lunedì 29 dicembre 2008

Sformatini alla Fontina


Lo scorso anno composi io la lista degli antipasti del pranzo di Natale.

Una lista infinita che mi lasciò un piccolo senso di angoscia.

Avrei voluto cucinare tutte le ricette che avevo selezionato, ma il numero era veramente imponente tanto che sarebbero state sufficienti per almeno 4 o 5 pranzi..... lo so spesso sono grandiosa.....


Credo che gli antipasti fossero almeno 7 o 8, alcuni veramente complicati ed impegnativi, e ricordo ancora che alcuni li fotografai ma in modo indegno, con una luce orribile e con risultati pessimi, tant'è vero che quando cominciò l'avventura del mio blog non ebbi il coraggio di pubblicare le relative immagini ......

Non ebbi il coraggio di chiedere a mio figlio, mago di photo shop, di ritoccarmele.....

In più tutti i miei famigliari si ammalarono, chi prima, chi durante, chi dopo il Natale.

Mia figlia saltò, con grande sua rabbia, il pranzo........ ma si rifece nei giorni successivi con i copiosi avanzi!!!!!

Ricordo ancora che, io tutta in ghingheri, mi trovai alle prese dell'assassinio-porzionamento del cappone da mettere a cuocere (anche l'anno scorso bollito di cappone e ravioli del "plin") mentre un pensiero mi trafiggeva la mente: "E se adesso con tutte le mani unte del grasso, mi sfugge il coltello e mi squarto una mano?".

Comunque nonostante fossero tutti più o meno in odore di influenza mangiarono con appetito.... di andare a Lourdes se se sarebbe potuto parlare in seguito!!!

Per fortuna io tenni duro (sarò stata la più cattiva??) e non mi ammalai ....



Quest'anno invece il menù è stato deciso da mia figlia ed una parte del pranzo lo ha preparato lei ed una parte, con un paio di aggiunte, l' ho cucinato io.....dimenticando in frigo una mousse di mortadella di cui a dire il vero non abbiamo sentito la mancanza ma che abbiamo divorato in seguito.

Mi sto dilungando un po' come al solito tra lazzi, frizzi e schiamazzi perché questo antipasto, a parer mio bello, coreografico e soprattutto saporito è di una facilità incredibile anche perché ne ho velocizzato la preparazione, restando però inalterata la modalità di cottura e la presentazione ...

Qui sotto appaiono gli spinaci freschi usati come contorno...

Le foto erano carine e le ho volute aggiungere tanto per dare una botta di vita al post.....


Un bel controluce poi non poteva mancare, e so che ad una nostra amica questi effetti piacciono......



Ma passiamo ora al cuore della ricetta, prima che mi mandiate al diavolo, ricetta tratta dal libro degli antipasti dell'Enciclopedia della Cucina Italiana libro imbarazzante per il numero di preparazioni che si vorrebbe preparare tutte e tutte in una volta o quasi....

Tempo di preparazione: 15'
Costo:medio (la fontina è abbastanza cara)
Difficoltà: *

Ingredienti per 6 persone

250 gr di fontina d'Aosta
1 dl di latte
5 uova
3 cucchiai di panna
1 kg di spinaci freschi o 2 buste da 450 gr l'una di quelli surgelati in foglia
3 o 4 cucchiai di olio extravergine
50 gr di burro ( compreso quello per ungere gli stampini)
1 spicchio d'aglio
sale e pepe, macinato al momento, q.b.

Lo so ho accluso un sacco di foto ed ormai anche le pietre sanno che ne faccio tante, spesso troppe e poi non so quali eliminare per cui le propongo in abbondanza....


Se si ha a disposizione un mixer ( ma so che le mie amiche sono fornite di ben altro!!!) è una pacchia perché è l'unico elettrodomestico, oltre al forno, of course, che ci serve per la preparazione del piatto.....



Versare nel bicchiere la fontina tagliata a pezzetti, il latte le uova. la panna e la macinata di pepe.
Il sale non serve......


Azionareil robot per pochi secondi fin quando i vari ingredienti si sono ben amalgamati.....

Imburrare degli stampini di alluminio usa e getta come appare in foto.......

Raccomando sempre l'uso di una pennellessa intinta nel burro fuso: il risultato è perfetto, con un considerevole risparmio di burro....

Versare quindi la crema ottenuta negli stampini che vanno posizionati in una teglia riempita di acqua già ben calda e infornare a temperatura di circa 140°, non di più, per almeno 45' .

Vedrete i piccoli sformatini gonfiarsi e vi illuderete che una volta sformati rimangono così ma
una volta fuori dal forno si "accasceranno"... ma è del tutto normale...


Mentre loro si abbronzano in forno lavare più volte e cuocere gli spinaci, se freschi con la sola loro acqua residua del lavaggio, se surgelati basta seguire le indicazioni riportate sulla confezione.

Ognuna di noi ha il suo metodo di cottura e di preparazione.

Una volta lessati, vanno strizzati con delicatezza e fatti saltare in padella con un poco di aglio tagliato a filetti ben evidenti per poterli eliminare agevolmente in un secondo momento. olio e un ricciolo di burro che conferisce un profumo in più...

Quando gli sformatini saranno cotti , estrarli dal forno, farli raffreddare un po', e aiutandoci con la lama di in coltello, separarli dal contenitore.....

Disporli quindi su un piatto da portata e su uno strato di spinaci che creeranno un bel contrasto cromatico.

Consiglio di usare un piatto da portata che possa andare in forno in modo da scaldare la preparazione al momento opportuno.

Volendo si possono usare anche avanzi di formaggi , ma questo antipasto perderebbe la sua caratteristica conferitagli da una buona fontina!!



Carissime amiche concludo così il mio primo anno di ricette, anno bellissimo, arricchito da tutte voi che mi seguite con affetto.

A tutte auguro un felice 2009 ricco di salute, di gioia, di serenità, di pazienza, di sopportazione nei confronti delle avversità: ricordiamoci tutte che noi donne siamo il sale della terra e attorno a noi ....gira tutto il mondo!!!!!!!

19 commenti:

manu e silvia ha detto...

Caspita ch emega rpanzo l'anno scorso...peccato per chi non en ha potuto godere!
fio a qualche anno fa il pranzo di Natale era deciso dai nostri genitori e finiva sempre che per 5 preparavano per un esercito...da qualche anno ci siamo messe in mezzo anche noi...e chissà come mai le quantità sono sempre giuste (odiamo gli avanzi) per concludere in sazietà e non in pienezza!!
Questi sformatini ci paicciono veramente, poi adoriamo la fontina sicchè...
un bacione e buone feste!!

Simo ha detto...

Non amo molto gli avanzi, quindi cerco di porzionare il più possibile le portate in modo da non lasciarne....un anno abbiam vissuto di avanzi per quasi una settimana...non ce la facevo piùùùùù.......
i tuoi tortini sono bellissimi, presentati al solito molto bene...l'anno prossimo ho io qui tutta la ciurma a pranzo...mi sa che li terrò presente!
Un bacione!!!

Fra ha detto...

Bellissimo questo antipasto...una degna conclusione per un anno di ricette spettacolari
Auguro a te e alla tua famiglia un 2009 spettacolare
Bacissimi
Fra

Pippi ha detto...

sei sempre una valanga tu!!! eheheheheh metti allegria ! bel pranzo e belli questi sformtini! ma se devo essere sincera quel cinghiale incrosta...più sotto....mio Dio è da svenire!!
Ti mando un bacioene e un augurio di un Buon Anno
Pippi

unika ha detto...

ti lascio gli auguri per un anno pieno di tante cose belle:-)
Annamaria

Lady Cocca ha detto...

Questi sformatini li devo proprio provare....sono gustosissimi...e poi come li presenti....mmmhhhhh!!!!!!!1
Un augurio speciale perr uno splendido 2009...baci baci Lidia

Luca and Sabrina ha detto...

Noi faremmo un pranzo o cena con soli antipasti. Sei o sette sfizioserie con un buon vino, ancor meglio uno Spumante Italiano, per poi concludere con uno dei tuoi magnifici dolci.
Questi sformatini sono very very....ma che te lo diciamo a fare.....saranno eccezionali. Ci farai sapere anche il resto del menù?
Nel frattempo ti auguriamo un 2009 fatto di sole soddisfazioni e tantissima salute per te e per i tuoi cari.
Sabrina&Luca

Claudia ha detto...

Ciao eccomi qui da te... Ammazza ma l'hanno scorso era da morire il pranzo!!!!! Questi sformatini devono essere buonissimi oltre che belli a vedersi, io purtroppo non potrò mai farli causa la mia intolleranza al lattosio! uffina.. a volte mi pesa averla.. :-( Bacio e un abbraccione.. Buon 2009!!!!!

Maurizio ha detto...

Cara Grazia, passo per lasciarti il mio augirio sincero... per uno splendido 2009.
A presto
Maurizio

rossana ha detto...

Carissima,se non era per te che quasi un anno fa mi hai rivelato la tua doppia vita,non mi sarebbe mai venuto in mente di curiosare tra i blog di cucina,mi hai riattizzato la voglia e il piacere di cucinare!
Auguro a te e ai tuoi un anno sereno e ricco di soddisfazioni,baci e abbracci.Rossana

marcella candido cianchetti ha detto...

ma da fare subitissimo amo la fontina e visto che debbo uscire x altre cibarie,pensavo d'aver finito ieri che pia illusione! provvedo subito per la fontina aostana che non trovo affatto cara almeno da me costano di più i vari caci caciotte ecc, esai che ti dico abbino al cotechino! ti farò sapere sereno 20009 e da post domani tutti rigorosamente al galop pro linea, ma già all'epifania c'è il primo handicap, pausetta e carnevale altro handicap e cosi ne riparleremo nel 2010!

JAJO ha detto...

Ciao Grazia, ti auguro un 2009.... PIENO E SERENO !!! :-D

Jacopo

Pamy ha detto...

io adoro queste pietanze formaggiose;))buon anno!

kris ha detto...

Bellissima ricetta!
Tanti auguri di Buon Anno!

Carolina ha detto...

Che belli!
Io me li mangerei subito...
Buon 2009!

dolcipensieri ha detto...

buon anno 2009 che sia pieno di golosità e serenità... ho fatto questi tuoi sformatini. DELIZIOSI adoro tutti i piatti con i formaggi e per la cena dell'ultimo sono stati una portata deliziosa che ha accompagnato l'antipasto di salumi. ciao
sere c.

marcella candido cianchetti ha detto...

oggi gli tocca! buona epifania

splendid ha detto...

It seems different countries, different cultures, we really can decide things in the same understanding of the difference!
nike shoes

wholesale ha detto...

Need Yiwu Agent? Yiwu Amanda, 1% commission agent in Yiwu, trustful and affordable.