco e muesli












Qualcuna di voi dirà sicuramente:

ODDIOANCORAUNATORTA!!!!!!!!

E già!!!!

Visto che i muffin se li sono mangiati tutti.

Visto che il gelato se lo sono spazzolato (anch’io ho dato una bella botta, devo dire!)

Visto che ho una reputazione da difendere e visto soprattutto che avevo dello yogurt greco che avevo acquistato per un’altra preparazione (il pollo alla cinese che ho poi rigirato in un altro modo)…....allora ho preparato questo ciambellone che fresco fresco è stato mangiato così alla brutta la sera stessa e la mattina seguente pucciato nel caffè e orzo che preparo per colazione per i miei ragazzi ( voglio dire Simone e la sua tenera ragazza), visto che Valentina e il suo amato bene sono in Puglia e starnazzano da una fiera all’altra.

Stamattina stavano valutando di andare alla fiera degli gnummereddere , sembra quasi difficile come pronunciare il nome di Ahmadineyad ( e lo scrivo come me lo ricordo e se è un po’ inesatto…pazienza!!).

E sì perché quella cosa che ho scritto sopra è un piatto tipico della Puglia o almeno del mio paese e credo che fosse stato preparato in tempi remoti per sfruttare in modo gustoso le frattaglie come ad esempio il polmone, il fegato e il rognone tutti ridotti in pezzetti tenuti insieme non ricordo bene se da un “fiocco” di interiora o da una porzione della reticella grassa che avvolge l’intestino della bestia.

Tutti coloro che ne sanno di più di me… possono intervenire per correggere, modificare e illuminare più di quanto io non abbia fatto.

Io mi sono limitata solo a mangiarli arrostiti e giuro che se li avessi qui, ore 16.30, anche dopo aver bevuto il caffè me li mangerei!!!

Ma torniamo al ciambellone:

Mi affretto pubblicare la ricetta perché ho ritrovato l’appunto (smarrito 2 volte) su cui scrivevo gli ingredienti, man mano che li aggiungevo, e che spero sembrino armonici come gusto.


Prima di perderlo di nuovo ora ne dò l’elenco.

Tempo di preparazione: circa 30’

Costo: medio

Difficoltà:*

Ingredienti

300 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
5 gr di bicarbonato di sodio
100 gr di zucchero semolato
1 puntina di vaniglia in polvere bio ( che è scura)
2 uova medie
200 gr di yogurt greco ( ho voluto usare tutto quello che avevo)
50 gr di olio extravergine

50 gr di gocce di cioccolato
100 gr di muesli

Premetto che non ho usato il mixer perché non volevo modificare la struttura del muesli (ci andrebbe l’umlaut (si scrive così????? oddio come sono ignorante!?, cioè i puntini sulla u ma non li ho trovati sulla tastiera) e quella delle gocce di cioccolato che Anna mi ha “costretto” ad aggiungere.


Quindi servono come al solito 2 capaci scodelle.


Nella prima si versa la farina setacciata 2 volte ( e non dico più perché lo faccio) con il lievito ed il bicarbonato, quindi il muesli croccante della Cameo, che mangio come un maialino a colazione…., le gocce di cioccolato e lo zucchero, mescolando accuratamente per ottenere un composto omogeneo.


Nell’altra scodella e usando la fedele frustina mescolare uno per volta tutti gli ingredienti fluidi e morbidi (lo yogurt ad esempio) che ho messo in elenco.



Quindi versare il tutto nella prima scodella che contiene gli ingredienti secchi e versare il tutto nello stampo con foro centrale debitamente imburrato e infarinato.



Per fare prima io faccio sciolgliere il burro nel microonde e lo pennello nello stampo così mi sembra che se ne usi di meno.

Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per circa 30’

E visto che sono un tipo spiccio, per creare un po’ di decorazione e visto che non avevo lo zucchero a velo e non avevo il tempo di farlo, ho spennellato la sommità del dolce con la pennellessa pucciata nel barattatolo della marmellata di albicocche che rimane lucida e incolore e sopra ho tentato disperatamente di far aderire lo zucchero in granella.

Dopo un po’ si sono convinti a rimanere appiccicati.

Ed è finito anche il ciambellone!!!!!!

25 commenti:

cielomiomarito ha detto...

Questo lo copio di sicuro! Che buono! La granella di zuccherò fà goloseria alla massima potenza. Sì sì, copiaincollata e salvata :)

michela ha detto...

Che buono..per forza finiscono subito questi dolcetti.

anna righeblu ha detto...

Anch'io lo finirei subito questo!!!

Cara Grazia, tu non fai altro che tentare ... e attentare alla mia volontà di portare avanti una dieta terrrrribile...
Ma, poiché una fetta di dolce a colazione è concessa, io copio e salvo!!! :)

Buone vacanze e un abbraccio

Pamy ha detto...

Ciao cara Mammazan, bellissimo il ciambellone, e non avevo mai pesato che potessi attaccare la granella con una semplice marmellata;) grazie mille per il suggerimento......baci e buona serata

Caty ha detto...

...gnam gnam , ecco cercavo qualcosa di dolce e in casa non avevo niente ..qui non sarebbe durato più di cinque minuti , riesco perfino a sentirne il profumo....buonanotte

Luca and Sabrina ha detto...

Anche noi abbiamo imparato il particolare della granella, oltre all'idea di usare yogurt greco. Sei una fonte di sapere per noi, in fatto di dolci! Questa è una delle tante ricette che ci siamo appuntati. Aspettiamo con ansia il ritorno dell'aria fresca, per accendere il forno e darci alla pasticceria! Già abbiamo provato un tuo ciambellone e ci è riuscito bene, ce lo siamo finiti in un solo giorno! Quella sera io non ho cenato, ero più che sazia!
Baci da Sabrina&Luca

velia ha detto...

O Mammazan.....bel ciambellone.
Io ho sempre un pò il terrore di mescolare troppo lo yogurt perchè spesso non si cuoce allora lo incorporo piano piano. Non avendo usato mai lo yogurt greco non so cosa dirti. Lo spettacolo interno e esterno del dolce lascia l'acquolina in bocca...non oso pensare al sapore...COMPLIMENTI!!!

Micaela ha detto...

buonissimo!!! le ciambelle sono sempre le più sane e le più buone!!! anch'io 2 giorni fa ne ho fatta una allo yogurt! bella l'idea dello yogurt greco e dei muesli!

Ciboulette ha detto...

Gli 'nghimridd!!!
Non ho avuto, e non avro' ma il il coraggio di mangiarli!!
la tua descrizione mi sembra perfetta, ne ho appena letto una simile sul libro di Luigi Sada sulla cucina pugliese....

Eh eh vanno via come il pane i dolvi a casa tua, che soddisfazione!
Un bacio :))

Pippi ha detto...

Mon Dieu Grazia!!!!! ma qui non si scherza!!!!!!!!!!!!!!!!!!! hehhe questo ciambellone te lo vorrei rubare e portarmelo a casa così bello fragrante lucidino...morbidino....... fiuuuuuuu ..ho la lingua di fuori io poi adoro i dolci cosi alti e morbidi.....a me proprio non mi vengono..........povera Pippi.............. ;-(

ti mando un bacio e ne prendo una fetta....ok? ciao Pippi

Fra ha detto...

Ciao Grazia! Che bel ciambellone ricco e soffice!!!! Un ottimo modo per iniziare la giornata
Un bacione
Fra

Anicestellato... ha detto...

Buonissima, adoro lo yogurt greco!

mammadeglialieni ha detto...

bellooo! ieri avevo comprato lo yogurt greco (a peso, al banco dei formaggi, che buuoonooo!) ma visto il caldo che fa l'ho trasformato in... gelato! non ho la più pallida idea se ne è rimasto ancora in congelatore, a volte non ho neanche il tempo di fare le foto di quello che preparo!

カズ ・クラ kazu.kura ha detto...

Anche io vorrei fare colazione con l'orzo e il tuo ciambellone!!!
Complimenti anche per le foto, si sente quasi il profumo di quella meraviglia ^^

Un bacione da KK
(ovvero "Zen" di Zen and the City^^)

eli ha detto...

bellaaaaa! e ho proprio dello yogurt greco da finire!!! mi sa che ci scappa qualche muffin!!! ciao, eli

panettona ha detto...

ciao mammazan, tutto ok??
finalmente riesco a passare e godermi le tue delizie!!!
ma quante cose mi ero persa??
beh, ora ho rimediato!!!
un bacio!

Chantilly ha detto...

questo la faccio!
mammazan! ma perché? ormai il mio appuntamento del martedi (self-help...) è scoppiato (per il caldo?)

unika ha detto...

buono buono...un bacio:-)
Annamaria

Camomilla ha detto...

Ciao Grazia!
Mi hai dato un'ottima idea per eliminare tutti gli avanzi che ho in dispensa prima di partire per le ferie... Grazie!
Un bacio e buon fine settimana!

Precisina ha detto...

Evvivaaaa...ancoraunatortaaaaaaaa!!! Ma non stare a preoccuparti che non è proprio il caso!!! Che ciambellone maestoso: domand, ho un sachheto con solo fiocchi d'avena, se lo intergo con dell0'uvetta, me lo passi come muesli? E poi, me la prepareresti una pizza???...passa da me appena puoi!

Micaela ha detto...

Ciao Grazia, passo di qui per salutarti! oggi parto per le vacanze, torno in Puglia dalla mia famiglia per tre settimane! ci risentiamo il 1° settembre!
un abbraccio

Viviana ha detto...

ma questo non è un semplice ciambellone!! questo è un SUPERCIAMBELLONECONEFFETTISPECIALIIII!!! :d stupendooo!!

dato che sei un'appassionata di nuvole come me... se non l'hai mai visto fai un giretto su questo sito QUI...

un baciooooo

essenza di vaniglia ha detto...

Ciao! le tue foto parlano della bontà delle ricette! ho appena finito di pranzare, ma ora ho di nuovo fame!!!
sei veramente brava, complimenti!
Laura

Roberta Filava ha detto...

che meraviglia senza burro!! ci proverò sicuramente solo che ora fà tanto saldo ma sta anche arrivando il compleanno di sveva e non so ancora cosa devo fare.
un bacio grande
roberta

Francy274 ha detto...

Bene, ora provo questa Tua ricetta, a suggerirmela è stata Mariarita....Poi tornerò a farTi i complimenti...cioè, dopo averla mangiata :D