martedì 20 ottobre 2015

RISOTTO AL CAVOLO NERO E SALSICCIA



Ridi sempre, ridi, fatti credere pazzo ma mai triste.
Ridi anche se ti sta crollando il mondo addosso continua a sorridere..


Ci sono persone che vivono per il tuo sorriso e altre che rosicheranno quando capiranno che non sono riuscite a spegnerlo...
Roberto Benigni ( 1952)



A volte mi sembra che il lavoro che faccio per l'esecuzione delle ricette, e parlo nello specifico delle riprese fotografiche durante e dopo la preparazione, mi risulti particolarmente gravoso...
Ogni volta mi devo lavare le mani per evitare di imbrattare la fotocamera che spesso devo pulire con uno spazzolino...
Segue la scelta delle riprese migliore ( ma credo che capiti a tutte le amiche che fotografano il passo passo e non solo )..
A volte penso di eliminare questi passaggi intermedi ma poi quando ricevo una email come questa, che mi accingo ad allegare in parte, mi rendo conto che il mio lavoro è utile..
Ne riporto uno stralcio nella speranza che non dispiaccia alla gentile signora che me lo ha inviata.
La signora  mi chiedeva la ricetta , salvata a suo tempo, e parlo di 4-5 anni fa, di un dolce al cioccolato e noce moscata provato e ripetuto più volte con successo  anche suo figlio novello pasticciere.
Io ho fatto una ricerca ma con 1600 ricette pubblicate la ricerca si è rivelata infruttuosa..

"Il Suo blog è ricchissimo di tanti spunti interessanti e sicuramente troveremo qualcos’altro alla portata del nostro novello pasticcere J: uno degli aspetti che più mi piacciono di “Mammazan” è proprio questo, la semplicità d’esecuzione, di reperibilità degli elementi, il passo-dopo-passo della descrizione (corredata anche di foto) che rendono fattibili le ricette anche per dei principianti come sono un po’ tutti i nostri figli." 
Ragazze queste sono soddisfazioni al di là delle visite giornaliere e dei commenti!!! 



E dopo questa autocelebrazione passo alla ricetta che propongo oggi alle amiche!
Il cavolo nero è di facile reperibilità sia al super mercato che sui banchi dei contadini al mercato..
Se si ha poco tempo per preparare il piatto sul momento si può preparare la base con anticipo  e aggiungere il riso 20' prima di andare in tavola!!

Tempo di preparazione: circa 40' ( comprensivo della cottura del riso dai 13' ai 15' a seconda del tipo usato )
Costo: basso
Difficoltà:*


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 MAZZETTO DI CAVOLO NERO
320 GR DI RISO PER RISOTTI ( 80 GR A TESTA)
200 GR DI SALSICCIA
1 CIPOLLINA
2-3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA
1 CUCCHIAINO ABBONDANTE DI CURRY
2 DADI PER BRODO VEGETALE
1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO
PARMIGIANO 

Ecco qui sotto alcune foglie di cavolo nero: 
Dopo averle lavate ed asciugate va eliminato il "fusto" centrale quindi vanno tagliuzzate non troppo finemente..


In un capace tegame soffriggere in olio extravergine la cipollina e quando questa è diventata trasparente aggiungere il cavolo nero tagliuzzato...
Il cavolo nero è piuttosto "coriaceo" per cui occorre farlo cuocere un poco aggiungendo dell'acqua per ammorbidirlo  un poco..


Aggiungere ora la salciccia a pezzetti e rimestare con cura e cuocerla per qualche minuto facendola dorare un poco...
A questo punto, se non si ha tempo, si può interrompere la preparazione e proseguirla in seguito ...


Unire ora il riso per risotti e mescolare per bene...
Aggiungere il vino bianco e quando è quasi evaporato aggiungere i dadi sbriciolati ...


E il curry  che da carattere a mio avviso al risotto..
Proseguire la cottura aggiungendo acqua ben bollente al bisogno..
A seconda del riso usato occorrono da 13' a 15' ..
Sta poi alle amiche se servirlo un poco brodoso o asciutto...


Non appare il parmigiano, ma se gradito e non ci sono problemi di intolleranza, è un ingrediente che valorizza ulteriormente il piatto..


Per concludere quando ho preparato questo risotto a casa di mia figlia mio genero se ne è servito due volte...
E lui non è un tipo da risotti!!!!

5 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Con un risotto così non poteva non fare il bis. Complimenti, veramente sono delle soddisfazioni !

Raffi ha detto...

che risotto prelibato tesoro, complimentiiiiiiiiiiiiii

annaferna ha detto...

concordo appieno con la signora tua deliziosa follower :) , le tue descrizioni sono dettagliate e le tue foto bellissime nella loro semplicità. Insomma io leggendoti mi sento a casa <3
per quanto riguarda la ricetta è deliziosa ma qui il cavolo nero non sano neanche cosa sia :(
e io bramo dalla voglia di provarlo anche nella famosa ribollita.
bacio a voi tutti <3

Simo ha detto...

recentemente ne ho fatto uno anche io di risotto col cavolo nero, una vera squisitezza, il tuo ha carattere e sapore da vendere!
bacione grande, a presto cara

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! buonissimo questo tuo risotto Grazia! immancabili i cavoli nella nostra cucina e ammettiamo che questo tuo primo piatto ci fà molta gola :)