sabato 4 giugno 2016

ALBUMI? SI' GRAZIE!!!! PREPARIAMO I FINANCIER ALLE NOCCIOLE


La saggezza non può essere trasmessa.
La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia..
Hermann  Hesse (1877-1962)

I Financier sono dei pasticcini a base di albumi e mandorle...
A volte vengono chiamati Visitandine in alcune pasticcerie che conservano l'appellativo tradizionale...
Secondo la leggenda questi dolcetti sono stati inventati da un pasticcere francese, un certo Lasne, per consentire agli operatori finanziari di gustarli senza sporcarsi le mani....
Per altri deriva dallo stampo rettangolare che ricorda un lingotto d'oro...
Un'altra teoria sostiene che questo dolce è diventato popolare nel quartiere finanziario di Parigi vicino alla Borsa del Commercio...


Ed ora, dopo questa nota introduttiva ecco la ricetta davvero facile da eseguire ed ottima soprattutto per far fuori gli albumi avanzati da altre preparazione e che stazionano in frigo....





Tempo di preparazione: circa 20'
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI

130 gr di albumi
50 gr di nocciole
100 gr di burro
100 gr di zucchero 
70 gr di farina 00

Porre nocciole e zucchero nel mixer e frullare fino ad ottenere una polvere fine...



Aggiungere la farina e azionare il mixer per pochi secondi....


Trasferire il tutto in una scodella ed unire i bianchi montati solo fino a quando sono diventati schiumosi....


 Mescolare con delicatezza con una spatola di silicone....



E, per ultimo, il burro fuso e appena tiepido....


Ora, ottenuta una massa ben omogenea, versarla a cucchiaiate in uno stampo come quello che appare qui sotto, porzionandola equamente tra i "vani" dello stesso...


Quindi infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 15'/20'....


Far raffreddare perfettamente i piccoli "lingotti" prima di sformarli....


Ed ora auguro a tutti buon week end sperando che il tempo migliori...
Sembra novembre!!

7 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Ma che delizie, non conoscevo la storia di questo dolce, ma c'è sempre da imparare !

Aria ha detto...

vorrei provarci, lo stampo va imburrato?

monica pennacchietti ha detto...

felice di conoscerti!
A presto!
Monica

Brunella Marsalli ha detto...

cercavo giusto una ricetta per gli albumi che ho in frigo...grazie sembrano proprio buonissimi!

Marm ha detto...

Prendo nota subito. Di solito lascio stazionare gli albumi per qualche giorno, un tempo preparavo le meringhe, e poi molto a malincuore li butto. La tua ricetta è meno laboriosa e questi lingottini devono essere una delizia.
Buon fine settimana. Donatella

Barbara Froio ha detto...

Delizioso e ricicloso questo dolce, mi piace. Non ho il tuo stampo, ma userò delle formine in silicone. Buon we

Lara Bianchini ha detto...

non ne conoscevo la storia ma davvero sembrano facilissimi e deliziosi, li proverò...