martedì 2 dicembre 2008

Cestini di frolla con cuore di mela e crumble

Piace la disposizione a tre strati in verticale?

Ho impiegato un po' di tempo per nascondere i rialzi...

Ma ci sono riuscita, mi pare....

La visione dall'alto era doverosa!!!

Poi ho voluto soffrire un po' cambiando la forma dello stampo....

Ma il risultato non è malvagio, vero?

Cosa è successo in questi giorni?

Ormai lo sanno anche le pietre.... E' nevicato, Simone non è venuto a casa per il suo compleanno..

E' nevicato una seconda ed una terza volta e io .... sono rimasta bloccata a casa.

Domenica sera ho telefonato a Omar, un ragazzo che abita vicino a me affinché venisse ad liberarmi la strada dalla neve (ho 200 m. di strada e lo sgombero dalla neve e tocca a me interessarmene) ma lui lavorando al 118, aveva il turno dalle 7 del mattino alle 20 per cui dovevo aspettare fino a mercoledì......domani.

Ho tentato di spalare la neve ormai ghiacciata che mi arrivava alla caviglia, ma il pensiero di avere un dolore permanente alla spalla, alle braccia e a tutto il resto mi ha dissuaso!

Ho anche un altro vicino, peraltro sempre gentilissimo e disponibile, che avrebbe potuto liberarmi dalla neve, ma ha una pala larga anzi enorme, per cui, come in passato, avrebbe buttato all'aria tutta la strada per cui ho preferito aspettare l'intervento di Omar che ha una pala piccola.

Per cui mi sono data una mossa e ho lavorato in casa, preparato dolci da regalare (del tipo che si conserva nelle scatole di latta), tirato fuori i cadaveri dall'armadio e fatto quei lavori per evitare i quali piuttosto mi sarei sparata ( a salve) in un piede.

Per fortuna la macchina, rimasta ferma da venerdì e che temevo non partisse, invece ha avuto pietà di me e si è messa in moto....

La vita mi è sembrata diversa!!

IL pc, il blog, le mie amiche storiche che mi seguono sempre ed anche nuove, sempre graditissime, mi hanno fatto compagnia e a tutte voi carissime dedico questa ricetta che ho scovato in un libriccino, non ricordo neanche quando l'ho acquistato, e dal titolo L'Arte del dolce.

Ha un'aria innocua ma, lo dico subito, è un po' laborioso ed articolato in tre fasi.

Una parte è stata congelata, una parte regalata ed il resto me lo sono pappato io..

Non desidero auto celebrarmi, infatti qualche volta non sono soddisfatta di quello che cucino, ma questi cestini sono assolutamente deliziosi... quasi un dolce da pasticceria!!!

Tempo di preparazione: 15' per la frolla più il tempo di riposo in frigo e pochi minuti per il crumble.

Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

Per la frolla

300 gr di farina 00
150 gr di burro
150 gr di zucchero
1 uovo medio
1 pizzico di vaniglia bio
6 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Per il ripieno
1 o 2 mele renette medie ridotte in dadolata
qualche goccia di succo di limone
1 o 2 cucchiaini di marmellata chiara (albicocche o pesche)

Per il crumble
100 gr di farina 00
50 gr di mandorle tritate
20 gr di nocciole "
60 gr di farina di mais fine
un pizzico di vaniglia
90 gr di burro
80 gr di zucchero
1 tuorlo
1 tuorlo 1 pizzico di sale


Setacciare 2 volte farina, lievito e vaniglia e far riposare 3 ore in frigo. Trascorso questo tempo trasferire nel bicchiere del mixer.

Aggiungere il burro a pezzetti, lo zucchero, il pizzico di sale e l'uovo azionando il robot qualche istante ad ogni ingrediente aggiunto.

Ungere uno stampo in metallo per muffin e ritagliare dei dischi dal diametro di 2 cm. più larghi del vano in cui andrà posizionata la pasta frolla .

Volendo ungere dei pirottini in metallo oppure uno stampo scanalato come appare qui sotto avendo cura nel secondo caso di far aderire bene la pasta allo stampo.... ci vuole un poco più di tempo.

Fare una dadolada di 1 o 2 mele renette, spruzzarle con poco succo di limone e aggiungere una o due cucchiaiate di marmellata di albicocca o comunque marmellata chiara.




Eliminare l'eccedenza di pasta ...

Ora si può cominciare a preparare il crumble....

Mescolare a mano in una terrina gli ingredienti per il crumble...

Non vale la pena di farlo con il robot..

Versare il crumble sulle mele suddividendolo equamente...

Dovesse avanzare della frolla o del crumble possono essere conservati in frigo anche una settimana.

Nel dubbio si possono congelare...

Finalmente, dopo tutte queste chiacchiere, infornare lo stampo da muffin o i pirottini posizionati su una placca per rendere più agevole l'operazione, in forno preriscaldato e ventilato a 170° per 15'/20' o fino a doratura.

Le foto sono carine ma il dolce mantiene tutte le promesse... se avete tempo e voglia preparatelo almeno una volta e se non sono stata chiara fatemelo sapere ... io sono qui !

E come sempre BUON APPETITO!!!!

21 commenti:

cibercuoca ha detto...

Buon giorno! grazie Mammy, io mi sento la tua amica, perche me piace essere insieme a te tutti i giorni quando ti leggo.
Baci

Mary ha detto...

questi mi piaccono un sacco ...mi ricordano le mie minni apple pie che facevamo spesso , brava mi piace passare da te che mi adolcisci la gornata baci!

Carolina ha detto...

Che dire... Semplicemente divini!

manu e silvia ha detto...

E' proprio vero che la neve fa sembrare tutto molto diverso!! Poi per noi qui che non siamo abituati..è un'evento!!
Bellisismi e buonisimi questi cestini! semplici ma davvero gustosi...
Bacioni

Simo ha detto...

La prossima volta chiamami che arrivo io a papparle con te, eheheheh.......
Bellissime e buone queste crostatine!
Abbraccione!!!!!!!

Fra ha detto...

Che bel buongiorno che mi hai dato oggi...questi cestini hanno calamitato tutta la mia attenzione, sembrano eccezionalmente squisiti
Un bacio grande tesoro
Fra

kemikonti ha detto...

Buongiorno!
anche oggi ho imparato una cosa nuova!
Proprio non conoscevo il concetto di "Crumble", devo sperimentarlo al più presto!
I cestini sono una favola! Forse troverò il tempo Lunedì 8 visto che è giorno di riposo...
Ciao
Marina

Lady Cocca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
unika ha detto...

è vero...sono deliziosi:-)
Annamaria

Monique ha detto...

questa è un'idea fenomenale per la cena di domenica! E per riuscire a smaltire qualche mela di troppo...

Caty ha detto...

che buoni dolcetti! si vede che essere bloccati dalla neve comunque ispira!! spero ti spalino presto la neve!!

Mietta-Svetlana ha detto...

esto tiene que ser delicioso!

Lady Cocca ha detto...

Ciao super mamma passa da me c'è un pensierno per te!!!!
un abbraccio Lidia

Betty ha detto...

Oh che carini...

sorbyy ha detto...

Che bei cestini, devono essere buonissimi, me ne allungheresti uno.
baci

Fior di Mela ha detto...

io muoio ... leggo tutto il post arrivo agli ingredienti e svengo li salto a piè pari come la ricetta... sono stregata dal tuo blog se solo potessi dare una smangiucchiata a ql tortinoo o mamma ti prego inviamelo col teletrasporto ne voglio un pezzettinooooooo

Lydia ha detto...

Ma la conosco questa ricetta, sono le sbrisolone di mele di Knam!!!!
Bravissima, Knam è un mito per me.
Se ti capita compra anche il suo "pasticceria salata", molto bello

arianna ha detto...

Che brava Grazia, che belli e che buoni debbono essere!!! A me peraltro piace tanto leggere le tue "avventure" infilate tra gli ingredienti - amerei molto rimanere chiusa in casa a cucinare , bloccata da una bella nevicata.. di sicuro,però, non avrei tanti e tali ingredienti in dispensa per siffatte creature! Manca loro solo la parola!!!! Arianna

simone ha detto...

Li voglio assaggiare: devi asolutamente rifarmeli. Sono una delle ricete piu belle cha abbia mai visto

Ross ha detto...

Mamma mia che scioglievolezza di dolce... Che dire, se non BRAVISSIMAAAA!

gluticchia ha detto...

Che delizia devo assolutamente provarli spero che la mia variante gluten free sia all'altezza...ciao complimenti per il blog..