domenica 20 maggio 2012

Ieri e oggi: bombe e terremoto


 E di coraggio ne aveva questo magistrato come pure il suo collega  Falcone falcidiati a un mese di distanza l'uno dall'altro...


Mi sono chiesta ieri alla notizia della bomba esplosa a Brindisi se il nome della scuola fosse stato un motivo  per i terroristi per porre proprio in quel luogo le bombe....


Ma penso fermamente che il motivo fosse  ben altro..


Colpire in modo clamoroso per ottenere la massima risonanza mediatica con il solo rimpianto da parte dei terroristi che il timer fosse scattato in anticipo e non avesse potuto falcidiare un numero ancora maggiore di giovani vite...


Ma i ragazzi non si toccano...


Quale mente malata ha potuto architettare questa bruttissima azione terroristica?


Costoro non hanno figlie, sorelle?


Quale odio, quale ideologia li anima, con quale parte del corpo ragionano?


Non ho parole per esprimere la mia indignazione, il mio dolore il mio sgomento, come italiana , come pugliese, come madre e come nonna...


Ed ora aspetto che polizia e tutti gli organi preposti a scovare questi terrorista riescano  a fare con certosina pazienza e competenza  il loro lavoro e sono certa che pian piano scoveranno indizi che porteranno a trovare i colpevoli di questa strage..


E ancora oggi la notizia del terremoto mi ha gettata nella più grande costernazione non solo per i danni alle persone e alle cose ma anche perché combinazione ha voluto che i miei figli si trovassero per fortuna non in zona ma abbastanza vicini per percepire le scosse ..


Ora li ho contattati per telefono e mi hanno rassicurata abbastanza ma proprio nella zona interessata ho dei parenti acquisiti con il matrimonio e, fortunatamente, anche loro non hanno subito alcun disagio..


Ma tutti gli altri????









13 commenti:

Yrma ha detto...

Mia cara, mi unisco alle tue parole sulla tragedia dell'attentato. Sono indignata come italiana e sono vicina a quella povera famiglia. Stamattina alle 04.00 è stato un incubo. Qui ad Arco si è sentita fortissima non oso immaginare in Emilia Romagna. Quando accadono queste cose mi sento molto fragile, aumenta la sensazione di impotenza. Siamo sotto il cielo....
Un abbraccio.

Puffin ha detto...

carissima, sull'attentato sono indignata come te e sono anche molto rattristata che ci siano persone che arrecano dolore senza motivo o per un motivo per me in ogni caso inconcepibile!!!
Il terremoto stanotte alle 4 mi ha svegliata.....il mio letto ballava....qui in Garfagnana si è sentito benissimo, ma per fortuna nessun danno....

Chiara Giglio ha detto...

ogni volta che accendo la tv mi viene una sorta di angoscia....Aumenta di giorno in giorno il desiderio di andarmene via..

Stefania Shade ha detto...

davvero, che cose orribili :(( la tragedia di Brindisi è davvero abominevole. Ieri siamo stati qui a Bologna in piazza a manifestare la nostra rabbia e il nostro dolore ma mi sono sentita così impotente. :((

renata ha detto...

Un fine settimana orribile!!!!!!!!
Mi sento sopraffatta dalla paura e dall'angoscia...Troppe notizie terribili e morti senza senso....Una ragazzina a scuola...mi pare incredibile...e oggi questo dramma ancora ...Vorrei il sole!!!!!
Ti abbraccio cara Mammazan e un bacio ai tuoi figli e ai tuoi parenti...felice che stiano tutti bene

Papricadolce ha detto...

Esprimo anche io la mia solidarietà per le vittime dell'orribile attentato e per quelle del terremoto di oggi. Due tremende tragedie!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Grazia, la bomba di Brindisi ha colpito davvero tutti e non solo le famiglie di quelle povere ragazze! Quando vengono colpiti i giovani, loro così forti eppure così deboli...il mondo non ha più regole!
E poi il terremoti di questa notte...svegliarsi e sentire la terra tremare sotto i piedi non è una bella sensazione...e questa volta l'abbiamo sperimentata pure noi...per fortuna senza conseguenze! Ma per altri...ancora dolore e angoscia!
Insomma un weekend da dimenticare.
bacioni e speriamo in una settimana migliore.

Donaflor ha detto...

ciao cara...sono davvero arrabbiata e piena di dolore per quella orribile tragedia alla scuola! prendersela con dei ragazzi innocenti...è pazzesco...assurdo!
e oggi poi il terremoto...ancora un altro dramma...povere famiglie!
sono contenta per i tuoi familiari che stanno bene! e speriamo non ci siano altre scosse!
abbracci

Roberta ha detto...

per noi è stata una domenica pesante.dormito nulla,perchè svegliati con il terremoto e grande grande paura.noi siamo a 30-35 km dalle zone dell'epicentro ma le onde arrivano bene lo stesso.grazie per aver pensato a noi e alla brutta e dolorosa vicenda di brindisi.dì qualche pregheria che vada tutto bene.che sia finita così.

Maria Luisa ha detto...

Una domenica di dolore, per tutti..a Brindisi è come se fosse morta la figlia di tutti gli italiani...e la tragedia del terremoto, che ho già vissuti di persona anni fa, fa venire i brividi solo a pensarci...

aleste ha detto...

Condivido i tuoi pensieri e speriamo che questo ennesimo orrore per di più rivolto a ragazzi non resti impunito come tante,troppe volte è già successo.

Nicoleta - Agenda di Nico ha detto...

Sono sconvolta dalle notizie che arrivano dall'Italia...bomba e terremoto. Da una settimana sono in vacanza ,lontana dall'Italia. Vicino a Rimini dove abito ,hanno sentito molto bene la scossa.

JAJO ha detto...

Sono state due brutte giornate, purtroppo.
Anche io ho amici in zona, nell'Emilia e in Romagna, e... pensa che la provincia di Ferrara era considerata quella a minor rischio sismico... :-(((
Per quanto riguarda l'attentato di Brindisi io non penso si tratti di mafia, ma questo cambia poco: sempre di un pazzo si tratta, e spero possano prenderlo al più presto (soprattutto perchè purtroppo in Italia il senso di emulazione è forte, soprattutto per atti assurdi... e non vorrei succedesse qualcosa del genere anche in un altra città...).