mercoledì 1 febbraio 2017

GLI INZUPPOSI


La vita è il culmine del passato, la consapevolezza del presente...



L'indicazione del futuro oltre la conoscenza, la qualità che da un tocco di divinità...
Charles Lindberg ( 1902 1974)


Lui è proprio un tipino niente male..
Ha un sorriso che ti fa sciogliere il cuore...
Due occhi bellissimi da birba...
Quando vuole mangia come un cinghialetto...
Lui ogni tanto pianta dei ciocchi incredibili...ma i genitori non cedono...
Lui è indipendente..
Lui mi da baci " bavosisssimi"...
Lui spesso gioca da solo...
Lui inzupperebbe tutto nel latte...
Lui quando comincia non finirebbe più...per fortuna i genitori lo tengono d'occhio...
Lui è il mio nipotino adorato..
Non si era capito?
E per lui ho preparato questi biscotti di giusta dimensione ..
Meglio che ne mangi due piccoli  che uno grande lasciandolo a metà...
Non trovate???



La ricetta, con qualche modifica, è tratta da Cucina no stress.

Tempo di preparazione: circa 15'
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI 

270 GR DI FARINA SEMINTEGRALE 
80 GR DI AMIDO DI MAIS
1 PIZZICO DI SALE
75 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
75 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
90 GR DI STRUTTO
BUCCIA GRATTUGIATA E SUCCO DI UN GROSSO LIMONE BIO
1/2 CUCCHIAINO DI BICARBONATO

Porre le farine mescolate con il sale e il bicarbonato nel boccale del mixer e azionarlo per pochi secondi..


Unire la buccia di limone grattugiata..


Lo strutto morbido ( ricordarsi di tirarlo per tempo fuori dal frigo)..


Gli zuccheri..


Ed infine l'uovo intero e il succo del limone..


Azionare il robot fin quando si ottiene una massa di giusta consistenza..


Lavorare brevemente la pasta avvolgerla con pellicola trasparente e porla in frigo per circa 30'...
Passato questo tempo staccare dei piccoli pezzi e formare dei cilindretti spessi un dito e lunghi 5 cm..
Man mano che sono pronto porli su una grande teglia ricoperta da carta da forno...
Non occorre distanziarli molto..



Infornare una teglia per volta in forno preriscaldato,  ventilato e con il termostato sui 190° per circa 12'...


Buoni, rustici e deliziosi anche senza inzupparli!!!

7 commenti:

matematicaecucina ha detto...

anch'io inzupperei tutto nel latte! questi biscotti poi saranno deliziosi!!!
auguri in ritardo per il compliblog
a presto Laura

Sonia Cerca ha detto...

Altro che gli inzupposi di Banderas, questi si che sono biscotti come si deve!

Elisaltea ha detto...

Beh altro che metà, io almeno due ne proverei... uno inzuppandolo e uno al naturale!!! :D

Ely Valsecchi ha detto...

Ma che nonna meravigliosa e speciale sei? Io ne mangere anche 4 o 5 di questi biscotti inzupposi! Baci

Mila ha detto...

Bravissima...adesso però potresti lanciarmi un biscottone dal monitor!!!!
BUon week end

speedy70 ha detto...

Sììììì adoro inzuppare, quanto sono invitanti e golosi!!!!

Clara ha detto...

Uh uh uh .......ma come si fa a passare da qui senza ingrassare!??!!?