mercoledì 12 marzo 2014

Cotolette in carpione di Robertina


La lunghezza effettiva della vita è data dal numero di giorni diversi  che un individuo riesce a vivere.


Quelli uguali non contano...
Luciano De Crescenzo ( 1928)



Per fortuna ho letto un commento in cui mi si rendeva noto che blogger si era mangiato la descrizione...
Eppure quando l'ho pubblicato ho visto il post completo...
Ancora mannaggia!!!
La ricetta mi è stata passata dalla mia amica Robertina , mia fedele compagna durante le vicende americane, ed è un piatto che fa parte della sua tradizione culinaria...
Ora non mi perdo in chiacchiere perché quando mi capita una cosa così mi viene un nervoso che non vi dico..



Tempo di preparazione: circa 40'
Costo: Medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
1  petto di pollo  ( volendo fettine di vitello)
2 zucchine
olio di semi per friggere q.b.
2 uova
1 cucchiaio di parmigiano
pangrattato q.b.
Olio di semi per friggere q.b.

Per il carpione
1/2 bicchiere di olio extravergine
1/2 bicchiere di aceto bianco
1/2 bicchiere di acqua
2-3 spicchi d'aglio
10 foglie di salvia fresca ( io ho usato un cucchiaino abbondante di quella secca)

Tagliare le zucchine con la mandolina...



Friggerle in olio di semi rigirandole un paio di volte ..



Farle scolare a strati su carta da cucina...
Salare ogni strato..



Prepariamo la carne...
In una scodella sbattere le uova con il parmigiano ( mia madre faceva così)...


Porre le fettine di petto di pollo o vitello e rigirarle per bene in modo che siano tutte ricoperte dalle uova e parmigiano....



Impanarle con cura nel pangrattato...



Friggerle in olio di semi ( lo stesso usato per le zucchine) e come queste sistemarle in un piatto separando ogni  strato con carta da cucina  salando giustamente ogni strato..



Prepariamo il carpione...
In una padella porre a scaldare l'olio extravergine e far soffriggere dolcemente l'aglio per qualche minuto..
Aggiungere la salvia secca, meglio se fresca se possibile....
Fa insaporire un momento...



Ora eliminare l'aglio...



Versare l'acqua calda mescolata con l'aceto e far sobbollire per pochi minuti....



Ci siamo quasi...
In un contenitore con coperchio porre le fette di zucchina...


Alternarle con le fettine impanate fino ad esaurimento degli ingredienti...



Ora versare il carpione filtrando per eliminare la salvia secca....
Se si è usata quella fresca  non va eliminata... 



Ogni tanto raccogliere con un cucchiaio il carpione e irrorare il tutto...



Questo piatto si prepara con un certo anticipo e si conserva in frigo per alcuni giorni..



Io non so quanto si conserverà il piatto ..
Penso che non arriverà a domani..
Chiedo scusa a tutte le amiche per il disguido ma francamente non so cosa capiti a blogger ogni tanto!!
Alla prossima!!

7 commenti:

Ely Valsecchi ha detto...

Wowwwww ma sono appetitosissime! Devo farle provare ai miei ragazzi, un abbraccio!

Gaudio (Franci) ha detto...

Certo che dovevano essere proprio buone se Blogger si è mangiato perfino la descrizione della ricetta! :D
Comunque le foto sono così chiare che di più non si può! :o)
Un bacione... e mi piacerebbe averle in tavola oggi per pranzo! ;o)

Cucina Mon Amour Thais ha detto...

Ciao Cara.
volevo ringraziare la tua visita nel mio blog. E' sempre un piacere ricevere nuove amiche.
buono questo piattino...
Domani vengo da te per pranzo.
Fammi sapere quando farai la torta di lamponi. Il pan di spagna di cioccolato e lamponi é buonissimo...
Un abbraccio.
Thais

Pamy ha detto...

ma che buono dev'essere un esplosione di gusto con il carpione!!buona serata cara

Ale ha detto...

che bella ricetta! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/
ti aspetto ^_^

carmencook ha detto...

Ma che buona idea Grazia!!
Sai, in un primo momento pensavo che fossero in carpione per via delle zucchine ma poi quando ho visto che lo erano anche le cotolette stesse, ... mmmmmm ... mi è venuta una voglia pazzesca di assaggiarle!!
Bravissima!!
Un bacio grande e a presto
Carmen

lucy ha detto...

io adoro le bistecche in carpione e soprattutto d'esate sono uno dei nostri cibi preferiti